Stefania Rocca/ Il successo, la vita privata e il rapporto con i figli (Maurizio Costanzo Show)

Stefania Rocca, l’attrice è ospite nel programma di Canale 5 in onda questa sera e racconterà del suo presunto matrimonio segreto (Maurizio Costanzo Show, 18 maggio 2017)

18.05.2017 - Alessandra Pavone
Stefania_Rocca_Instagram
Stefania Rocca (Instagram)

Stefania Rocca sarà fra gli ospiti che stasera avranno modo di partecipare al Maurizio Costanzo Show, il salotto televisivo di Canale 5 che ogni giovedì dà voce ai protagonisti più discussi del mondo dello spettacolo. L’attrice, nel corso dell’ultima stagione televisiva, è stata la protagonista della fiction di Rai Uno dal titolo Di padre in figlia, dove ha avuto la possibilità di interpretare il ruolo di Franca Fanza, una madre di famiglia alle prese con i cambiamenti dell’Italia degli anni ’60. Stefania Rocca, in un’intervista rilasciata a Graazia.it, ha rivelato di essere una madre premurosa, una madre che si sentiva in colpa quando era costretta a passare qualche ora lontana dai suoi bambini, ammettendo quello che per lungo tempo è stato il suo disagio: “Temevo fosse troppo pesante. Difficile da vivere. Mi dicevo che i bambini hanno bisogno di routine e poi non riuscivo a garantirgliela. Capivo che loro volevano abitudini e io, ogni mese, facevo una vita diversa”. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano)

Ospite al Maurizio Costanzo show durante la puntata di questa sera, ci sarà l’attrice italiana Stefania Rocca. Negli studi di Costanzo, la Rocca parlerà probabilmente anche del suo presunto matrimonio segreto con l’imprenditore Carlo Capasa, con il quale convive dal 2005, che si sarebbe tenuto qualche anno fa. 

Stefania Rocca nasce a Torino nel 1971 ma trascorre l’adolescenza a Roma, dove si dedica agli studi di recitazione presso gli studi di Beatrice Bracco ed il Centro sperimentale di cinematografia; in seguito passa a New York, dove ha modo di frequentare il prestigioso Actors Studio americano. Il debutto in un ruolo accreditato è nel 1994, dunque a 23 anni, nel cortometraggio Effetto, mentre è dell’anno successivo il primo ruolo di una certa popolarità in Palermo Milano-Sola andata, nel quale affianca, fra gli altri, Giancarlo Giannini, Raoul Bova e Ricky Memphis. La prima importante svolta della carriera, però, è con il ruolo di Naima nel film Nirvana del 1997, in cui affianca Diego Abatantuono e Christopher Lambert sotto la direzione di Gabriele Salvatores.

Nel 1998 è protagonista del controverso Viol@, film in cui veste i panni di una ninfomane del sesso online, per il quale riceve il plauso della critica ed un buon riscontro da parte del pubblico. Nel 1999 recita una parte nel film Il talento di Mr. Ripley, film con Jude Law e Matt damon, al quale partecipano diversi interpreti italiani nel ruolo di comparse. Dopo aver esordito in alcuni spot pubblicitari e in alcuni ruoli televisivi minori, nel 2002 Stefania Rocca è tra i protagonisti della pellicola internazionale Heaven, di Tom Tykwer, in cui recita accanto a Cate Blanchett e Remo Girone.

Grazie al ruolo di Emilia ne La bestia nel cuore, la Rocca nel 2006 ottiene anche la prima nomination ai David di Donatello come miglior attrice non protagonista, dopo quello del 2003 ottenuto come miglior attrice in Casomai con Fabio Volo. In tv colleziona una grande quantità di ruoli, fra cui quello nella serie tv di Emilio Solfrizzi Tutti pazzi per amore, e quello ne Gli anni spezzati del 2014. L’ultimo ruolo cinematografico, per cui sarà anche presente in vista della campagna promozionale, è quello nel film Mamma o papà? di Riccardo Milani. 

Stefania Rocca è sorella della dick jockey e modella Silvia Rocca, di 3 anni più grande, con la quale ha vissuto per alcuni anni a Parigi. Stefania Rocca, che ritorna al Maurizio Costanzo Show a 6 anni dall’ultima comparsa, parlerà anche della sua relazione con Carlo Capasa, imprenditore che ha accolto le richieste della Rocca di tenere un matrimonio lontano dai riflettori e da occhi indiscreti nel 2013. 

I commenti dei lettori