MADRE MARIA VITTORIA LONGHITANO/ La religiosa ospite su Canale 5 (Matrix Chiambretti, 12 maggio 2017)

- Alessandra Pavone

Madre Maria Vittoria Longhitano, la religiosa ospite su Canale 5: cosa racconterà questa sera nel varietà di Piero Chiambretti? (Matrix Chiambretti, 12 maggio 2017)  

chiambretti_matrix_cs_2017
Piero Chiambretti

È in onda dal 14 aprile 2017 la seconda edizione del talk show televisivo Matrix Chiambretti, condotto da Piero Chiambretti, il quale ha scelto di dedicarsi per lo più al mondo delle donne. In ogni puntata si potrà assistere ad un dibattito riguardante un particolare tema d’attualità: tanti gli ospiti, soprattutto donne, che si confronteranno ed esprimeranno le loro idee a riguardo. Quest’anno vi è più di un’ospite fissa: da Anna Maria Barbera e Isabella Santacroce a Gene Gnocchi e la giornalista e conduttrice televisiva Francesca Barra. Nella puntata che andrà in onda questa sera venerdì 12 maggio 2017, in particolare, tra gli ospiti della serata vi sarà Madre Maria Vittoria Longhitano

Madre Maria Vittoria Longhitano è una donna coraggio poiché ha lottato con tutte le sue forze al fine di realizzare il sogno che, sin da bambina, coltivava nel suo cuore ovvero diventare prete. Sin da quando era piccola le era sempre stato riferito che la Chiesa cattolica non ammette preti di sesso femminile, ma lei non si arrese: ha sempre pregato S. Rita, ovvero la santa delle situazioni irrealizzabili, e l’ordinazione sacerdotale arriva proprio il 22 maggio e cioè nel giorno in cui si festeggia questa santa. Madre Maria Vittoria Longhitano è siciliana, nata ad Enna il 4 ottobre 1974, ed è nota per essere il primo prete donna nella storia della Chiesa Episcopale. Trascorre la sua infanzia a Nissoria, un comune della Sicilia in provincia di Enna, per poi studiare filosofia all’Università degli Studi di Catania. Ha operato per dieci anni come ministro laico e, solo in seguito, viene nominata diacono della Chiesa Veterocattolica. Nel 2010 riceve la nomina di sacerdote da parte della Chiesa Anglicana di Roma, per conto di un rappresentante della conferenza episcopale internazionale dell’Unione di Utrecht che opera in Italia. Madre Maria Vittoria Longhitano è la guida di un’importante comunità milanese, Gesù Buon Pastore, e della Fraternità denominata Santa Maria del Monte Carmelo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori