Le Iene Show/ Anticipazioni e diretta streaming: “Quando il nonno si sposa con la badante” (puntata 26 aprile)

- Dario D'Angelo

Le Iene Show, anticipazioni e servizi: Gaetano Pecoraro aiuta Mahmoud, il bambino siriano senza braccia e gambe. Pablo Trincia cerca di liberare Liban, il ragazzo tenuto ostaggio dalla madre

leieneshow_logo_facebook_2017
Le Iene

«Quando il nonno si sposa con la badante», questo il titolo del servizio in onda a Le Iene Show. Protagonista è il nonno di Lisa, una ragazza che si è rivolta al programma di Italia1 per denunciare la vicenda che sta preoccupando la sua famiglia. Nonno Armando, accudito dalla badante Flora, sta per sposare la donna, che alla ragazza ribadisce le buone condizioni di salute dell’anziano. In realtà, grazie alla telecamera nascosta indossata da Lisa, si scopre che Armando sta tutt’altro che bene: non è autonomo, né lucido. Per di più alterna momenti di gioia a crisi di pianto, senza apparente motivo. «Nonno, io sono preoccupata», dice Lisa ad Armando, senza riuscire ad avere risposte dal nonno. «Nessuno mi tiene», l’unica frase che l’anziano riesce ad esprimere alla nipote. Dopo aver salutato il nonno, Lisa si rivolge dal medico di base, che non sembra per nulla allarmato, né si scompone quando la ragazza gli dice che prende medicine arrivate dalla Romania.

Torna l’appuntamento su Italia 1 con Le Iene Show, programma di approfondimento giornalistico che tra la satira e l’inchiesta fa emergere sempre cose interessanti. Da ormai oltre una decade Le Iene Show fa luce su diverse situazioni che lasciano perplessi a tratti e fanno riflettere per altri versi. Sicuramente ci troviamo di fronte a un programma da seguire per i tantissimi servizi interessanti che vengono mandati in onda dal suo inizio alla fine. Staremo a vedere quali saranno le storie raccontate questa sera e se ci saranno più momenti di ironia o riflessione. Si potrà seguire Le Iene Show in prima serata su Italia 1, ma anche in diretta streaming sui vostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone grazie a Mediaset cliccando qui.

Vedremo anche il servizio di Gaetano Pecoraro questa sera nel nuovo appuntamento con Le Iene Show in onda oggi, 26 aprile 2017, dalle 21.10. In un video pubblicato sulla pagina Facebook del programma Gaetano spiega a grandi linee di cosa si tratta e rivolge un appello ai telespettatori: “Questa sera andrà in onda un servizio a cui tengo davvero tantissimo, si tratta del secondo racconto che ho fatto in Siria. Questa volta non parleremo né della distruzione e né della guerra, ma di una storia molto toccante, quella di una vittima di questa guerra assurda. Si tratta di un bambino di sei anni, Mahmud, che ha avuto una vita veramente sfortunata. Già alla nascita è stato fortunato e poi le sfortune sono continuate nel corso della sua vita. Noi questa sera cercheremo di aiutarlo: siamo andati fin lì per aiutarlo e questa sera potrete provare ad aiutarlo anche voi. Non vi dico niente sul come, questa sera lo capirete. Fate molta attenzione e appena sentite la storia di questo Mahmud ascoltatela e cercate di aiutarci a rendere la vita di questo bambino più felice. È un progetto molto lungo che durerà da adesso fino ai suoi dodici anni. Ce l’abbiamo messa tutta e ce la metteremo tutta, contiamo su di voi, aiutateci”. Clicca qui per vedere il video.

Tra i servizi che Ilary Blasi e Matteo Mammuccari presenteranno questa sera nella nuova puntata de Le Iene Show in onda dalle 21.20 c’è quello realizzato da Paola Trincia. In un video pubblicato nelle scorse ore sulla pagina Facebook del programma ideato da Davide Parenti troviamo un video in cui l’inviato ci dà una piccola anticipazione sul suo servizio: “Vi aspetto per raccontarvi la storia di Giulia e di Liban. Giulia è una ragazza di Roma che ci ha contattati perché il suo fidanzato Liban, nonché padre di suo figlio, è sparito da sei mesi e non dà più sue notizie. La madre lo ha portato via contro la sua volontà, perché purtroppo Liban ha subito un brutto incidente e lei non ha più notizie di lui. Noi siamo andati da lei per cercare di aiutarla a risolvere questo mistero. Dov’è finito Liban? E soprattutto perché?”. Clicca qui per vedere il video.

Saranno tante e diverse le storie raccontante nella puntata di oggi, mercoledì 26 aprile 2017, de Le Iene Show. Il programma d’inchiesta di Italia Uno manderà in onda un servizio molto interessante firmato dalla iena Giulio Golia, recatosi per l’occasione in Puglia, dove avrà modo di indagare sull’annosa questione riguardante l’ex fabbrica di mattoni di Giardinetto, nel comune di Troia, in provincia di Foggia, che nel 1997 è stata riconvertita in un sito di recupero di rifiuti pericolosi. Abbandonata a se stessa, però, la fabbrica contiene adesso tonnellate di rifiuti tossici e il comune di Troia da solo non dispone della forza necessaria a bonificare la zona. Interverrà qualcuno?

Di certo sono intervenute Le Iene ad Aleppo, emblema della crisi in Siria, per aiutare Mahmoud, un bambino di 6 anni nato senza braccia che nel tentativo di sfuggire alle truppe dell’Isis ha calpestato una mina perdendo anche le due gambe. Gaetano Pecoraro, inviato sul posto, darà conto delle iniziative messe in moto di concerto con l’associazione Onlus Soleterre per cercare di aiutare questo bambino così sfortunato.

La iena Nina Palmieri, invece, resta in Italia per raccontare una storia non meno drammatica: protagonista Luca, un 20enne di Milano che lo scorso si è visto recidere da un uomo la carotide con un calice e il nervo vago al termine di un litigio in un bar. Mentre Luca fa ancora i conti con problemi di natura cerebrale, e viene assistito dal fratello e dalla fidanzata – che non lo hanno mai abbandoato dal giorno dell’incidente, il 29 settembre – l’aggressore condannato a 8 anni di carcere ha addirittura fatto domanda per scontare la pena ai domiciliari. 

Uno dei servizi più assurdi della puntata de Le Iene Show di questo mercoledì 26 aprile sarà con ogni probabilità quello firmato da Pablo Trincia avente come protagonisti Giulia e Liban. Lei originaria della provincia di Roma, lui inglese di origini somale. I due si conoscono a Londra nel 2013 e scoppia l’amore, culminato nella nascita di un figlio, Jordan. Nell’agosto del 2015, però, Liban subisce un’aggressione e finisce in coma: al suo risveglio la madre, da sempre contraria all’unione con Giulia, lo preleva con una scusa portandolo in Africa. Per mesi Giulia non ha più notizie di Liban, fino a quando il ragazzo riesce a scriverle via mail facendole sapere di essere ostaggio della madre in Kenya. Le Iene si recheranno in Africa per provare a riportarlo dalla sua amata: ci riusciranno?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori