INVESTIGAZIONE LETALE/ Su Rai 3 il film con Michael Caine e James Fox. Le curiosità (oggi, 11 giugno 2017)

- Cinzia Costa

Investigazione letale, il film in onda su Rai 3 oggi, domenica 11 giugno 2017. Nel cast: Michael Caine e James Fox, alla regia Simon Langton. La trama del film nel dettaglio.

investigazione_letale
Investigazione letale

Investigazione letale è il film che andrà in onda su Rai 3 oggi, domenica 11 giugno 2017, una pellicola del 1986 prodotta in Gran Bretagna dalla casa cinematografica della Geoff Reeve e distribuita ai botteghini e nel mercato dell’home video dalla CDI. La regia è di Simon Langton, il soggetto e la sceneggiatura sono state realizzate da Julian Bond, la fotografia è stata curata da Fred Tammes, le musiche della colonna sonora sono state composte da John Scott mentre il montaggio è stato realizzato da Robert Morgan. Nel cast di questa pellicola molto nota nel corso degli anni Ottanta, figura anche l’attore britannico Nigel Havers. Nato a Londra nel novembre del 1951 dopo aver avuto questa esperienza cinematografica è stato chiamato in causa per diversi lavori di rilevanza soprattutto nel nuovo millennio soprattutto in televisione. Nell’anno 2006 ha recitato nella pellicola Penelope al fianco di Christina Ricci e James McAvoy mentre nel 1990 aveva collaborato con il regista Claude Chabrol nel film Giorni felici a Clichy mentre nel 1989 era stato inserito nel cast del film Addio al re diretto da John Milius nel cui cast erano presenti artisti come Nick Nolte. Tra le altre pellicole cinematografiche che lo hanno visto protagonista ricordiamo L’impero del sole, Passaggio in India, Momenti di gloria e La papessa Giovanna.

, il film in onda su Rai 3 oggi, domenica 11 giugno 2017 alle ore 15.00. Una pellicola di genere thriller e spionaggio con titolo in lingua originale The Whistle Blower realizzata nel 1986 e prodotta in Gran Bretagna dalla casa cinematografica della Geoff Reeve e distribuita ai botteghini e nel mercato dell’home video dalla CDI. La regia è di Simon Langton e del cast fano parte Michael Caine, James Fox, Nigel Havers e John Gielgud. Ma ecco nel dettaglio la trama del film.

Ci troviamo in Inghilterra nei primi anni Ottanta. Un periodo nel quale è ancora molto forte l’influenza della cosiddetta Guerra Fredda tra le due super potenze del mondo ed ossia gli Stati Uniti d’America da un parte e l’Unione Sovietica dall’altra. In questo clima di continuo sospetto hanno una eccezionale rilevanza i servizi segreti che portano avanti un lavoro straordinario per garantire l’incolumità di un Paese e soprattutto preservando alcune informazioni ritenute sensibile.

Tuttavia, in questo periodo a seguito di una serie di situazioni quanto meno ambigue si fa strada un clima di sospetto ed in particolare in Gran Bretagna si teme che ci possano essere state delle infiltrazioni nei servizi segreti da parte di spie russe, soprattutto si presume che all’interno dell’intelligence di Sua Maestà possano esservi dei traditori che si sono venduti all’Unione Sovietica, in particolare si pensa che possa essere l’attuale capo dei sevizi segreti Adrian Chapple (John Gielgud). Il Governo Britannico vorrebbe smascherare l’uomo ma non riuscendo a trovare nessuna prova per inchiodarlo prende la decisione di portare avanti una politica piuttosto aggressiva che prevede l’uccisione di quelli che sono i suoi più stretti collaboratori immaginando che a loro volta possano essere dei traditori.

Tra i più stretti collaboratori vi è l’agente segreto Bob che suo malgrado viene messo alle strette, il corpo dell’uomo viene ritrovato nei pressi della propria abitazione. Dalle prime indagini sembra che Bob sia precipitato dal tetto della propria casa il che induce gli agenti di polizia a pensare che si possa essere trattato di un incidente o di un suicidio. L’indagine non lascia soddisfatto Frank, il padre Bob che deciso a far emergere la verità, porta avanti delle personali indagini che poco alla volta si indirizzano verso Chapple. L’uomo troverà le prove che incastrano Chapple che effettivamente è una spia sovietica.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori