Benvenuti nella giungla / Curiosità sul film diretto da Rob Meltzer in onda su Rete 4 (26 luglio 2017)

- Alessandra Pavone

Benvenuti nella giungla è il film che va in onda nella seconda serata di Rete 4 alle ore 23.35. Nel cast l’attore Jean-Claude Van Damme, la trama

mediaset_logo
Il film in onda su Rete 4

CURIOSITÀ SUL FILM IN ONDA SU RETE 4

Il titolo originale della pellicola è Welcome to the Jungle, Benvenuti nella giungla è anche il titolo in italiano del secondo capicolo di Jumanji, film cult degli anni Novanta con Robin Williams ma le analogie finiscono qui. Nel cast spicca la presenza di Kristopher Van Varenberg, figlio di Jean-Claude Van Damme avuto dalla terza moglie. Le riprese degli esterni nella foresta sono state fatte a Porto Rico agli inizi del 2012. Il film ha debuttato al Newport Beach Film Festival ma non ha avuto grande successo ed è stato stroncato dalla critica. A fronte dei circa tre milioni di dollari spesi per il budget, la pellicola ne ha incassati poco meno di centomila al botteghino americano. In Italia il film è stato distribuito in dvd e successivamente in televisione. La storia del film per certi aspetti ricorda molto Il signore delle mosche di William Golding, la cui prima edizione è datata 1954. L’idea dell’isola misteriosa e dell’aereo con dei sopravvissuti sono anche i temi principali della fortunata serie televisiva Lost. 

IL CAST DELLA COMMEDIA

Benvenuti nella giungla è una commedia brillante di genere avventuroso del 2013 diretta da Rob Meltzer. Il film andrà in onda in seconda serata su Rete 4, oggi 26 luglio alle ore 23.35. Meltzer si è fatto notare per cortometraggi e film per la televisione come I Am Stamis, Arrest & Trial e Royal Standard. Il soggetto e la sceneggiatura sono di Jeff Kauffmann. Gli attori principali sono: Jean-Claude Van Damme, attore iconico per i suoi film sulle arti marziali, Adam Brody, Megan Boone, Kristopher Van Varenberg, Rob Huebel e Rob Huebel. 

BENVENUTI NELLA GIUNGLA, LA TRAMA

Chris è un timido e tranquillo impiegato in una grossa multinazionale, senza molti grilli per la testa e con una cotta non corrisposta per la collega Lisa. A causa del suo carattere fin troppo accomodante e remissivo il giovane è bullizzato dagli altri colleghi, in particolare da Phil, che si approfitta continuamente di lui per il lavoro. Come ogni anno il direttore del dipartimento dove lavorano organizza il seminario aziendale ma questa volta le cose sono state fatte in grande stile. A fare da mentore al gruppo di impiegati arriva un ex marine Storm Rothchild, che li condurrà su un’isola a vivere un’avventura a pieno contatto con la natura. Gli impiegati dovranno sopravvivere alle intemperie e alle avversità naturali, con l’obiettivo di sviluppare spirito di squadra, cooperazione, senza però dimenticare il divertimento. Chris non è per nulla contento della cosa e fin da subito finisce nel mirino di Storm. Il viaggio si rivela difficile fin dall’inizio ma soprattutto sono preoccupati per le poche norme di sicurezza dell’aereo affittato per la traversata. Il viaggio di piacere si trasforma presto in un incubo e l’aereo precipita. I membri del team, riescono a cavarsela solo con qualche graffio in quello che è un atterraggio di fortuna. Storm non sembra accorgersi della gravità della situazione e inizia a sottoporre gli impiegati alle prove che ha organizzato per loro. Il più restio a giocare è Chris che una sera scopre il cadavere del pilota, un uomo molto anziano. Nessuno riesce a riportarli a casa e il gruppo si divide e nascono due coalizioni. Chris cerca di fare da paciere ma la fazione di Phil ha la meglio e cerca di spadroneggiare mettendo in pericolo la vita degli altri membri del team. Chis decide per la prima volta nella sua vita di non subire e così si coalizza con Lisa e altri membri del gruppo per mettere i bastoni tra le ruote alla leadership di Phil. In un crescendo di situazioni assurde, con la scoperta che l’isola non è disabitata ma popolata da alcune comunità indigene, il gruppo cercherà di sopravvivere con gli scarsi mezzi a disposizione, sperando nell’arrivo dei soccorsi. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori