Un Sogno per domani / Le curiosità sul film con Kevin Spacey in onda su La5 (oggi, 2 aprile 2017)

- Cinzia Costa

Un sogno per domani, il film in onda su La5 oggi, domenica 2 aprile 2017. Nel cast: Kevin Spacey, Haley Joel Osment ed Helen Hunt, alla regia Mimi Leder. La trama del film nel dettaglio.

mediaset_logo
Mediaset

Un sogno per domani, è il film che andrà in onda su La5 oggi, domenica 2 aprile 2017. Una pellicola drammatica che è stata affidata alla regia di Mimi Leder con soggetto tratto dal libro scritto da Catherine Ryan Hyde ed è stato adattato alla sceneggiatura per la versione cinematografica da Leslie Dixon. Il montaggio è stato realizzato da David Rosenbloom con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Thomas Newman mentre la scenografia porta la firma di Mark Friedberg. Curiosità – In questo film ha anche recitato una star del mondo della musica come Jon Bon Jovi che per la verità aveva già esordito sul grande schermo nel 1990 recitando nel film Toung Guns II – La leggenda di Billy The Kid. Cinque anni più tardi è arrivata la seconda esperienza per questo straordinario artista con la pellicola Moonlight & Valentino mentre nel 1997 è tra i protagonisti di Destination Anywhere. Tra i film più conosciuti in cui il rocker e leader dell’omonimo gruppo ha preso parte ricordiamo Sex and the City uscito nelle sale cinematografiche nel 1999, U-571 prodotto l’anno seguente, Nickname: Enigmista realizzato nel 2005 mentre nel 2011 ha recitato nella commedia Capodanno a New York che ad oggi è la sua ultima esperienza cinematografica.

, il film in onda su La5 oggi, domenica 2 aprile 2017 alle ore 21.10. Una pellicola di genere drammatica che è stata realizzata nel 2002 per la regia di Mimi Leder e con ilsoggetto tratto dal libro scritto da Catherine Ryan Hyde. Nel cast sono presenti tra gli altri Kevin Spacey, Haley Joel Osment, Helen Hunt, Jay Mohr e James Caveziel. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

Il film narra la storia di un bambino di nome Trevor (Haley Joel Osment) di undici anni che vive all’interno di un quartiere molto modesto di Las Vegas con sua madre Arlene (Helene Hunt). La donna ha alle spalle un passato da alcolista ma ora sta cercando di venir fuori da questa problematica e lavora come cameriera all’interno di un casinò. Il ragazzo però non ha una figura paterna a cui far riferimento, in quanto suo padre, uomo violento e aggressivo è sempre stato assente nella sua vita. Trevor quindi non ha una propria identità morale, finché un giorno un suo professore lo induce a considerare la sua bontà d’animo. Così, in seguito a questa considerazione, Trevor si convince di voler cambiare il mondo compiendo ogni giorno buone azioni e invogliando chi le riceve a fare altrettanto. Un primo favore Trevor lo compie nei confronti di un tossicodipendente che ospita a casa sua e che per sdebitarsi sistema l’automobile della signora Arlene. La donna allora gira il favore a sua madre, anch’ella alcolizzata così le due recuperano un rapporto ormai giunto al capolinea da ben tre anni. Questo meccanismo di buone azioni pian piano si diffonde a macchia d’olio finché un giorno un giornalista decide di indagarne per capirne di più. Nel frattempo però, Trevor vedendo sua madre e il suo professore sempre soli decide di farli conoscere, ma le sue speranze rimangono vane fin quando un girono torna a casa il padre violento e sua madre decide di cacciarlo per sempre. Intanto il giornalista sta per arrivare al primo anello della catena capendo che si tratta di Trevor e così decide di intervistarlo. Eugene e Arlene si riuniscono, tuttavia per compiere una nuova buona azione il ragazzino si trova a difendere in una rissa in suo compagno di classe. Purtroppo ha la peggio e muore ma la sua storia verrà conosciuta da tutta la città che lo acclama come un eroe.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori