Nick Gordon / L’ex fidanzato della figlia di Whitney Houston arrestato per violenza sulla sua attuale ragazza

- La Redazione

Nick Gordon, l’ex fidanzato della figlia di Whitney Houston arrestato per violenza sulla sua attuale ragazza Laura Leal, che avrebbe rapito e picchiato

Nick_Gordon_Bobbi_Kristina_Brown
Nick Gordon

Nick Gordon, l’ex fidanzato della figlia di Whitney Houston arrestato per violenza sulla sua attuale ragazza Laura Leal – Il 21enne Nick Gordon è stato arrestato per aver rapito e picchiato la sua attuale ragazza. L’ex fidanzato della figlia di Whitney Houston, Bobbi Kristina Brown, tragicamente scomparsa nel 2015, continua a far parlare di se negativamente. Accuse pesanti a suo carico fatte da Laura Leal, 19 anni appena, che lo ha denunciato alla polizia. La Leal ha dichiarato di essere stata tenuta reclusa in casa e picchiata, per la gelosia ossessiva di Brown. Tutto ciò al termine della finale NBA andata in scena nel weekend. Sabato a Stanford sono  scattate le manette per violenza domestica e sequestro di persona. Solo la cauzione ha poi permesso a Nick di tornare a casa, ma un braccialetto GPS lo obbligherà  a rimanere distante dalla presunta vittima.

Gordon fu ritenuto responsabile della morte di Bobbi Kristina Brown per averle somministrato un cocktail di sostanze stupefacenti prima che la ragazza perdesse i sensi nella vasca da bagno dove è morta. La povera Bobbi Kristina Brown è deceduta nel 2015 dopo 6 mesi di coma. Il suo decesso fece grande notizia soprattutto per la grande similitudine con la morte della madre, Whitney Houston, morta in circostanze simili nel 2012. Per Nick Gordon quindi non c’è pace, il ragazzo sicuramente non è una persona “facile”. Speriamo che le sue nefandezze siano terminate.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori