1993, La Serie Sky / Anticipazioni 30 e 23 Maggio e diretta: l’ammissione di Veronica(terza e seconda puntata)

- Morgan K. Barraco

1993 – La serie Sky anticipazioni puntata 23 maggio 2017: Berlusconi annuncia l’entrata in politica, Bosco sceglie di vendicare Bortolotti                          

stefano_accorsi_1_1993_cs_2017
Stefano Accorsi in Leonardo Notte, 1993

Titoli di coda per questa sera su 1993 e doppio appuntamento che si rinnova per martedì prossimo 30 maggio. La puntata odierna si è chiusa con l’ammissione pubblica di Veronica: “Per due anni ho fatto sesso a pagamento”, dopo i ricatti della rivista scandalistica VipMania che aveva deciso di minacciarla con un suo filmato compromettente di cui erano entrati impropriamente in possesso. Nel frattempo emerge un dossier con informazioni top secret su Di Pietro, mentre Luca Pastore cerca di sciogliere i nodi legati all’inchiesta della Sanità. Anche il gruppo Mainaghi rischia di essere coinvolto. Bibi si occupa di Zeno, che è sempre più immischiato in loschi giri di alcol e droga. Ormai l’uomo sembra ingestibile.  Dal carcere la piccata conversazione tra Alberto e Leonardo, con il figlio che non gliele manda a dire al padre. Il rapporto sembra sia definitivamente rotto.

E’ cominciato il quarto episodio di 1993 su Sky Atalantic, con Silvio Berlusconi che ha appena annunciato il suo ingresso in politica. Bortolotti è uscito dal coma e Pietro comincia ad avere dei problemi con il partito. “Sono contento che il Borto stia bene” dice Pietro, mentre Bossi vuole escluderlo dalle prossime candidature con la Lega. Luca Pastore è pronto ad avviare l’inchiesta sulla Sanità mentre Leonardo Notte è finito in carcere ed è convinto che la sua permanenza non durerà a lungo: “Uscirò di qui” confida durante una visita di Alberto, che tra l’altro è anche suo padre. Tra i due si percepisce astio: “Che uomo sei Alberto! Stai solo seduto a scrivere, venivo da te solo perchè potevo fumare”. “Mi hai sempre fatto paura” risponde lui. Veronica è invece alle prese con il filmato compromettente che VipMania ha recuperato sul suo conto. La rivista sembra sia intenzionata a ricattarla.

Martedì 3′ maggio tornano con due nuovi episodi i protagonisti di 1993. Su Sky Atlantic andranno in onda due puntate inedite della serie che sta appassionando gli abbonati della pay tv. Nelle scorse puntate eravamo rimasti all’incarcerazione di Leonardo mentre Silvio Berlusconi annunciava la fondazione di un partito per correre in vista dell’elezioni del 1994. La squadra di Mani Pulite è al lavoro e su Di Pietro pende un dossier con informazioni segrete. Pastore è stato incaricato a seguire l’inchiesta sulla Sanita, che a questo punto può coinvolgere anche Mainaghi. Ricordiamo che Sky Atlantic HD proporrà dalle ore 21.15 gli episodi 5 e 6 in un unico blocco, proprio come accaduto in queste prime settimane. Tanta la curiosità dei fan di 1993: che fine avrà fatto Leonardo? E Veronica sarà riuscita a risolvere la questione con Vip Mania?

Pietro è intenzionato a fare piazza pulita all’interno della Vigilanza Rai in questa seconda puntata di 1993, ma ben presto si accorge che il suo obiettivo non è facilmente realizzabile. Intanto viene a scoprire che Bortolotti è finito in coma e va a trovarlo in ospedale: “Non morire Borto, se non muori giuro che mi impegno in politica. Basta con tutto il resto”. Un’infermiera gli ricorda che l’orario di visite è finito e lui si infuria, mandandola via bruscamente. Dalle immagini del telegiornale si apprende che Maurizio Costanzo ha rischiato di essere coinvolto nell’esplosione in Via Fauro. Leonardo parla in privato con Arianna e la minaccia riguardo il caos scoppiato nel suo cantiere. Si tratta del cadavere ritrovato dalla polizia, lei dice di non saperne nulla ed è visibilmente scossa. La donna sembra che sia coinvolta in qualche modo con le attività criminali, ma non sa più come uscirne.

A 1993 Veronica è rimasta coinvolta nell’esplosione di via Fauro ma la sua unica preoccupazione è quella di non saltare le prove di Saluti e Baci. Leonardo Notte, interpretato da Stefano Accorsi, chiacchiera confidenzialmente con Silvio Berlusconi e lo invita a farsi avanti in politica: “La amano, non aspettano altro che lei. I sondaggi parlano chiaro”. Berlusconi mostra la sua residenza a Leo, che gli strappa una promessa: “Credo che sia arrivato il momento di fondare un partito”. Pietro intanto torna a Roma e conosce i suoi futuri collaboratori, dopo aver negato un prestito all’amico Bortolotti. Leonardo vuole presentare Viola a Giulio, ma il piccolo sembra molto assente e distratto. Arianna, interpretata da Laura Chiatti, è sul divano in lacrime. Veronica invece è fuggita dall’ospedale per partecipare a ‘Saluti e Baci’. Il suo arrivo viene accolto con entusiasmo dal gruppo, ma lei non sembra in gran forma e comincia ad avere delle visioni.

1993 torna su Sky con un nuovo appuntamento che si preannuncia appassionante e coinvolgente. La trama di questa sera vedrà come protagonista Veronica Castello, alle prese con dei problemi legati ad una rivista scandalistica che possiede un suo filmato compromettente. Luca Pastore, invece, continua la sua inchiesta sulla sanità. La puntata comincia con Veronica che si trova in ospedale a causa dall’esplosione che l’ha coinvolta dopo aver partecipato al Maurizio Costanzo Show. La donna vuole abbandonare la struttura per non perdersi le prove di ‘Saluti e baci’. Leonardo Notte intanto diventa uomo fidato di Silvio Berlusconi, mentre Pastore vuole fare luce su quanto raccolto in ambito sanitario. Bibi è preoccupata per la situazione di salute di Zeno, suo fratello. Veronica è dunque finita nel mirino di VipMania, il giornale scandalistico di cui vi abbiamo parlato. Come se la sbrigherà? Non resta che metterci comodi e accendere gli schemi di Sky Atlantic per scoprirlo.

Tra pochissimo, su Sky Atlantic, andranno in onda due nuovi episodi di 1993, la serie che racconta le vicende che hanno cambiato la storia dell’Italia. Nel terzo e nel quarto episodio della serie Sky, vedremo una Veronica sconvolta dopo essere stata coinvolta nell’attentato di via Fauro. Nonostante la paura e lo choc, Veronica è viva e vegeta ma la vicenda l’ha traumatizzata davvero tanto. Veronica, così, per dimenticare la paura, continuerà a pensare alla sua carriera. La sua unica preoccupazione, infatti, sarà quella di non saltare le prove di Saluti e Baci. Un episodio, dunque, che vedrà in prima linea Miriam Leone che il pubblico aspetta con ansia. L’ex Miss Italia, infatti, è la vera star di 1993 – La Serie. Il pubblico, maschile e femminile, impazzisce letteralmente per Miriam, molto amata non solo per la sua bellezza ma anche per la sua straordinaria bravura. La Leone, infatti, è considerata una delle migliori, giovani attrici italiane (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

Stefano Accorsi, grande protagonista di 1993, è intervenuto questa mattina sulla propria pagina Twitter ufficiale per ricordare ai followers il secondo appuntamento con la serie in onda su Sky Atlantic. “Stasera si torna nel 1993”, ha sottolineato l’attore nel cinguettio: gli occhi del pubblico saranno certamente puntati su Leonardo Notte. La sua vicinanza a Silvio Berlusconi, stando alle anticipazioni, aumenterà di giorno in giorno: l’obiettivo è quello di vederlo scende in politica, fondando un suo partito. Obiettivo che vedrà la luce, ma forse non tramite gli occhi del pubblicitario. Il personaggio di Stefano Accorsi, infatti, finirà dritto in cella: il corpo di Rocco Venturi è stato rinvenuto nei terreni dei Mainaghi, dove doveva sorgere la clinica. Ed è proprio lui l’omicida del poliziotto, finirà nei guai per questo? (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Forse, per Bibi Mainaghi, sarà come guardarsi in uno specchio che arriva dal passato, di fronte a Zeno: 1993, la serie trasmessa da Sky Atlantic, torna in prime time con gli episodi 3 e 4, e le anticipazioni riguardano anche la figlia dell’imprenditore suicidatosi nella prima stagione. Bibi non è più la tossicodipendente che il pubblico ha conosciuto in principio: alla morte del genitore ha ereditato tutto il suo impero, e sotto minaccia ha ceduto anche al marcio che ne fa parte. Più tardi, però, la vedremo costantemente impegnata con il fratello, il cui comportamento – tra alcol e droghe di cui fa uso – sembra diventato totalmente incontrollabile. Come se non bastasse, le indagini di Pastore continueranno incessanti, quasi ossessive, e il nome dei Mainaghi potrebbe venire fuori di nuovo… Come affronterà tutto la giovane interpretata da Tea Falco? (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Piccoli frame, che lasciano tanti dubbi: 1993, la serie Sky con Stefano Accorsi e Paolo Pierobon, torna sul piccolo schermo di Sky Atlantic stasera, martedì 23 maggio, con gli episodi numero 3 e 4. Il promo rilasciato dalla rete mostra tutti i personaggi, e lascia diversi quesiti aperti: Notte si troverà faccia a faccia con quella che sembra essere Bibi Mainaghi, e non esiterà a minacciarla. Il cadavere di Rocco Venuti è stato ritrovato, che le sue parole siano collegate proprio a questo? In sottofondo si sente la voce di Silvio Berlusconi, sempre più deciso a creare il partito di cui tanto si è parlato, per concorrere alle elezioni del 1994. Veronica, che scopriamo essere viva in seguito all’attentato, è in lacrime, in macchina: le anticipazioni rivelano infatti che anche per ci sono diverse difficoltà in vista, che potrebbero essere sintetizzate anche con le parole ‘video scandalistico’. Naturalmente la soubrette non vuole che le immagini vengano rilasciate, ma cosa metterà in campo per impedirlo? Infine, Pietro, con una pistola in mano: l’uomo ha deciso di rimanere a Roma, ma come agirà? Clicca qui per vedere il video promo di 1993 (episodi 3 e 4) direttamente dal sito di Sky Atlantic. (Aggiornamento di Maria Ravanelli)

Nella prima serata di oggi, martedì 23 maggio 2017, Sky Atlantic trasmetterà il terzo ed il quarto episodio di 1993, in prima Tv assoluta. Prima di scoprire le anticipazioni, rivediamo cosa è successo la scorsa settimana: un anno dopo gli ultimi eventi, Bettino Craxi si trova all’esterno dell’hotel Raphael e viene preso di mira da un lancio d’oggetti da parte di un gruppo di manifestanti. Fra i tanti oggetti ci sono anche delle monetine, ad indicare il pensiero che il popolo ha in quel momento del politico. Nel frattempo, Leonardo Notte (Stefano Accorsi) e Silvio Berlusconi (Paolo Pierobon) osservano quanto sta succedendo, mentre Antonio Di Pietro prosegue le sue indagini per mettere fine alla corruzione presente nelle classi politiche italiane. Luca Pastore (Domenico Diele) è ormai nel pieno della sua malattia e partecipa a delle riunioni di un gruppo di auto-aiuto, composto da altri ragazzi affetti dal virus dell’AIDS.

Fra questi c’è anche Eva, una ragazza che attira subito la sua attenzione. Bosco (Guido Caprini) invece viene sospeso dalla Lega a causa dell’alcoolismo in cui è sprofondato in seguito alla sua disfatta. Per vendicarsi di Veronica Castello (Miriam Leone), decide inoltre di avere rapporti intimi con la sorella Giulia, in seguito ad un’intervita della giornalista. Al contrario, Veronica si trova nel pieno della sua carriera nel mondo dello spettacolo, dove sembra aver trovato finalmente la sua strada.

Più tardi, Notte decide di andare a parlare con il contatto che ha nel Partito Democratico, Beppe (Stefano Scherini), per capire quali intenzioni abbia nel futuro, mentre continua a confidare in Berlusconi, in cui sembra aver individuato una forte potenzialità. Bosco invece verrà richiesto da Bortolotti, che deve nascondere la morte di una prostituta con cui ha trascorso la notte. Bosco deciderà infine di cedergli il posto nella giunta milanese di Formentini per iniziare un programma di disintossicazione.

Con il benestare del padre, Viola (Irene Casagrande) decide di sfruttare la sua conoscenza con Veronica per entrare a sua volta nel mondo dello spettacolo. La ragazza tuttavia scopre che la showgirl fa largo uso di cocaina e decide di riferirlo a Leo. Intanto, Pastore ottiene l’aiuto di Gaetano Nobile (Gianfelice Imparato), un parlamentare che non esita a dargli delle prove per incastrare il rivale Monaco, e che Luca deciderà di aiutare ottenendo il ritiro delle accuse da parte di Onofri. Bibi (Tea Falco) prosegue invece ad interessarsi dell’attività di famiglia, isolandosi sempre di più dal mondo esterno.

La sua affermazione nel campo edile subirà tuttavia una battuta d’arresto quando in uno dei cantieri verrà ritrovato il corpo di un uomo, quello di Rocco Venturi. Alcuni giorni dopo un folle cerca di uccidere Maurizio Costanzo ed a farne le spese sarà anche Veronica.

In seguito all’esplosione in Via Fauro, Veronica dovrà pagare le conseguenze dell’attentato. Tuttavia la donna continuerà ad essere preoccupata in realtà per la propria carriera e per la possibilità di non riuscire a partecipare alle prove in studio per la realizzazione di Saluti e Baci. Nel frattempo, Leo prosegue a stare al fianco di Silvio Berlusconi, che in qualche modo sembra ricambiare la sua fiducia. Pietro non ha ancora messo da parte il proprio rancore e con il proseguire della malattia, il suo stato d’animo è anche peggiorato. Per questo deciderà di raggiungere la trans romana per fargliela pagare per quanto accaduto a Bortolotti. Leonardo Notte finirà in carcere in seguito ad alcuni illeciti, proprio nel monento del debutto di Silvio Berlusconi in politica. Il futuro Cavaliere annuncia infatti ai media la creazione di un nuovo partito politico con cui concorrerà alle elezioni del ’94. Intanto, le indagini del pool di Mani Pulite subiscono un rallentamento a causa di un dossier segreto su Antonio Di Pietro, mentre Pastore dovrà condurre un’inchiesta sulla malasanità e rischia di avvicinarsi molto alle prove per incastrare Mainaghi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori