CHE (FUORI) TEMPO CHE FA / David LaChapelle, Roby e Francesco Facchinetti (Commento puntata 23 aprile)

- La Redazione

Che tempo che fa e Che fuori tempo che fa, andati in onda ieri sera sul piccolo schermo di Rai 1, con la conduzione di Fabio Fazio e la presenza di grandi ospiti

fabio_fazio_tiziana_littizzetto_che_tempo_che_fa_lapresse_2017
Che fuori tempo che fa, conduce Fabio Fazio

Ieri sera su Rai 3 è andato in onda “Che tempo che fa” e a seguire “Che fuori tempo che fa” con la conduzione di Fabio Fazio. In prima serata abbiamo avuto grandi ospiti a rappresentare ambiti diversi dell’arte e della vita: per la politica vi è stata la presenza del ministro della giustizia Andrea Orlando, per la musica Jain e Willie Peyote, per la fotografia il grande David LaChapelle e infine a rappresentare il cinema italiano Elio Germano e Micaela Ramazzotti. Successivamente nella seconda parte della serata abbiamo visto in studio i soliti ospiti fissi, accompagnati da i Facchinetti, Roberto Giacobbo, Elia Viviani, Stefania Rocca e Giovanni Andrea Zanon. Ognuno ha mostrato il suo lavoro, la sua peculiarità con poche parole e poche immagini. Ciò che sicuramente è balzato maggiormente agli occhi dei telespettatori è la riunione padre-figlio di Roby e Francesco Facchinetti, i quali hanno raccontato del loro viaggio in Lappone conseguente alla chiusura definitiva dei Pooh. Il figlio, tra l’ironia e la serietà, ha detto che finalmente ora lui si può godere appieno suo padre, ormai libero dai concerti del suo gruppo! Un altro grande protagonista della serata è stato il giovane Giovanni Andrea Zanon, prodigio del violino a soli 19 anni! Roberto Giacobbo ha presentato il suo nuovo libro, Elia Viviani ha parlato della sua vittoria a Rio de Janeiro ed infine Stefania Rocca ha raccontato della sua esperienza sul set di “Di padre in figlia”. Insomma una serata davvero ricca come sempre, conclusa oggi in modo particolare con le note del violino di Zanon!



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori