GABRIEL GARKO/ Tonio Fortebracci mancherà la sua vendetta? (L’onore e il rispetto 5, puntata 28 aprile)

- Bruno Zampetti

Tonio Fortebracci, il personaggio interpretato da Gabriel Garko nella fiction L’onore e il rispetto – Ultimo capitolo si trova prigioniero, ma per poco ancora

gabriel_garko_2_onore_e_rispetto_cs_2017
L'Onore e il rispetto 5

Cosa accadrà questa sera al nostro protagonista? Le difficoltà per Tonio Fortebracci non sono affatto in diminuzione e anzi la sinossi ufficiale della puntata che vedremo in onda questa sera su Canale 5 ci svela che “Tonio (Gabriel Garko), grazie a un accordo con Il Marsigliese (Marco Vernile), riesce a risalire al politico che, dietro tangenti, sponsorizza l’affare della raffineria a Sirenuse. Si tratta del ministro Cusano (Mattia Sbragia), marito di Chantal (Bo Derek), la donna con cui Tonio ha avuto una liaison e mandante delle torture inflitte a Tonio da Ettore De Nicola (Valerio Morigi) e Trapanese (Gilberto Idonea). Tonio vuole ucciderlo durante la festa in suo onore ma, a intralciare il suo piano, arriva Suor Lucia (Sara D’Amario) vestita da sposa, e con una pistola che punta contro Ettore De Nicola, colpevole di averla sedotta e abbandonata”.

Questa sera su Canale 5 torna L’Onore e il Rispetto, l’ultimo capitolo della fiction Ares con Gabriel Garko che è tornato a vestire i panni di uno dei personaggi più amati, Tonio Fortebracci. Per il boss è arrivato il momento di mettere le mani sul Tesoro dellla mafia e avviarsi verso il finale in cui la parola d’ordine sembra ancora vendetta. I fan sono sicuri che per Tonio possa esserci ancora la possibilità di redenzione soprattutto quando incontrerà i suoi figli, ma se così non fosse? Tonio è destinato a morire e innescare il suo stesso senso di vendetta nella figlia, oppure no? Non ci rimane che attendono l’ottava e ultima puntata della fiction in onda a maggio su Canale 5.

Tonio Fortebracci, il personaggio protagonista della fiction L’onore e il rispetto – Ultimo capitolo, interpretato da Gabriel Garko, sta portando avanti il suo piano di vendetta. Finalmente è riuscito a mettere le mani sul tesoro della mafia che era depositato in un conto a Lugano: ben 80 miliardi di lire. Con dei documenti falsi fatti arrivare da un suo amico criminale di Roma, riparte poi alla volta della Capitale. Tuttavia, nel suo breve soggiorno in Svizzera, si imbatte in Chantal, senza sapere che si tratta della moglie del ministro Cusano. La donna si intrufola nella sua stanza e i due passano la notte insieme. Nulla fa pensare che si rincontreranno. A Roma il criminale De Marchis vuole costringere Tonio a lasciargli i suoi soldi, ma Fortebracci viene salvato da un clan rivale dell’uomo, che viene ucciso. Tonio viene fatto prigioniero e portato via.

Non ci vorrà molto, tuttavia, perché il nostro protagonista torni in libertà. Le anticipazioni sulla quinta puntata della fiction di Canale 5 dicono infatti che Tonio verrà a sapere che il ministro Cusano è l’uomo che insieme a Trapanese cercava di mettere le mani sui suoi soldi torturandolo. Per questo si prepara a ucciderlo. C’è da chiedersi se a quel punto incontrerà di nuovo Chantal. Anche perché nel frattempo Tonio conoscerà sua figlia Giada e tra i due potrebbe nascere qualcosa. Ai fan della serie non è comunque sfuggito il fatto che Antonia e Jonathan, i figli di Fortebracci, sono ancora vivi, mentre lui li crede morti. Dunque la curiosità è su come si rincontreranno nelle prossime puntate.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori