Jim Carrey/ Guai per l’attore: “Non pagò il funerale della sua ex fidanzata”

- Anna Montesano

Jim Carrey, ancora guai per l’attore: “Non pagò il funerale della sua ex fidanzata Cathriona White”. Si infiamma l’accusa a due anni dal decesso dell’ex

jim_carrey
Jim Carrey

Jim Carrey, ancora guai per l’attore: “Non pagò il funerale della sua ex fidanzata”

Nuove polemiche riguardo Jim Carrey, a due anni quasi di distanza dalla morte dall’ex-compagna Cathriona White, non si placano le polemiche sull’attore. L’accusa è quella non aver mai contribuito alle spese per il funerale. L’attore era già stato citato in giudizio dall’ex-marito della make-up artist con l’accusa di omicidio colposo. Per l’ex marito si sarebbe procurato, sfruttando la sua fama, psicofarmaci in modo illegale, con i quali la donna si è suicidata. Anche la famiglia della ragazza deceduta punta il dito contro la star canadese. Secondo l’Indipendent, la madre di Cathriona, Brigid Sweetman, ha deciso insieme al consorte di presentare un esposto alla Corte Superiore della California. Qual è la ragione di questo esposto? Carrey non ha mantenuto la promessa di dare un contributo economico nella realizzazione del funerale.

L’attore, infatti, si sarebbe tirato indietro dopo aver scoperto che l’ex-compagna aveva lasciato, prima di suicidarsi, una somma di denaro alla famiglia. L’attore canadese sarà processato nell’aprile 2018 per aver fornito a Cathriona i medicinali con i quali si è uccisa. Inoltre, la star è accusata dalla famiglia di aver contagiato l’ex-compagna con tre malattie sessualmente trasmissibili, la vera causa del suicidio. Per Carrey i guai non mancano, un periodo nero per lui.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori