GOMORRA 3/ Video, verso la fine delle riprese: ritorni e new entry nel cast. Chi ci sarà?

- Morgan K. Barraco

Gomorra 3 andrà in onda in autunno su Sky Atlantic. Quale sarà la nuova trama e chi ritroveremo dei vecchi personaggi? Salvatore Esposito parla dei cambiamenti di Genny.

gomorra_terza_serie_1_cs_2017
Gomorra 3, in onda in autunno

Ebbene sì: Gomorra 3 sta arrivando! Le riprese della serie culto italiana stanno terminando, per la gioia di tutti i fan che non vedono l’ora di conoscere i prossimi sviluppi sulla famiglia Savastano. Lo show andrà in onda in autunno, come confermato dal cast durante la conferenza stampa di ieri ed ha comportato l’impegno di 350 attori ed otre 4 mila comparse. Ritroveremo tutti gli attori conosciuti durante le prime due stagioni di successo, ovviamente morti permettendo. Salvatore Esposito rivestirà i panni di Genny Savastano, così come Marco D’Amore sarà ancora Ciro di Marzio, ma ci sarà spazio anche per due delle ultime new entry, che hanno fatto letteralmente impazzire i fan: Scianèl, ovvero Cristina Donadio, e Patrizia, che verrà interpretata da Cristiana Dell’Anna. Come sottolinea Rtl, a Gomorra 3 ci sarà anche spazio per due volti nuovi, ovvero Arturo Muselli e Loris De Luna. Il primo attore interpreterà Enzo, il leader di un nuovo clan che cercherà di prendere il controllo del centro napoletano, mentre il secondo sarà Valerio, un ragazzo con un vissuto diverso da quello dei protagonisti dello show, ma allo stesso tempo affascinato dal mondo sommerso messo in scena da Gomorra 3

In seguito al finale della precedente stagione, gli ammiratori non vedono l’ora di scoprire quale sarà la trama di Gomorra 3. La terza stagione ripartirà laddove l’avevamo lasciata, ovvero dalla morte del patriarca dei Savastano: Pietro (Fortunato Cerlino). Chi assumerà il comando? A differenza di quanto accaduto in passato, Ciro non cercherà di scalare il successo malavitoso, dato il dolore di aver perso la figlia. Ritroveremo tutti i protagonisti, principali e non, alle prese con sfacelo e confusione, che travolgerà persino Genny. Come unire infatti l’eredità del padre alla nuova realtà che lo vede legato a Roma? Grazie alla comparsa sul campo di un nuovo gruppo mafioso, affamato e intenzionato a colmare questo vuoto di potere che si è creato con la morte di don Pietro, la scenografia di Gomorra 3 allargherà il suo raggio e non si concentrerà, come accaduto in precedenza, solo a Secondigliano e Scampia. 

Durante il Wired Netx Fest 2017, Salvatore Esposito ha avuto modo di parlare del suo ruolo in Gomorra 3, soprattutto riguardo all’evoluzione d’identità del suo personaggio. L’attore ha ripercorso quanto accaduto a Genny fin dal debutto della serie, dall’ingenuità che ha caratterizzato i primi passi del rampollo dei Savastano fino al suo battesimo di fuoco, avvenuto in Honduras durante il secondo capitolo. E’ qui che infatti avviene il primo cambiamento di Genny, per affrontare il quale lo stesso Salvatore Esposito ha dovuto fare una totale trasformazione. A partire dal peso. “Quello che più mi premeva era rendere credibile il passaggio fra i due personaggi, dovevano esserci dei caratteri comuni, ma il modo di guardare il mondo era totalmente diverso”. Ci sarà quindi un’ulteriore trasformazione di Genny? Di sicuro ha dimostrato di cambiare in seguito alle batoste affrontate, come avverrà anche in Gomorra 3. La terza stagione, ha confermato l’attore, ci saranno tanti colpi di scena ricca anche di parentesi belle e interessanti. Clicca qui per vedere l’intervista a Salvatore Esposito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori