BELEN RODRIGUEZ/ News, la showgirl mette su famiglia con Andrea Iannone

- Stella Dibenedetto

Belen Rodriguez, news: la showgirl argentina parla del grande amore con Andrea Iannon svelando di voler presto regalare un fratellino o una sorellina a Santiago.

belen_rodriguez_bacio_instagram
Belen Rodriguez

Si svela. In un’intervista verità rilasciata ai microfoni di Verissimo e che sarà trasmessa sabato 27 maggio nell’ultima puntata della stagione del programma condotto da Silvia Toffanin, la showgirl argentina ha parlato della storia d’amore con Andrea Iannone. Quello che sembrava un amore estivo, arrivato subito dopo la separazione da Stefano De Martino, si è lentamente trasformato in un amore importante. Con tatto e intelligenza, il pilota è entrato a piccoli passi nella vita di Belen conquistando prima la sua fiducia e poi il suo amore. Quello che unisce oggi Belen e Andrea è un amore vero e profondo. Accanto a Iannone, infatti, la showgirl ha dichiarato di sentirsi protetta e sicura. Il pilota è riuscito a capire le sue debolezze dandole quelle attenzioni che rendono Belen una donna sicura del proprio uomo.

Sempre più innamorata di Andrea che è così riuscito a farle dimenticare la grande sofferenza provata per la fina del matrimonio con Stefano De Martino, Belen è pronta anche ad allargare la famiglia. La showgirl non ha mai nascosto il suo desiderio di diventare di nuovo madre, anche quando stava ancora con De Martino. Quel desiderio, però, potrebbe presto realizzarlo con Andrea Iannone. La Rodriguez non ha alcuna intenzione di far restare Santiago figlio unico. Cresciuta con l’amore di un fratello e una sorella, Belen vuole regalare la stessa cosa a Santiago che, presto, potrebbe avere un fratellino e una sorellina. Oggi, la Rodriguez è così una donna più serena e felice anche grazie ad Andrea. Anche con Stefano il rapporto è migliorato come ha aggiunto la showgirl ammettendo di essere riuscita ad instaurare una relazione più serena con l’ex marito per amore di Santiago.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori