Grey’s Anatomy 13 / Anticipazioni puntata 3 aprile 2017: video promo, Meredith darà una possibilità a Nathan?

- Morgan K. Barraco

Grey’s Anatomy 13, anticipazioni del 3 aprile 2017, in prima Tv assoluta su Fox Life. Richard scopre della relazione segreta di Arizona, mentre il suo matrimonio è definitivamente in crisi. 

greysanatomy13_01_facebook_2017
Grey's Anatomy 13, in prima Tv assoluta su Fox Life

In “Civil war”, il quindicesimo episodio di Grey’s Anatomy 13 in onda questa sera su Fox life, vedremo Meredith affrontare con Alex il tema “Nathan”. Karev le consiglia di stare con lui visto che evidente che gli piaccia ma la Grey fa del suo meglio per negare di provare un’attrazione per il cardiologo. Ma nella stessa puntata un conflitto tra Karev e Riggs porterà Meredith a fare a Nathan un discorsetto. Come ci viene mostrato nel video promo dell’episodio, Riggs coglierà l’occasione per “inchiodare” Meredith con le sue stesse parole “se vuoi arrivare da qualche parte con me”: “Aspetta…arrivare da qualche parte con te? Significa che lo ammetti, che c’è un qualche punto dove arrivare con te”. Un semplice ragionamento logico che lascerà senza parole la Grey, messa di fronte alle sue stesse contraddizioni: darà finalmente a Nathan una possibilità? Ecco il video promo di Grey’s Anatomy 13×15. (Aggiornamento di Linda Irico)

Si apre con i risvegli di diversi personaggi la puntata di Grey’s Anatomy intitolata “Civil War” che vedremo in onda oggi, 3 aprile 2017, su Fox Life. Nella scena iniziale di questo quindicesimo episodio April cercare di evitare di incontrare Jackson nel corridoio della casa dove convivono, Catherine aprire gli occhi e trovare il letto vuoto, Webber stiracchiarsi dopo una scomoda notte passata sulle brandine dell’ospedale, Owen fissare il soffitto dopo una notte insonne passata sul divano e Amelia venire svegliata da Maggie mentre dorme sul divano di Meredith. La cardiologa ha bisogno del suo aiuto in ospedale e la convince a tornare al Grey and Sloan Memorial per un piccolo intervento. La Shepherd all’inizio è restia, soprattutto all’idea di rischiare di incontrare Owen nei corridoi, ma alla fine la sua voglia di rimettersi al lavoro prende il sopravvento. Ecco la scena iniziale di Gray’s Anatomy 13×15. (Aggiornamento di Linda Irico)

Richard viene sorpreso a dormire in ospedale, a causa delle tensioni con Catherine. Alex invece prende in carico il caso di un neonato con un problema cardiaco, al fianco di DeLuca, con cui stabilisce una procedura particolare. Almeno fino a che Riggs non dà un parere contrario ed i due chirurghi si ritrovano a scontrarsi su quale tipo di intervento adottare. Ognuno di loro chiede a DeLuca di contattare diverse persone. Nel frattempo, April e Jackon, così come Richard e Catherine si trovano coinvolti in un caso di un paziente che ha subito un incidente con un altro uomo ed una friggitrice e che ora riporta un trauma importante. Non appena iniziano l’operazione, Catherine cerca di parlare con Richard del loro matrimonio e gli chiede di ritornare a cassa, provocando un forte imbarazzo in sala operatoria. Dopo aver stabilito un appuntamento con la Minnick, Arizona suggerisce a Riggs di farsi da parte sul caso di Karev, provocando una forte reazione di rabbia nel medico. Richard invece assisterà più tardi ad un bacio fra la Minnick e Arizona, mentre riflette di essere ormai arrivato sull’orlo del divorzio.

Nella prima serata di oggi, lunedì 3 aprile 2017, Fox Life trasmetterà un nuovo episodio di Grey’s Anatomy 13, in prima Tv assoluta. Sarà il 15°, dal titolo “Civil War“. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: Alex (Justin Chambers) è pronto per ritornare al lavoro, mentre Meredith (Ellen Pompeo) ironizza sulla sua sospensione. Amelia (Caterina Scorsone) si è trasferito nella ssua ex casa da qualche giorno, per la felicità di Maggie (Kelly McCreary), che può finalmente riavere la banda riunita. Intanto, la Minnick (Marika Dominczyk) istruisce gli specializzandi sul prossimo step della loro formazione: dovranno presenziare agli interventi chirugici. Alex manifesta invece il suo sdegno a Richard (James Pickens Jr.) per non essere stato riabilitato del tutto, mentre DeLuca (Giacomo Gianniotti) e Riggs (Martin Henderson) assistono ad una strana scena con una senzatetto, che sviene poco dopo. Mentre i chirurghi preparano il giovane Chris (Robbie Kay) al trapianto di rene, Jo (Camilla Luddington) accompagna il padre Ken (Josh Daugherty) nella sua stanza, ma scopre che non si tratta di una visita gradita. Dopo aver saputo che Ken è un violento, la specializzanda chiede a Owen (Kevin McKidd) di buttarlo fuori dall’ospedale. Durante l’intervento, Richard scopre che la madre di Chris ha solo un rene funzionante ed i medici devono valutare come procedere, chi dei due salvare. DeLuca invece scopre che la senzatetto è Claire Nolan (Samaire Armstrong) e rintraccia la madre, per poi scoprire che pensava fosse morta. Ken invece scopre che cosa sta succedendo e si offre per donare il suo rene al figlio. Nel frattempo, la Bailey (Chandra Wilson) incontra Meredith e le rivela di aver dovuto fare una scelta, nonostante non volesse mettere da parte Richard. Anche se le offre di ritornare, Meredith ha una richiesta: Richard dovrà riavere il suo posto e la Minnick dovrà andarsene. La Bailey tuttavia non accetta e preferisce andarsene, ma riferisce tutto a Richard. Jo invece procede con il trapianto di Chris, ma prima di operare Ken, gli suggerisce di non rivelare mai al figlio che è stato lui a donargli il rene. Solo in questo modo e sparendo dalla sua vita potrà dimostrare di essere davvero cambiato. Quella sera, Richard raggiunge Meredith e le fa notare come persino la madre, per quanto lo amasse, non avrebbe mai scelto lui al posto della sua carriera. Meredith fa quindi la telefonata alla Bailey. Arizona (Jessica Capshaw) invece manifesta le proprie tensioni alla Minnick, perché non ce la fa più a fare finta di trovarla antipatica, visto che sa che non è così. Il chirurgo la guarda sorniona ma poi la ferma: vuole baciarla. Al risveglio, la madre di Chris viene informata della donazione anonima del rene.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori