TABOO/ Anticipazioni puntata 12 maggio 2017: Zilpha si suicida! Il crollo di James (finale di stagione)

- Morgan K. Barraco

Taboo, anticipazioni puntata 12 maggio 2017, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic. James si convince di aver ucciso il cognato e viene sottoposto a dalle torture. Strange dovrà aiutarlo. 

tom_hardy_taboo_cs_2_2017
Taboo, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

Nella prima serata di Sky Atlantic di oggi, venerdì 12 maggio 2017, andranno in onda gli ultimi due episodi di Taboo, in prima Tv assoluta. Saranno il settimo e l’ottavo e ci introdurranno verso una parziale conclusione della trama. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana precedente: James (Tom Hardy) è corroso dai ricordi sulla madre e dal dubbio sul perché sia stata allontanata anni prima. Ha delle visioni sulla donna, immersa nell’acqua profonda e nera, ma non le comprende. Chiede quindi a Brace (David Hayman) di rivelargli la verità, anche se non è disposta ad ascoltarla tutta. Il servitore gli confessa infatti che il padre ha voluto allontanare la moglie dopo averla sorpresa mentre cercava di annegarlo, quando era bambino. Era come impazzita e non aveva esitato ad aggredire lo stesso Brace. Nel frattempo, Cholmondeley (Tom Hollander) continua ad istruire i bambini nei processi di produzione della polvere da sparo. George Chichester (Lucian Msamati) si presenta inoltre alla Compagnia delle Indie e rivela di aver convinto il Principe Reggente a svolgere delle indagini, per via dell’affondamento di una nave di schiavi.

Il nome del relitto è stato mutato in seguito, per via di un illecito messo in atto da un membro delle Indie. Grant infatti intendeva arricchirsi personalmente e una volta in pericolo, decise di far naufragare la nave. Nel frattempo, Lorna (Jessie Buckley) informa Brace di voler incontrare Zilpha (Oona Chaplin), mentre James si immerge in un lago perché vittima delle sue visioni. Zilpha invece continua ad essere tormentata dal marito, che non esita a picchiarla e ad abusare di lei ogni volta che lo desideri. La donna si trova in una specie di stato catatonico e sta già ideando il suo piano, mentre non fa che pensare a James.

Approfitta della notte per entrare nelle stanze di Thorne (Jefferson Hall) e lo uccide con un’unica coltellata al petto. Fugge poi via immediatamente e raggiunge James, felice di essersi finalmente liberata dalle catene. Durante una riunione della Compagnia, Strange (Jonathan Pryce) annuncia che hanno finalmente ottenuto la proprietà di Delaney. Uno dei suoi più fedeli lavoratori ha infatti ceduto alle sue pressioni, ma anche James ha la sua spia all’interno del Consiglio. In quel momento, James si presenta alla villa di Geary ed infine scava con le sue mani la fossa in cui verrà sepolto il cognato. James e Zilpha non attenderanno un solo minuto prima di dare voce alla loro passione. Durante il rapporto, tuttavia, la visione della madre di James riappare nella sua mente, tanto da spingerlo a mettere le mani al collo dell’amante. Quella sera, uno dei depositi di James viene fatto saltare in aria, ma sembra che non sia opera della Compagnia.

In seguito al funerale di Winter, James teme di averlo ucciso mentre si trovava immerso in uno dei suoi deliri dovuti all’alcool. Lorna invece crede alla sua innocenza, soprattutto quando sceglierà di ospitare Robert, un ragazzo. Chichester farà in seguito visita a James e lo accuserà di essere complice nell’affondamento della nave schiavista, ma gli offre l’immunità. Deve però tradire la Compagnia ed indagare sul conto dell’organizzazione. Più tardi, Brace rivelerà a James di avere una confessione scottante da farsi. Intanto, Helga è sempre più vendicativa e riferisce a Strange che cosa sta avvenendo con la polvere da sparo, portando James di nuovo in prigione. Lì, verrà sottoposto a diverse torture con l’accusa di tradimento.

James si trova in attesa del processo e lascia che Strange lo creda colpevole per la tragedia avvenuta nella nave schiavista. In seguito Godfrey lo rivelerà alla Commissione, costringendo così Strange ad organizzare la scarcerazione di James. Quest’ultimo tuttavia verrà informato che Zilpha si è uccisa e ne rimarrà sconvolto. Lorna e Atticus riescono invece a salvare Helga, dicendole che James si trova in prigione per l’omicidio di Winter. James ed il suo gruppo si preparano quindi per fuggire sulla nave che Strange ha indicato in precedenza, ma dovranno fare i conti con un traditore. A questo si aggiunge anche la vendetta del Principe reggente, che provocherà una sparatoria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori