Gianni Nazzaro/ Il cantante ricorderà i suoi successi con “Quanto è bella lei”? Video (I migliori anni)

- Alessandra Pavone

Gianni Nazzaro, il musicista napoletano, questa sera sarà ospite del varietà condotto da Carlo Conti su Rai 1. Quali successi verrano ricordati? (I migliori anni, 26 maggio 2017)

carlo_conti_anna_tatangelo_i_migliori_anni_lapresse_2016
Valeria Altobelli alla corte di Carlo Conti a "Tale e Quale Show" (foto LaPresse)

Per l’ultima puntata de I Migliori Anni, che andrà in onda questa sera su Rai Uno, Carlo Conti ha messo insieme una squadra di artisti molto amati, che ricorderanno il mondo della musica nazionale e internazionale in una gara dei ricordi tutta da non perdere. Nell’appuntamento che avrà inizio oggi, in prima serata, il pubblico avrà modo di rivedere sul piccolo schermo anche Gianni Nazzaro, che torna in pista dopo il tragico incidente in cui è rimasto coinvolto nel 2016. Il cantante questa sera avrà quindi la possibilità di rispolverare i suoi ricordi, quelli più belli, e lo farà ripercorrendo la sua lunga carriera, che abbraccia un periodo che va dagli anni ’60, fino alla metà degli anni ’80. Fra le canzoni d portare sul palco questa sera, ci sono “Quanto è bella lei” un brano del lontano 1972 (qui è possibile visualizzare il video), e Piccola mia piccola” del 1976, che potrete ascoltare su Youtube cliccando qui. (Aggiornamento di Fabiola Iuliano) 

Questa sera, venerdì 26 maggio, tutti sintonizzati in prima serata su Rai Uno per l’ultimo appuntamento della stagione con I migliori anni. Gli ospiti in studio proporranno un entusiasmante viaggio musicale nel passato. Tra gli artisti attesi per la serata c’è Gianni Nazzaro, il musicista napoletano che lo scorso anno, per via di un terribile incidente stradale, ha rischiato di rimanere paralizzato. Al momento, grazie a continue sedute di fisioterapia, l’artista è tornato in forma ed il ricordo di quei tragici momenti sembra solo un brutto incubo. Recentemente il cantante è stato ospite della trasmissione pomeridiana condotta da Barbara D’Urso su canale 5, dove assieme a sua moglie Nada Ovcina, ha ripercorso i momenti dell’incidente. Un avvenimento che lo ha cambiato profondamente, rendendolo un uomo più attaccato alla vita e soprattutto attento al mondo che lo circonda. In un’intervista precedente all’incidente, Gianni Nazzari ha parlato della sua turbolenta e particolare storia d’amore con Nada. La coppia, nonostante sia tornata assieme da molto tempo, in realtà è legalmente divorziata. I due sono infatti stati sposati per otto anni ma poi la storia finì perché Nazzaro decise di troncare la relazione. Ora sono invece più uniti che mai. Nel recente passato Gianni Nazzaro ha preso parte alla trasmissione di Rai Uno condotta da Carlo Conti, Tale e quale show dopo un lungo periodo lontano dai riflettori che lo ha reso molto infelice. 

Gianni Nazzaro nasce a Napoli nel 1948. La sua carriera inizia nel 1965 quando esordisce come imitatore di personaggi come Gianni Morandi e Bobby Solo. Nel 1970 vince, assieme a Peppino di Capri, il Festival di Napoli. I suoi più grandi successi musicali risalgono agli anni 70, periodo in cui pubblicò brani come L’amore è una colomba e A modo mio. Nel 1987 non riesce ad accedere alla fase finale del Festival di Sanremo con il brano Perdere l’amore, che l’anno successivo viene però riproposto da Massimo Ranieri, che addirittura vince l’edizione 88 del Festival. Nel 1998 ha partecipato alla soap Un posto al sole e nel 2014 ha pubblicato un album dal titolo L’amo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori