Peppino Di Capri / Il grande amore per Roberta (Techetechetè)

- Francesca Pasquale

Protagonista della puntata odierna di Techetechetè in onda nel prime time di Rai 1 è il celebre cantautore napoletano Peppino Di Capri. Le sue migliori performance in Rai.

logo_rai_1
il film drammatico nel primo pomeriggio di Rai 1

Peppino Di Capri e il suo grande amore Roberta. L’ex moglie, protagonista della famosa canzone, racconta alcuni annedoti sulla loro storia in una lettera di alcuni anni fa pubblicata attraverso Di Più: “Il nostro matrimonio andava tra alti e bassi come tanti; i giornali dell’epoca raccontarono di liti e fantomatici tradimenti. Tutto perché io vivevo gran parte della settimana a Milano e tu a Capri. Presi coscienza della tua storia con Giuliana nella maniera peggiore, quando scoprii di essere incinta. Stringendoti ti avevo detto che finalmente aspettavo un bambino, tuo figlio. E tu, secco, mi rispondesti: “Peccato, proprio adesso che sono innamorato di un’altra”. Mi crollò il mondo addosso e mi rifugiai a Milano dove passai tutta la mia gravidanza senza vederti: avevi lasciato una moglie incinta nel 1970, quando in Italia non c’era nemmeno il divorzio. Credevo di poterti riconquistare, anche per Igor, ma non è stato così. Poi, col tempo, ti ho perdonato”.

Il cantante Peppino di Capri ricorda i suoi anni sessanta in Costiera Amalfitana.  Il maestro, ospite dello show ideato e realizzato da Mediasar e che ha portato ad Amalfi “Le Eccellenze Campane Fashion e Food”, ha raccontato alcuni annedoti della sua straordinaria carriera: “Quante serate memorabili in quella grotta. Ricordo che anche ad Amalfi ho suonato una sera duettando con Gino Paoli. Una cosa carina che ho trovato su un giornale di qualche tempo fa è che i miei erano tra i dischi più falsificati al mondo. Ero al terzo posto. Gli ospiti hanno intonato molte canzoni di Peppino Di Capri, tra questa Champagne una delle canzoni tra le più suonate e cantate al mondo. Peppino di Capri è stato premiato dal vice sindaco di Amalfi, Matteo Bottone. Grandi ricordi quindi per l’immenso Peppino Di Capri.

) – Il cantante napoletano Peppino Di Capri è uno dei protagonisti dell’odierna puntata di Techetechetè in onda su Rai 1. L’occasione giusta per rivedere all’opera uno dei numeri uno della musica leggera italiana capace di conquistare intere generazioni di fan con pezzi che sono rimasti nella storia come Luna caprese, Roberta, Champagne, Let’s Twist Again e tanti altri ancora. Tra l’altro in questi giorni Peppino di Capri è molto attivo in concerti in diverse parti d’Italia e nello specifico questa sera è di scena al Parco del Miglio d’Oro di Ercolano per un concerto benefico di raccolti fondi per la costruzione di una casa accoglienza per bambini malati e abbandonati a Messina in Sicilia. Una ennesima conferma di come non solo sia un eccezionale artista dal punto di vista professionale ma anche un straordinario uomo pronto a dare supporto a quanti lo necessitano.

Recentemente Peppino Di Capri ha preso parte ad una importante serata di gala che si è tenuta nella splendida città di Amalfi sull’omonima costiera amalfitana. Il cantautore napoletano è stato premiato nell’ambito dell’iniziativa Le eccellenze Campane Fashion & Food per i tanti successi raccolti nella propria vita e per aver saputo esportare nel mondo la musica napoletana. Di Capri è apparso piuttosto emozionato sul palco per poi ricordare i fantastici anni Sessanta in cui le sue hit conquistavano automaticamente i primi posti della classifica: “Io qui ci sono stato di casa e puteca… Quante serate memorabili in quella grotta. Ricordo che anche ad Amalfi ho suonato una sera duettando con Gino Paoli.. Una cosa carina che ho trovato su un giornale di qualche tempo fa è che i miei erano tra i dischi più falsificati al mondo. Ero al terzo posto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori