TELLARO/ Il borgo medievale meta preferita dei poeti (Finalista Il Borgo dei Borghi 2017)

- Alessandra Pavone

Tellaro, meta preferita dai poeti, è il borgo situato nel Golfo della Spezia. Da visitare è sicuramente la chiesa di san Giorgio che si staglia sulla scogliera, Finalista il Borgo dei Borghi

logo_rai_3_2017
Maria Teresa d'Austria in onda Rai 3

Tra i finalisti del concorso Il Borgo dei Borghi 2017 c’è una delle mete preferite dai poeti: Tellaro. Si trova nel Golfo della Spezia, in Liguria, ed è una frazione di Lerici, località altrettanto conosciuta. Accedendovi solamente per via pedonale, non a caso è parte del cosiddetto Golfo dei Poeti, dove negli ultimi due secoli importanti nomi hanno cercato e trovato la tranquillità che gli serviva per comporre le proprie opere, tra cui recentemente Mario Soldati e Attilio Bertolucci. Ciò che si può ammirare ai giorni nostri è stato ricostruito lungo i secoli dopo varie invasioni di pirati saraceni. Parrebbe che in un’occasione la popolazione sia stata salvata da un grosso polpo che si mise a suonare le campane.

Da visitare è sicuramente la chiesa di san Giorgio che si staglia sulla scogliera di fronte al mare e dove un’iscrizione racconta di questo curioso episodio. A testimonianza della nascita di Tellaro resistono le torri semaforiche fatte costruire dai genovesi.

Qui viene custodita un’icona della Madonna risalente al Trecento, tra i reperti artistici più preziosi di tutta la Liguria. Un altro aspetto caratteristico del territorio sono i carrubi, ovvero le stradine tipicamente liguri che si inerpicano sulla montagna e che suggeriscono, nella diversa dizione, l’influenza toscana della vicina Lunigiana. Per ritornare indietro nei secoli, bisogna scendere fino a Sottoria, la prima città muraria di Tellaro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori