VIVA ZAPATA! / Diretta streaming e trailer del film con Marlon Brando su Rai Movie (oggi, 10 luglio 2017)

- Cinzia Costa

Viva Zapata!, il film in onda su Rai Movie oggi, lunedì 10 luglio 2017. Nel cast: Marlon Brando, Jean Peters ed Anthony Queen, alla regia Elia Kazan. La trama del film nel dettaglio.

viva_zapata
film prima serata

VIVA ZAPATA!, IL FILM IN ONDA SU RAI MOVIE OGGI, 10 LUGLIO 2017

E’ una serata amarcord su Rai Movie con la messa in onda del film del 1951 Viva Zapata!. Questo film è diretto dal grandissimo autore Elia Kazan e interpretato da uno dei migliori attori della storia del cinema Marlon Brando. E’ una biografia di Emiliano Zapata, capo rivoluzionario del Messico. Sicuramente è un film adatto a un pubblico adulto con i più giovani che magari potrebbero avere gusti diversi e magari non gradire un film comunque lungo e da seguire dall’inizio alla fine. Questo si capisce già dal trailer, clicca qui per guardare il video. Su Rai Movie va in onda il film Viva Zapata! che sarà possibile seguire anche su Rai Play in diretta streaming sui nostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

, è il film che andrà in onda su Rai Movie oggi, lunedì 10 luglio 2017. Si tratta di una pellicola statunitense del 1952 prodotta da Darryl Zanuck con la collaborazione della celebre casa cinematografica 20th Century Fox e con la regia di Elia Kazan mentre sia il soggetto che la sceneggiatura sono frutto del lavoro di John Steinbeck. Il montaggio è stato eseguito da Barbara McLean, le musiche della colonna sono state composte da Alex North mentre della fotografia se ne è occupato Joe MacDonald. Il film è stato premiato con numerosi riconoscimenti tra cui il Premio Oscar ad Anthony Queen per il Miglior attore non protagonista a cui si devono aggiungere ulteriori quattro Nomination tra cui quello per il Miglior attore protagonista a Marlon Brando. Altra interprete d’eccezione è l’attrice americana Jean Peters il cui vero nome all’anagrafe è Elizabeth Jean Peters. Nata a Canton nell’ottobre del 1926 e scomparsa nel 2000. Il suo esordio sul grande schermo è avvenuto nel 1947 nella pellicola Il capitano di Castiglia diretto da Henry King mentre il suo ultimo lavoro cinematografico è avvenuto nel 1955 ed ossia nel film A Man Called Peter di Henry Koster. Ha avuto 9 anni di intesa carriera cinematografica durante i quali ha recitato in diversi film di un certo livello come Quando torna primavera, La regina dei pirati, Prigionieri della palude, Niagara, Assassinio premeditato, Mano pericolosa, Tre soldi nella fontana, L’ultimo apache e La lancia che uccide. Va ricordato come tra gli anni settanta e settanta ha recitato in quale episodio di serie tv e telefilm tra cui l’ultimo avvenuto nel 1988 per la serie La signora in giallo.

, il film in onda su Rai Movie oggi, lunedì 10 luglio 2017 alle ore 21.10. Serata all’insegna dell’avventura e del genere storico grazie alla messa in onda della pellicola Viva Zapata!, prodotta negli Stati Uniti nel 1952 da Darryl Zanuck con la collaborazione della celebre casa cinematografica della 20th Century Fox per la regia di Elia Kazan. Nel cast sono presenti grandi nomi del cinema americano e mondiale come Marlon Brando, Jean Peters, Anthony Queen, Margo e Joseph Wiseman. Ma vediamo nel dettaglio la trama del film.

Siamo agli inizi del Novecento nell’America centrale e per la precisione negli sconfinati deserti dello stato del Messico. Uno stato che nel corso dell’Ottocento è stato spesso e volentieri in contrasto con gli Stati Uniti d’America ed in particolar modo nel periodo in cui vigeva il vasto e selvaggio West. Tuttavia, mentre l’America ha fatto passi da gigante in avanti in quanto a civiltà e lotta per i diritti dell’uomo (anche se molto altro doveva essere fatto soprattutto per quanto concerne gli uomini di colore), nel paese messicano la situazione era decisamente più complessa. I nobili ed i ricchi facendo leva sul potere del proprio denaro, riescono sempre e comunque ad avere la meglio sulla povera gente accrescendo ulteriormente le proprie ricchezze. Una situazione resa ancora più insostenibile dal fatto che vigeva uno status dittatoriale da parte del sanguinario Porfirio Diaz. Un uomo che viveva nella ricchezza ai danni di un popolo sempre più sofferente e mal nutrito. In questo scenario decisamente disastroso stavano venendo fuori i primi istinti rivoluzionari che toccano il loro punto di massimo appeal allorchè un giovane messicano di nome Emlianio Zapata di soli venti anni, non decide che è arrivato il momento di dire basta a tutta questa miseria e sofferenza. Zapata predicando le proprie ragioni riuscirà a mettere insieme un vero e proprio esercito rivoluzionario per combattere il dittatore e fare in modo che vengano presi in considerazione i diritti dei poveri contadini e dei peones sempre più oppressi dal potere dei ricchi ed in particolar mood dei grandi proprietari terrieri che ovviamente appoggiavano il dittatore. Zapata porterà avanti oltre dieci anni di lotte e battaglia dando un importante esempio di voglia di libertà e democrazia.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori