FESTIVAL DI CANNES 2017/ Red Carpet e film in gara: tutte le misure antiterrorismo (17 maggio)

- Morgan K. Barraco

Si apre il sipario del Festival di Cannes 2017, che darà vita a quattro giorni in compagnia della cinematografia internazionale. Chi vincerà la Palma d’Oro?

Festival_di_Cannes_2017_locandina
Festival di Cannes 2018

Tantissima l’attesa per la 70esima edizione del Festival di Cannes. Tra le pellicole che verranno presentate, grande interesse per Netflix che, dopo le serie TV non si è fatta mancare nemmeno il grande schermo. Il colosso della televisione via web, si presenta con due film candidati alla Palma d’oro: “The Meyerowitz Stories” dell’americano Noah Baumbach e “Okja” del sud coreano Bong Joon Ho. Polemiche però direttamente dalla Francia in quanto, dal prossimo anno, i film presentati dovranno avere il passaggio obbligato anche nelle sale cinematografiche prima di essere presentate in concorso. Questo anno però, andrà inevitabilmente in questo modo. Ed intanto, c’è grandissima attesa anche per le opere prime di alcuni registi e, in particolare, un occhio di riguardo per “Sea sorrow”, “Come Swim” e “Cuori puri”. Nel frattempo, le misure di sicurezza ed antiterrorismo attorno all’evento sono altissime. Dopo l’attentato a Nizza dello scorso 14 luglio, sono presenti soldati, polizia e agenti di sicurezza pronti a sventare qualunque tipo di attacco terroristico. Cannes, a tal proposito è stata divisa in quattro zone e, le misure prese sono state modellate sul modello israeliano. Nessun mezzo, tranne quelli già autorizzati, potrà accedere all’area della Croisette e, il pass di accesso dovrà essere convalidato ogni 24 ore.

Anche l’intera rete fognaria di Cannes è stata analizzata e bonificata così come inseriti sistemi di rilevazione nei tombini. Inserite anche strutture antisfondamento in calcestruzzo lungo i marciapiedi così come dei camion con 16 tonnellate di sabbia per attutire ed isolare possibili ordigni. Ogni punto di accesso in città, prevede l’installazione di barriere a comparsa così come la presenza di torrette laser e pattuglie per la disattivazione di droni potenzialmente sospetti. Pattuglie armate presenti anche in mare 24h attorno al porto di Cannes. Strettamente sorvegliati anche l’aeroporto di Nizza così come la stazione ferroviaria di Cannes. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

E’ tutto pronto per la 70esima edizione del Festival di Cannes che aprirà i battenti nella giornata di oggi, mercoledì 17 maggio 2017. Cosa bisogna sapere della kermesse? Più che altro, in questo nuovo focus, vi daremo delle interessanti informazioni su ciò che occorre tenere d’occhio più di altro (e degli altri) a cominciare da Michael Haneke, che ci ha abituati da sempre a capolavori di rara bellezza. Dopo premi su premi, ci sconvolgerà anche con “Happy End”? L’ultimo film con sabelle Huppert e Jean Louis Trintignant gli farà conquistare un nuovo premio consacrandolo ad un vero record? Ed intanto, tra le grandi attese di sempre, spazio anche per “Twin Peaks”, la serie cult anni 90 che rappresenta da sempre un appuntamento molto atteso a Cannes. Dietro la macchina da presa, ritroviamo naturalmente David Lynch che, nel 1990 conquistò la Palma con “Cuore selvaggio”. Sulla Croisette quindi, spazio per Naomi Watts, Richard Chamberlain, Jim Belushi, Amanda Seyfried e la nostra Monica Bellucci che presenzierà al fianco dei protagonisti Kyle MacLachlan e Sheryl Fenn. Tra le pellicole più attese a Cannes, segnaliamo “Wonderstruck” di Todd Haynes. La storia del film parla di due bambini di 10 anni separati dal tempo (lui vive nel ’77 lei nel ’27) ma, in qualche modo, misteriosamente connessi tra loro.

Tra le tante curiose attese, occhi puntati su Michel Hazanavicius, il regista Oscar di “The Artist” che dopo 6 anni si ripresenta anche per mettere da parte il disastro di “The Search”: come verrà giudicata la nuova pellicola dal titolo “Le Redoutable”? Attesissima anche Sofia Coppola che, con “The Beguiled” (che in Italia arriverà a settembre come “L’inganno”), racconterà la solitudine di tre donne interpretate da Nicole Kidman, Kirsten Dunst ed Elle Fanning. Proprio l’ex moglie di Tom Cruise è tra le star più attese, presente – tra le altre cose – con due pellicole in concorso e una fuori. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Si apre oggi, mercoledì 17 maggio 2017, la 70esima edizione del Festival di Cannes. Il red carpet, come consuetudine, sarà ricco di stelle e star del patinato mondo del cinema internazionale. Tanti i divi che si attendono con ansia, oltre alla sua madrina d’eccezione. Anche la giuria rappresenta il vero fiore all’occhiello dell’intera manifestazione, con star del calibro di: Will Smith, Paolo Sorrentino, Jessica Chastain e il presidente di giuria Pedro Almodovar. Tanti gli avvistamenti delle ultime ore, a cominciare da Monica Bellucci, la prima ad atterrare sulla Croisette. Successivamente però, all’aeroporto di Nizza sono state anche avvistate Susan Sarandon, Julianne Moore, Elle Fanning, Eva Hezigova e la modella Bella Hiadid. Come tradizione insegna, non si conoscono ancora i nomi ufficiali delle star che vedremo allegramente passeggiare sul red carpet e, la cosa, andrà avanti per tutto il corso della giornata. Il “mistero” infatti, proseguirà proprio fino a pochi minuti dall’apertura della kermesse e, per certi versi, alcune presenze saranno svelate proprio in “real time”, sorprendendo anche gli estimatori. Avvistati quindi, un numero indefinito di paparazzi, pronti come non mai ad immortalare alla velocità della luce tutte le strepitose star che si avvicenderanno per vivere appieno la 70esima edizione del Festival di Cannes.

Armati di teleobiettivi, i fotografi sono stati avvistati già in postazione dalle prime luci dell’alba e, già da tempo hanno incominciato a scattare foto ed immortalare le star paparazzate nel sud della bella Francia. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Oltre ai temi d’attualità come l’immigrazione e il terrorismo, nei film in concorso al Festival di Cannes 2017 che apre ufficialmente oggi, vengono affrontati anche temi come l’amore e l’arte. L’amore in tutte le sue forme viene affrontato “Formidabile” di Michel Hazanavicius con Berenice Bejo e Louis Garrel e nella pellicola “Rodin” di Jacques Doillon. E’ un thriller sentimentale, invece, “L’amant double” di François Ozon. Si parla d’amore anche in “Radiance” di Naomi Kawase, “The day after” del coreano Hong Sang-soo e “Loveless” di Andrey Zvyagintsev. L’arte, invece, è al centro della trama in “The Meyerowitz stories” di Noah Baumbach, commedia con Ben Stiller, Adam Sandler, Dustin Hoffman, Emma Thompson, Candice Bergen, Rebecca Miller. Tanti argomenti importanti e di spessore quelli che verranno affrontati nella kermesse cinematografica. A trionfare, dunque, sarà un film dedicato ai temi più attuali o una pelliccola incentrata sull’amore? (Aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Parte oggi l’attesissimo Festival di Cannes 2017 che vedrà Monica Bellucci nei panni di madrina della kermesse. Venti i film in concorso di cui nessuno italiano. I temi affrontati, come svela Tgcom, nelle varie pellicole sono d’attualità come l’immigrazione presente in diverse pellicole. Si parte da “Happy End” di Michael Haneke con Isabelle Huppert, Mathieu Kassovitz e Jean-Louis Trintignan che racconta la storia di una ricca famiglia che vive circondata dalla povertà dei migranti; l’immigrazione, poi, è presente anche in “Jupiter’s moon” di Kornel Mundruczó in cui viene raccontata la storia di un giovane immigrato che, dopo essere stato ferito scopre di avere la capacità di levarsi da terra e che lo porterà ad affrontare dure battaglie contro chi vorrebbe sfruttare questa sua capacità. Di terrorismo, invece, si parla nella pellicola Fatih Akin con “In the fade”, ambientato ad Amburgo dove una bomba colpisce la comunità turco-tedesca. In seguito al tragico evento, una donna che nell’attentato ha perso la sua famiglia, medita vendetta. Temi forti ma attualissimi, dunque, quelli che verranno affrontati al Festival di Cannes 2017 (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Si apre oggi la 70esima edizione del Festival di Cannes, sulla Croisette francese: sul sito ufficiale dell’evento dedicato al grande schermo sono state annunciate le giurie che avranno il compito di assegnare i riconoscimenti, tra le quali spiccano diversi volti decisamente noti al pubblico affezionato. Pedro Almodovar, regista, produttore e sceneggiatore di origine spagnola, sarà il Presidente della giuria per i film in Concorso. Per il riconoscimento Un Certain Regard, invece, il ruolo di Presidente sarà ricoperto dalla nota attrice statunitense Uma Thurman, che in tanti ricorderanno in Pulp Fiction o in Kill Bill di Quentin Tarantino. Al fianco di Pedro Almodovar ci saranno anche l’italiano Paolo Sorrentino – che ha conquistato di recente con la serie The Young Pope, per la quale si sta già lavorando ad un seguito – l’attore e produttore Will Smith, e diversi altri talenti dalla Germania (Maren Ade), dalla Cina (Fan Bingbing), dalla Corea Del Sud (Park Chan-wook), dagli Stati Uniti d’America (Jessica Chastain, oltre a Will Smith) e naturalmente dalla Francia (Gabriel Yared e Agnes Jaoui).

Si apre oggi 17 maggio il Festival di Cannes che vedrà l’Italia protagonista non solo per la sua pellicola d’apertura Sicilian Ghost Story. La madrina dell’evento, amatissima anche in Francia, sarà Monica Bellucci che ieri è atterrata all’aeroporto di Nizza per poi trasferirsi nella location scelta per la rassegna internazionale di cinema. Già membro della giuria nel 2006 mentre nel 2003 era stata maitresse de ceremonie, la Bellucci sfilerà presto sul red carpet suscitando la grande curiosità degli appassionati della kermesse: dopo la fine del suo matrimonio con Vincent Cassel, l’attrice ha dichiarato di essere diventata una donna nuova e di avere un altro uomo nella sua vita. Sarà lui ad accompagnarla nella serata inaugurale? Per quanto riguarda le altre star che sfileranno sul tappeto rosso nei dieci giorni del Festival, sono molto attese Nicole Kidman ma anche Kristen Stewart, Emma Thompson, Sofia Coppola, Eva Longoria, Naomi Campbell, solo per fare alcuni nomi. Tra gli uomini l’attenzione sarà rivolta su Robert Pattinson e Colin Farrel. (Agg. di Dorigo Annalisa)

Al via il Festival di Cannes 2017, che aprirà i battenti oggi, mercoledì 17 maggio 2017. Un evento importante, che per la prima volta nella storia affiderà il compito ad una pellicola italiana di avviare la 56esima edizione della rassegna. Si tratta infatti di Sicilian Ghost Story, diretta da Anrtonio Piazza e Fabio Grassadonia, e che racconta la scomparsa del piccolo Giuseppe, avvenuta in un borgo siciliano. Tanti i titoli del panorama internazionale che parteciperanno al Festival di Cannes 2017 e che verranno proiettati fino alla fine della kermesse, prevista per il prossimo 28 maggio. Culminerà tutto con l’assegnazione della Palma d’Oro e degli altri premi, tutti molto ambiti, che vedranno come Presidente della giuria il regista acclamato Pedro Almodovar. 

La nuova edizione del Festival di Cannes 2017 non vivrà una forte presenza del cinema italiano, fatta eccezione per qualche titolo, fra cui Fortunata, il nuovo film che vede alla regia Sergio Castellito. Nel cast nomi acclamati del panorama italiano, come Stefano Accorsi, Jasmine Trinca e Alessandro Borghi. I bookmakers per ora sembrano preferire Happy End, il nuovo lavoro del regista austriaco Michael Haneke, vincitore del Nastro Bianco 2012 per il suo Amour. Joaquin Phoenix sarà invece presente grazie alla sua interpretazione in You Were Never Really Here, dell’inglese Lynne Ramsay, già conosciuta da “E cora parliamo di Kevin”. Il fratello dell’attore scomparso sarà inoltre in lizza per il premio di Miglior Attore. Al Festival di Cannes 2017 non poteva mancare Roman Polanski, che presenterà il suo thriller Based on a True Story. La pellicola annovera nel suo cast Eva Green nel ruolo di protagonista, rinomata attrice britannica conosciuta per l’interpretazione in diverse piece teatrali e per la serie Tv rivelazione Penny Dreadful. 

Grande attenzione per le icone femminili dello spettacolo, che avremo modo di vedere al Festival di Cannes 2017. In particolare l’attesa è tutta per Nicole Kidman, fra i protagonisti de L’inganno (The Beguiled), diretto da Sofia Coppola. Il nuovo lavoro della figlia del maestro dell’horror è in realtà il remake de La notte brava del soldato Jonathan, uno dei titoli cult degli anni ’70. La Kidman e lo stesso Colin Farrel sono in lizza inoltre per The Killing of a Sacred Deer, diretto da Yorgos Lanthimos e basato sul rapporto fra un teenager e la sua famiglia disfunzionale. Al fianco dei film, il Festival di Cannes 2017 aprirà le porte anche una delle serie tv più applaudite degli ultimi trent’anni. Twin Peaks presenterà i due primi episodi della sua terza stagione, dopo aver riportato dietro la telecamera il maestro indiscusso del mistero David Linch. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori