LA MIA VITA È UNO ZOO / Su Rai 1 il film con Matt Damon. Il regista Cameron Crowe (oggi, 24 maggio 2017)

La mia vita è uno zoo, il film in onda su Rai 1 oggi, mercoledì 24 maggio 2017. Nel cast: Matt Damon e Thomas Haden Church, alla regia Cameron Crowe. Il dettaglio della trama.

24.05.2017 - Cinzia Costa
la_mia_vita_e_uno_zoo
La mia vita è uno zoo

Il regista del film La mia vita è uno zoo del 2011 è Cameron Crowe. La pellicola andrà in onda stasera su Rai Uno e vede come protagonista Matt Damon. Torniamo un attimo però al regista di questo film. Cameron Crowe nasce a Palm Springs il 13 luglio 1957 e si afferma prima come attore e sceneggiatore e poi anche come regista e produttore. Il suo primo grandissimo successo arriva nel 1996 con Jerry Maguire film che vede come protagonista uno Tom Cruise al massimo della forma. Successivamente sempre con l’attore di Syracuse gira anche Vanilla Sky, remake americano dello splendido film Apri gli occhi di Alejandro Amenabar. La mia vita è uno zoo è stato diretto nel 2011 anno in cui Cameron Crowe ha girato anche Pearl Jam Twenty. L’ultimo film diretto invece è Sotto il cielo delle Hawaii del 2015. (agg. di Matteo Fatnozzi)

Su Rai Uno va in onda in prima serata il film del 2011 di Cameron Crowe, La mia vita è uno zoo. Nel cast troviamo diversi attori di livello come Matt Damon, Colin Ford, Scarlett Johansson, Elle Fanning e Thomas Haden Church. Dal trailer, clicca qui per guardarlo, capiamo che ci troviamo di fronte a un film che è indirizzato alle famiglie che hanno la volontà di passare la serata di fronte a un film divertente e molto interessante. Sicuramente c’è anche la possibilità di trovarci a confrontarci con il mondo degli animali e davvero diversi particolari molto interessanti. Vedremo se il pubblico sui social network durante la messa in onda darà espressione delle sue idee. Sarà possibile seguire il film La mia vita è uno zoo su Rai Uno e in diretta streaming, grazie a RaiPlay, sui nostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

La mia vita è uno zoo è il film che verrà trasmesso su Rai 1 oggi, mercoledì 24 maggio 2017. Una pellicola di genere commedia e drammatica che è stata diretta da Cameron Crowe nel 2011 ed è stata prodotta negli Stati Uniti dallo stesso regista in collaborazione con le case di produzione LBI Entertainment e Vinyl Films con la distribuzione in Italia gestita dalla 20th Century Fox. Nel film la piccola Rosie dice che suo padre (Benjamin) è più bello degli altri papà perché ha i capelli. Nella realtà Benjamin Mee è del tutto calvo. Alla fine fu scelto Matt Damon, ma per il ruolo del protagonista si erano fatti anche i nomi di Leonardo Di Caprio, Ben Stiller e Tom Cruise. Durante la scena nel pub si vede un vecchio televisore acceso che trasmette una partita di calcio. Si tratta dell’incontro Arsenal – Manchester United del 1979, in cui l’Arsenal vinse per 3 a 2 segnando un goal a pochi secondi dal fischio finale, con un’azione mozzafiato. Tra la vera storia di Benjamin Mee e la sua trasposizione cinematografica ci sono parecchie differenze. La più eclatante (ma approvata dallo stesso protagonista) è che mentre la vicenda reale si è svolta in Inghilterra, nella finzione avviene in America, in California. Il Dartmoor Zoological Park è così diventato il Rosemoor Wildlife Park. Nella realtà la moglie di Benjamin morì poco dopo aver acquistato lo zoo, mentre nel film è già morta da qualche tempo. Nella realtà Benjamin decise volontariamente di acquistare uno zoo di comune accordo con sua madre, che si trasferì con lui; nella finzione invece la decisione viene presa quasi per caso. I figli del signor Mee erano molto più piccoli di quanto non viene mostrato nel film. Nella finzione viene detto che la rete che divide la gabbia del giaguaro e quella della tigre è molto fragile. Nella realtà, in effetti, il giaguaro sconfinò nella gabbia della tigre.

, il film in onda su Rai 1 oggi, mercoledì 24 maggio 2017 alle ore 21.25. Una pellicola di genere commedia dal titolo originale We bought a zoo realizzata nel 2011 per la regia dell’americano Cameron Crowe. La sceneggiatura è tratta dal libro autobiografico di Benjamin Mee, e dunque la pellicola narra fatti realmente accaduti, se pure in forma romanzata. Gli attori che compongono il cast sono Matt Damon (che interpreta il protagonista, Benjamin Mee), Thomas Haden Church (Duncan Mee), Colin Ford (Dylan Mee), Maggie Elizabeth Jones (Rosie Mee) e Scarlett Johansson (Kelly Foster). La pellicola ebbe alcune nomination a premi cinematografici minori e vinse come il Film Music Award ai BMI Award (Broadcast Music Inc).

Il giardino zoologico che Benjamin Mee ha ristrutturato esiste davvero, si trova nel villaggio di Sparkwell, nel Devon, in Inghilterra, e si chiama Dartmoor Zoological Park (in precedenza Dartmoor Wildlife Park). Nella scena in cui Matt Damon/Benjamin sale su un albero, tra le persone che lo guardano c’è anche il vero Benjamin Mee con i suoi figli Milo ed Ella (i cui nomi sono stati cambiati nel film in Dylan e Rosie).

Nel film la piccola Rosie dice che suo padre (Benjamin) è più bello degli altri papà perché ha i capelli. Nella realtà Benjamin Mee è del tutto calvo. Alla fine fu scelto Matt Damon, ma per il ruolo del protagonista si erano fatti anche i nomi di Leonardo Di Caprio, Ben Stiller e Tom Cruise. 

Benjamin Mee sta cercando di superare il dolore per la morte di sua moglie, e la delusione per l’espulsione di suo figlio Dylan da scuola. Decide che il modo migliore per farlo è ripartire da zero, acquistando una nuova casa e cominciando una nuova vita. Insieme a sua figlia più piccola, Rosie, comincia a girare diverse proprietà senza trovare nulla che vada loro a genio.

Infine visitano una casa che sembra perfetta, ma solo un piccolo particolare imprevisto, annesso alla casa c’è un vecchio zoo ormai chiuso. Benjamin non si fa scoraggiare, anzi, lo prende come un segno del destino. Decide di investire tutto quello che ha nella ristrutturazione dello zoo, con l’intenzione di aprirlo nuovamente al pubblico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori