CATERINA VA IN CITTA’/ Oggi, 24 maggio 2017, non va in onda: ecco perché

Caterina va in città, il film in onda su Rai 3 oggi, mercoledì 24 maggio 2017. Nel cast: Alice Teghil, Sergio Castellitto e Margherita Buy. La trama del film nel dettaglio. 

24.05.2017 - Cinzia Costa
caterina-va-in-citta_382520_3602
film

Cambio di palinsesto nel pomeriggio targato Rai. Oggi, mercoledì 24 maggio 2017, su Rai Tre sarebbe dovuto andare in onda alle 16.00 il film “Caterina va in città”, con Margherita Buy e Sergio Castellitto. Al posto della pellicola andrà invece in onda “Gold – Il segno del potere”, film del 1974 diretto da Peter R. Hunt e interpretato da Roger Moore, Susannah York e Ray Milland. La decisione della Rai di mandare in onda la pellicola tratta dal romanzo “Una vena d’odio” di Wilbur Smith è un chiaro omaggio a Roger Moore, l’indimenticabile interprete di James Bond venuto a mancare proprio ieri. Per ricordarlo Viale Mazzini ha quindi deciso di fare questa sostituzione nel palinsesto e per vedere “Caterina va in città” dovremo probabilmente attendere i prossimi giorni.

, il film in onda su Rai 3 oggi, mercoledì 24 maggio 2017 alle ore 16.00. Una pellicola diretta dal Paolo Virzì nel 2003 che ha ottenuto diverse nomination ai David Di Donatello. Allcuni degli attori protagonisti del film sono Alice Teghil, Sergio Castellitto, Margherita Buy, Federica Sbrenna, Carolina Iaquaniello e Claudio Amendola. Il film Caterina va in città ha ricevuto diverse nomination ai David.

L’attrice Margherita Buy, che interpreta Agatha, ha vinto un David di Donatello come attrice non protagonista. Ma ecco la trama del film nel dettaglio.

Caterina è una giovane ragazza molto timida ed ingenua, figlia di Giancarlo, professore alle superiori e di Agata, casalinga. La famiglia vive una serena e tranquilla esistenza a Montalto di Castro, un piccolo borgo sul Tirreno. Ma un giorno Giancarlo decide di trasferire la sua famiglia ed il lavoro a Roma. I tre vanno a vivere nella vecchia residenza dei nonni che ormai non ci sono più. La casa è ancora abitata da una zia di Giancarlo e dalla badante della donna. A Roma Caterina frequenta il terzo anno delle medie nello stesso Istituto frequentato dal padre alla sua età.

La nuova classe di Caterina è divisa in due fazioni molte nette. Una simpatizza per la sinistra ed è guidata da Margherita, mentre l’altra, che simpatizza per la destra, è capeggiata da Daniela. Caterina è confusa perché non conosce a fondo nessuna delle due ideologie, tuttavia stringe una bella amicizia con Margherita. Quando Giancarlo però la vede ubriaca ed in procinto di fare dei tatuaggi le impone di non vedere più la ragazza. Poco dopo Caterina si avvicina a Daniela, entrando a contatto con il mondo del lusso e dei party. Iniziano anche le prime cotte. Prima con un cugino di Daniela e poi con Edward, il vicino di casa australiano. Ma poco dopo anche l’amicizia con Daniela termina in malo modo.

Le due litigano pesantemente durante l’ora di educazione fisica e Margherita interviene per difendere Caterina. La ragazza scappa per poi ritornare a casa poco dopo. Nel frattempo Giancarlo scopre che sua moglie lo ha tradito con una suo caro amico e scappa via a bordo di una moto scomparendo nel nulla. Il film termina con Caterina che dopo diversi anni riesce a coronare il suo sogno entrando in Conservatorio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori