Renato Balestra / Facciamo che io ero, la questione dell’anguria conquista i social

Il noto stilista italiano Renato Balestra protagonista nelle vesti di ospite nella prima serata di Rai 2 per l’ultima puntata di Facciamo che io ero, con Virginia Raffaele.

07.06.2017 - Francesca Pasquale
Virginia_Raffaele_Sanremo_lapresse_2017
Virginia Raffaele (LaPresse)

Ebbene sì, anche Renato Balestra ama l’anguria ma non come frutta da mangiare nelle calde giornate d’estate ma come terza scelta tra due donne tra le quali è stato difficile scegliere (nel bene e nel male). Il tormentone estivo arriva direttamente dall’ultima puntata di Facciamo che io ero dove lo stiista italiano è stato ospite del Donatella Late Show. Virginia Raffaele si è calata nuovamente nei panni della stilista ponendo al suo collega un tedioso quesito: meglio il sesso con la Meloni o con Virginia Raggi? Davanti alla domanda della conduttrice e alla foto delle due, Renato Balestra si guarda intorno e poi esclama “preferisco l’anguria”. E’ inutile dire che la sua risposta ha conquistato il pubblico presente in studio e quello sui social che hanno fatto della frase n vero e proprio tormentone. 

Tra poche ore Virginia Raffaele calcherà per l’ultima volta, quanto meno in questa stagione televisiva, lo studio del programma di Rai 2 Facciamo che io ero. Un ultimo appuntamento che si preannuncia quanto mai divertente ed intenso che vedrà la partecipazione di tantissimi ospiti esclusivi come il celebre stilista italiano Renato Balestra. Come annunciato in queste ore tramite il consueto comunicato stampa, Balestra nello specifico sarà protagonista nell’apposito spazio dedicato all’esilarante Donatella Versace Show, per un confronto tra stilisti che si preannuncia quanto mai divertente e ricco di spunti. Tra l’altro negli ultimi giorni Renato Balestra assieme a Antonio Marras ha rappresentato il Made in Italy nella quarta edizione dell’Arab Fashion Week. Una manifestazione in grande crescita che ha visto anche un importante riconoscimento consegnato allo stilista Andrea Panconesi di Luisaviaroma.

Renato Balestra è nato a Trieste nel mese di maggio del 1924, in una famiglia benestante. Inizialmente aveva previsto per se un percorso formativo indirizzato verso la Laurea in Ingegneria Civile che tuttavia è stato messo in ombra dalla forte passione che ha sempre coltivato per varie forme di arte come la musica e la pittura. Quando stava frequentando l’ultimo anno di Ingegneria per scommessa con amici ha disegnato un modello di abito che a sua insaputa venne spedito ad una importante casa dell’epoca. Da qui ha inizio la sua grande avventura nel mondo della moda con l’apertura dell’atelier sia a Milano che a Roma. Nel corso degli anni Renato Balestra ha disegnato abiti che sono stati indossati da persone molto importanti quali regnanti, presidenti e governatori. È attualmente uno degli stilisti italiani più apprezzati ed ammirati nel modo, degno rappresentante del decantato Made in Italy.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori