TIZIANO FERRO CONCERTO A ROMA / Stadio Olimpico: sul palco insieme a Francesco Totti e i suoi figli, video

- Fabiola Iuliano

Tiziano Ferro, concerto allo stadio Olimpico di Roma: il cantante si esibisce questa sera per la seconda tappa del tour. Ecco la scaletta (30 giugno 2017)

Tiziano_Ferro
Tiziano Ferro contro il Ministro Fontana

TIZIANO FERRO CONCERTO ALLO STADIO OLIMPICO DI ROMA, 30 GIUGNO

Il concerto di Tiziano Ferro ha avuto ieri un ospite speciale, tornato all’Olimpico per la prima volta dopo l’addio al calcio dello scorso 28 maggio. Francesco Totti si è diretto nei camerini insieme ai figli più grandi Cristian e Chanel e poco dopo la sua immagine è apparsa sui maxi schermi dello stadio della capitale. Il boato a quel punto è stato inevitabile per il pubblico presente al concerto, che poco dopo ha iniziato ad intonare il classico coro ‘C’è solo un capitano’. Come sempre, il 10 della Roma non è stato di tante parole ma si è limitato a rispondere ad una domanda fatta da Tiziano Ferro ai suoi due figli. Il cantante ha invece ringraziato Totti per avere cambiato il volto della città, confermando come sia amato dai tifosi di qualsiasi fede calcistica. Lo show è quindi proseguito e Francesco è sceso dal palco, salutando per l’ultima volta l’erba dell’Olimpico. Proprio ieri, infatti, è ufficialmente scaduto il contratto con la Roma, anche se la sua collaborazione con la società potrebbe proseguire il futuro come dirigente. Clicca qui per vedere il video dell’intervento di Francesco Totti. (Agg. di Dorigo Annalisa)

Sono giorni fantastici per i fan di Tiziano Ferro. Il tour ha visto accorrere per ascoltarlo e vederlo da vicino tantissimi fan, ma quando gli si chiede com’è il suo “mestiere della vita”, Tiziano svela che non è sempre tutto rose e fiori: “È duro, è divertente, è faticoso, è appagante e a volte mi rende insofferente. Diciamo che, qualunque sia la declinazione del verbo, mi piace sempre avvicinarmi ogni mattina a questo mestiere con grande positività. – confessa il cantante in un’intervista alla Gazzetta del sud, dove ancora aggiunge – Non voglio parlare di bicchieri mezzi pieni perchè forse è anche un pò troppo banale come visione. Ma talvolta basta anche solo una goccia d’acqua. Io sono uno molto costruttivo e anche nei momenti di dolore tendo sempre a vedere il lato più bello”.

Lo aveva annunciato già qualche tempo fa, ma lo conferma nell’intervista rilasciata oggi a Gazzetta del Sud Tiziano Ferro, che dichiara di essere pronto ad un nuovo e lungo stop dal palcoscenico. “È il ciclo normale delle cose. – esordisce il cantante sul fatto che in 16 anni siano usciti 5 dischi – Questo disco è uscito lo scorso anno, alla fine del 2016, e il tour finirà adesso e non ci saranno ribattute. – poi spiega il perchè di questa nuova pausa dalla musica e dai palcoscenici – Poi il tempo di scriverne uno nuovo e si riesce. Insomma nessun dramma, nessuna separazione forzata. Semplicemente un corso di cose che mi portano per necessità ad isolarmi un pò per scrivere. Per me la scrittura è un momento solo mio, è stata molto enfatizzata questa cosa dei due anni”. 

Stasera allo Stadio Olimpico di Roma, sarà ancora volta Tiziano Ferro Live con il suo “Mestiere della Vita Tour”. Grandissimo successo negli stadi per l’artista di Latina che, intervistato dal Corriere dello Sport, si è raccontato affermando che il nuovo tour è diverso dal precedente e per questo motivo non vedeva l’ora di ripartire. Cosa sta vivendo i live? “Sono felice e riesco a godermi la fase che precede il concerto. È come poco prima di una grande nevicata. Vedi che cambia il cielo, cambiano gli umori, diventa tutto più evidente e stimolante. Mi diverte riuscire a vivermi questa parentesi come un momento speciale del quale mi sento privilegiato. L’unica cosa che evito è crearmi aspettative”, racconta. Tiziano Ferro ha confessato anche di averci preso gusto con i live: ” Mi piace l’idea che le persone reagiscano a questo invito ogni anno in maniera così reattiva. Non vedevo l’ora di ripartire perché lo stadio è stata la dimensione che mi ha divertito di più”. Per lui però, il divertimento rappresenta anche una forma di fatica: “Quello di quest’anno è uno spettacolo che non ha nulla in comune con il precedente. Dal punto di vista della messa in scena sono state fatte delle scelte diverse perché l’idea di ripetere quanto già fatto mi annoiava molto”. Di seguito, Tiziano ha raccontato il suo rapporto con i social network: “Se ci sono delle notizie ufficiali da dare le diffondiamo, ma se non ce le ho non voglio entrare in quella psicosi di pubblicare foto tutti i giorni, caricare video, commentare cose di cui non ho un’opinione. Mi concedo il lusso di non avere un’opinione su tutto”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Tiziano Ferro torna anche stasera allo Stadio Olimpico di Roma, per il secondo e ultimo concerto nella Capitale. I tour negli Stadi sono da sempre il pezzo forte dell’artista di Latina e, con “Il Mestiere della Vita Tour”, si sta portando a casa una soddisfazione dietro l’altra. Dopo lo scorso 28 giugno, Tiziano torna a cantare a partire dalle 21 e quindi, i fan sono già abbondantemente schierati pronti a risentire i successi di sempre ed i pezzi del nuovo album. Due ore di musica live con le solite emozioni che arriveranno da Tiziano Ferro, maestro dei live, tra suggestione e feeling con il suo pubblico. Per il concerto di questa sera, incredibilmente sono ancora disponibili dei biglietti da potere acquistare tramite circuito TicketOne e direttamente in casa presso lo Stadio Olimpico di Roma, ecco a seguire, i prezzi: Prato € 46,00, Tribuna Monte Mario Centrale Numerata € 50,50, Tribuna Monte Mario Numerata € 69,00, Distinti Nord Ovest Numerati € 57,50, Distinti Sud Ovest Numerati € 57,50, Curva Nord Numerata € 41,40, Curva Sud Numerata Intero € 41,40. Per quanto riguarda gli oggetti vietati, anche questa volta i controlli avverranno tramite i varchi presenti nell’ingresso e, muniti di biglietti, gli estimatori del cantante verranno controllati attraverso l’utilizzo di metal detector. In scaletta oltre 30 esibizioni e, naturalmente, non mancherà il tormentone dell’estate: “Lento/Veloce” così come i brani di sempre da: “Sere nere” a “Xdono”, “Xverso”, “Ti scatterò una foto” e “Rosso Relativo”. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

In attesa di esibirsi, Tiziano Ferro si racconta. La Gazzetta del Sud, ha chiacchierato con il cantante di Latina e, tra le prime domande e curiosità, si è parlato del suo essere conosciuto oltre i confini: “Penso che la questione dei confini sia poco utile non soltanto nella musica, ma anche nella vita. Mi è sempre piaciuto sentirmi cittadino del mondo, ho sempre ascoltato musica diversa, a cominciare da quella dei miei genitori che ascoltavano dai cantautori italiani al rock inglese”. Di seguito, Tiziano Ferro ha parlato di Carmen Consoli e de duetto ne “Il conforto”: “Lei, in un concerto al Forum di Assago di un paio di anni fa, prima di cantare “Guarda l’alba”, disse: “Ora canto la canzone che ho scritto con la mia controparte maschile”. Non mi arrogo il diritto di dire che avesse ragione, però mi piace l’idea che possa essere così. Abbiamo dei toni di voce e un modo di cantare complementari, tanto è vero che nella registrazione del disco sembrava che cantassimo insieme da vent’anni e invece era la prima volta che registravamo un pezzo, questo pezzo”. Tiziano poi, racconta com’è il Mestiere della Vita: duro, divertente e faticoso. La musica lo ha sicuramente salvato e, stasera, ne darà ancora una volta dimostrazione. Roma è nelle mani di Tiziano e nessuno ne ha paura, anzi. (Aggiornamento di Valentina Gambino)

Bagarini già impegnati a vendere i biglietti del concerto romano di Tiziano Ferro. Ormai è una cosa che non fa più notizia questa ma anche oggi le forze dell’ordine stanno cercando di tenere sotto controllo il fenomeno. Nel controllo di routine di ieri sera, gli agenti hanno arrestato un 47enne originario di Napoli già noto alle forze dell’ordine e già sottoposto alla misura di prevenzione del divieto di dimora nel comune di Roma. Un volto noto alla Polizia che lo avevano già denunciato per esercizio abusivo di una professione. L’uomo ha fatto resistenza spintonando gli agenti che lo hanno colto in flagrante pronto a vendere due biglietti proprio nei dintorni dello Stadio Olimpico dove si terrà il concerto questa sera. 

Sono migliaia i fan che questa sera saranno all’Olimpico per il concerto di Tiziano Ferro, nuova tappa del suo tour, e tra questi ci saranno anche molti vip che abitano nella Capitale. Tra questi non poteva di certo mancare la romana per eccelleza, Claudia Gerini. L’attrice sarà al concerto di questa sera e lei stessa è già in fibrillazione da ieri come tutti gli altri fan dell’interprete di Latina. La Gerini ha voluto condividere questo suo stato d’animo sui social postando una foto in cui la prima cosa che si notano sono i suoi splendidi occhi e, poi, in un secondo tempo, la T che si è fatta sulla mano con tanto di cuore subito accanto. Pubblicando il selfie, la Gerini ha scritto: “#TZNTtour2017 can’t wait!!!! ??dai Tizianooooooo #stadioolimpico 30 giugno.we love you!!!”. Clicca qui per vedere la foto

Dopo il grande successo della prima tappa, Tiziano Ferro si prepara a tornare allo Stadio Olimpico per la seconda data romana del suo tour. Nel corso della serata, così come annunciato di recente dallo stesso cantante, non mancheranno i brani contenuti nel suo nuovo album, ma ampio spazio verrà dato soprattutto ai successi di sempre, che sono considerati dai suoi numerosissimi fan come dei “veri e propri inni”. Via libera, quindi alle emozioni e ai ricordi, che travolgeranno tutti i fan del cantante di Latina per un concerto che, visti i precedenti, si preannuncia imperdibile.  In seguito al successo di ieri, Tiziano Ferro è tornato sul suo account social ufficiale condividere un video del suo live e dare appuntamento a stasera. Nel filmato, in particolare, il suo ringraziamento a Francesco Totti e a tutti quelli che con il loro impegno hanno reso onore alla città di Roma. “Cuore di Roma. Senza parole. A domani per la seconda. Tiziano”, ha detto l’artista. Se volete visualizzare il suo messaggio su Facebook, potete cliccare qui

Quello che questa sera porterà Tiziano Ferro allo Stadio Olimpico, sarà un concerto molto speciale, che coinvolgerà i presenti fra musica, emozioni e ricordi. Anche oggi, così come accaduto nelle tappe precedenti della tournée, sarà possibile seguire l’esibizione del cantante di latina attraverso i social network, dove gli highlights condivisi in diretta dai profili social racconteranno, passo passo, tutti gli aggiornamenti della serata. Su twitter l’hashtag più utilizzato sarà di certo #TizianoFerro, seguito da quelli dedicati all’edizione 2017 del suo tour: #TizianoFerro2017 e #TznTour2017. Oltre ai costanti aggiornamenti di Twitter, suggeriamo di tenere d’occhio Instagram e Facebook, dove i fan presenti all’evento condivideranno in diretta i loro aggiornamenti sfruttando gli hastag ufficiali del live. Ricordiamo che l’inizio del concerto di questa sera allo stadio Olimpico è fissato alle ore 21.15.

Per  quanto riguarda la scaletta prevista per la serata di oggi, Tiziano Ferro dovrebbe ricalcare quella proposta nel corso delle ultime serata. Di conseguenza, ad aprire il live dovrebbe essere il brano “Il mestiere della vita”, seguito da “Epic” e da “Solo è solo una parola”. Successivamente il concerto dovrebbe ripartire da un successo senza tempo, “L’amore è una cosa semplice”, seguito a ruota da “Valore assoluto” e l’attesissima “Il regalo più grande”. Ancora grandi successi con “Hai delle isole negli occhi”,  “La differenza fra me e te”, “Hai delle isole negli occhi”, “Ero contentissimo” e “Sere nere”, seguiti da “Xdono”, e dal medley di “Il sole esiste per tutti”, “Senza scappare mai più”, “E Raffaella è mia”. Subito dopo si ripartirà da “Ti scatterò una foto”, dall’Acoustic Medley di “Imbranato/Troppo buono/ E fuori è buio”, “Per dirti ciao!“, “La fine“, “Lento/Veloce“, “Rosso relativo“, “Stop! Dimentica“, “Xverso“, “Alla mia età“, “L’ultima notte al mondo“, “Mi sono innamorato di te (cover e omaggio a Luigi Tenco) “, “Incanto“, “Lo stadio“. “Il conforto“, “Non me lo so spiegare“, “Potremmo ritornare“.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori