ZUCCHERO/ Il cantante di Black Cat all’Arena di Verona (Wind Music Awards 2017)

- Bruno Zampetti

Tra i grandi protagonisti dei Wind Music Awards 2017, che si svolgono all’Arena di Verona, c’è senza dubbio Zucchero, autore dell’album di successo Black Cat

zucchero2017
Zucchero

Tra i grandi protagonisti dei Wind Music Awards 2017, che si svolgono all’Arena di Verona, c’è senza dubbio Zucchero. Adelmo Fornaciari, in arte Zucchero, da un soprannome che una maestra gli aveva affibbiato, nasce in provincia di Reggio Emilia il 25 settembre 1955. Inizia a compiere i primi passi nel mondo della musica dando luce alla sua prima band R&B e, in seguito, vince il Festival di Castrocaro. Incide il suo primo album intitolato Un po’ di Zucchero e parte alla volta di San Francisco, con lo scopo di incontrare Corrado Rustici. Una volta tornato dall’America forma una nuova band, con la quale si presenta al Festival di Sanremo con il brano intitolato Donne. Molte sono le collaborazioni importanti: Joe Cocker, Miles Davis, Paul Young, Eric Clapton, Brian May e i componenti dei Queen tra i nomi più importanti. Miserere, Diamante, Spirito DIvino, Il Volo/My LOve,

Senza una Donna, Menta e Rosmarino, Diavolo in me, Baila (Sexy Thing), Fly e Delicato sono i titoli di alcune delle sue canzoni di maggior successo. Il cantante è stato molto impegnato nel sociale, presiedendo a molti eventi di beneficenza. Il suo ultimo album è Black Cat, uscito nell’aprile del 2016 e, come previsto, ha avuto numerosi riconoscimenti in termini di risposte dal pubblico che lo segue in tutto il mondo.

Ultimamente Zucchero è stato molto chiacchierato per una della sue buone iniziative: è risaputo, infatti, come il cantante sia molto amico di Bono Vox, frontman degli U2. I due hanno recentemente inciso un brano che andrà a far parte del nuovo album di Zucchero, Black Cat. Il brano si intitola Streets of Sourrender  (S.O.S.) e i due cantanti, per comporla, si sono ispirati alla strage avvenuta lo scorso novembre 2015 al Bataclan. In virtù dello spiacevole attentato terroristico avvenuto a Manchester, durante il concerto di Ariana Grande dove erano presenti perlopiù bambini edadolescenti, Zucchero sta pensando di raggiungere telefonicamente l’amico Bono Vox per proporgli un concerto che abbia l’intenzione di ribellarsi al terrorismo, al fine di mandare un segnale… che faccia capire che non si deve avere paura. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori