IL MEDICO DELLA MUTUA/ Su La7 il film con Alberto Sordi ed Evelyn Stewart (oggi, 12 maggio 2017)

- Cinzia Costa

Il medico della mutua, il film in onda su La7 oggi, venerdì 12 maggio 2017. Nel cast: Alberto Sordi e Evelyn Stewart, alla regia Luigi Zampa. La trama del film nel dettaglio.

il_medico_della_mutua
Il medico della mutua, film seconda serata

, il film in onda su La7 oggi, venerdì 12 maggio 2017 alle ore 23.15. La pellicola realizzata nel 1968 dalla Euro International Film in collaborazione con la Explorer Film ’58, rappresenta un grande classico della commedia all’italiana ed è stata diretta dal noto regista italiano Luigi Zampa che si è basato su soggetto tratto dall’omonimo romanzo scritto da Giuseppe D’Agata. Nel cast oltre ad Alberto Sordi nei panni del protagonista, figurano anche Evelyn Stewart, Bice Valori, Sara Franchetti e Nanda Primavera. Ma vediamo la trama del film nel dettaglio.

Il film vede come protagonista un giovane medico di nome Guido Tertulliano (Alberto Sordi) che dopo aver fatto tanti sacrifici per permettergli di studiare vuole in qualche modo ripagare la sua povera madre. Guido ambisce infatti ad aprire un importante studio medico a Roma in convenzione con la mutua in modo da poter avere molti assistiti che gli possono garantire buone entrate mensili. Il neo medico, in questa sua avventura coinvolge anche sua madre e la sua fidanzata Teresa che lo aiutano a far partire il suo studio. Tuttavia per andare avanti a Guido occorrono molti assistiti e così inizia a lavorare anche in un ospedale a titolo gratuito per poter non solo imparare qualcosa ma anche per trovare possibili pazienti. Grazie alla sua determinazione e al suo modo di fare, inizia ad ingraziarsi non soltanto il personale dell’ospedale, ma anche il primario.

I suoi colleghi però iniziano a vederlo sotto una luce differente quando si accorgono che Guido sta facendo di tutto per sottrargli i mutuati. Quando poi viene a sapere che vi è un anziano medico in fin di vita, il dott Bui, e che i suoi colleghi stanno aspettando la sua morte per spartirsi i numerosi pazienti, fa di tutto per entrare nelle sue grazie. Fa inoltre credere a sua moglie Amelia di essersi innamorato di lei, così quest’ultima convince il marito a lasciargli i suoi mutuati. Per Guido si realizza un sogno, si trasferisce nell’ambulatorio del dott Bui e inizia le sue numerose visite con Amelia che gli organizza e gli pianifica i vari appuntamenti. Nel frattempo chiude ogni rapporto con la sua fidanzata Teresa, ma quando il dott Bui muore e sua moglie parte per un piccolo viaggio, Guido, con la complicità di sua madre, ha spostato i pazienti nel proprio studio medico.

Nella nuova sede conosce una donna di nome Anna Maria della quale immediatamente si innamora e ben presto si sposa. Tuttavia la troppa mole di lavoro e i troppi mutuati arrivati a circa tremila lo costringono a un ritmo di lavoro eccessivo che gli provoca un malore. All’ospedale dove viene ricoverato si rende conto che i suoi colleghi mirano ad eliminarlo così da impossessarsi dei suoi pazienti, ma Guido resosi conto della cosa va via dall’ospedale decidendo di fare anche visite telefoniche così da non strapazzarsi molto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori