House of Cards/ La previsione dell’incontro tra Putin e Trump: quando la finzione anticipa la realtà

- La Redazione

House of Cards, la previsione dell’incontro tra Putin e Trump: quando la finzione anticipa la realtà e fa impazzire la rete e i social da sempre interessati a questi “dettagli”.

house_of_cards_putin
House of Cards

House of Cards, la previsione dell’incontro tra Putin e Trump: quando la finzione anticipa la realtà

Una foto di House of Card fa il giro dei social e tiene impegnata la rete in questi giorni caldi e noiosi. La stagione tv si è conclusa così come quella telefilmica ma i patiti delle serie tv non mollano e trovano sempre qualcosa per ingannare l’attesa tra un episodio e l’altro. House of Cards è da sempre molto legata al mondo politico americano e, in particolare, in questi ultimi mesi sono state davvero tante le similutidini ma mai come quella che il popolo della rete ha notato subito: l’incontro di Frank Underwood e il suo omologo russo Viktor Petrov è uguale a quello immortalato al G20 con protagonisti Putin e Trump. Stessa posa, stessa espressione, sembra davvero una scena tratta da un biopic ma è solo una scena tratta da una serie tv. Clicca qui per vedere il post che mostra il paragone tra le due foto.

I più scaltri avranno notato che questa non è certo la prima volta che Trump è protagonista di una “previsione” da serie tv perchè prima di House of Cards ci hanno pensato I Simpson. Il celebre cartone, nella puntata dal titolo”Bart to the future” andata in onda già nel 2000, aveva anticipato l’elezione di Donald Trump come nuovo Presidente degli Stati Uniti. All’epoca Bart era alle prese con una visione del futuro indotta dai nativi americani e fu allora che davanti a lui si palesò un’America nelle mani di Donald J. Trump. Lo stesso sceneggiatore della puntata, Dan Greaney, all’epoca presentò l’episodio come un avvertimento all’America. Speriamo che i prossimi saranno colti in tempo dagli spettatori delle serie tv.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori