Piazzapulita / Anticipazioni e diretta streaming 15 giugno: tumori, alimentazione e vaccini

- Linda Irico

Piazzapulita, anticipazioni puntata 15 giugno 2017: in questo speciale Corrado Formigli si occuperà di vaccini, tumori e alimentazione pe capire chi ci difende dai nuovi stregoni

piazzapulita_facebook_2017
Piazzapulita su La7

Torna in onda su La7 in prima serata il programma di approfondimento politico Piazzapulita. Lo show è condotto da Corrado Formigli da quando è iniziato nel 2011. Sicuramente sono sempre molto interessanti gli argomenti che ogni volta vengono analizzati anche grazie alla presenza di tantissimi esperti che di volta in volta si alternano in studio. Sarà interessante vedere di cosa si parlerà con situazioni sempre legate all’attualità del nostro paese e anche a momenti europei che riguardano anche l’Italia. Staremo a vedere quello che succederà e quale sarà la risposta del pubblico che sui social network è sempre pronto a dire la sua su situazioni molto complesse e anche da mettere sulla bilancia per un’analisi completa e sempre con precisione in grado di poter soddisfare anche il pubblico meno competente. Il talk show politico Piazza Pulita lo potremo seguire in prima serata su La7 e in diretta streaming, grazie al portale della rete televisiva di Urbano Cairo, sui nostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

Puntata speciale di Piazzapulita questa sera, giovedì 15 giugno 2017, dedicata a un tema scottante: i vaccini. Piazzapulita Crack di questa sera cercherà di capire chi ci difende dalle cure alternative proposte da “stregoni” che si occupano di vaccini, tumori e alimentazione. Nel video promo (clicca qui per guardarlo) ascoltiamo le voci di alcuni di loro. Un uomo dichiara: “Ho visto così tanti bambini morire per colpa dei vaccini”. Poi si passa ai tumori, con un altro uomo che afferma: “Il cancro è causato da un trauma emotivo”. Infine l’alimentazione e la voce di una donna spiega: “L’accusa era privazione di cure e di alimenti verso un minore”. I

L tema è più che mai attuale dopo che il Ministero della Salute ha reso obbligatori ben 12 vaccini senza i quali i bambini non possono essere iscritti a scuola. Decisione che ha suscitato le proteste del movimento no vax, che rivendica invece il diritto di non vaccinare i bambini. Nella schiera degli antivaccinisti c’è anche Luca Zaia, governatore del Veneto, che ha deciso di impugnare di fronte alla Corte Costituziona il decreto che ha reso obbligatorie 12 vaccinazioni. Corrado Formigli lo inviterà in studio per discuterne? Per quanto riguarda l’alimentazione è invece un caso esemplificativo quello della donna malata di sclerosi multipla che qualche giorno fa è morta dopo aver seguito la dieta consigliata da un medico di Perugia che prevedeva solo l’assunzione di 3 litri d’acqua al giorno.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori