The Halcyon / Finale di stagione aperto, i fan attendono un seguito ma…

- Rossella Pastore

The Halcyon, la recensione della quarta puntata: Rai 1 (im)porta la prima serie di The Halcyon nei palinsesti del martedì sera; il pubblico chiede la seconda stagione.

the_halcyon_itv
The Halcyon (ITV)

POCHE SPERANZE PER I FAN?

La prima stagione di Halcyon si è conclusa ieri sera su Rai 1 lasciando molti interrogativi in sospeso: quale sarà il futuro di Emma e Freddie? L’Inghilterra riuscirà a risollevarsi al termine della guerra? Quale destino attende Toby? La lista potrebbe essere ben più lunga e purtroppo sembra destinata a restare priva di una risposta concreta. Anche se in patria la serie ha ottenuto buoni ascolti e ancor migliori recensioni da parte della critica, fino ad ora una seconda stagione non è stata annunciata tanto che si teme che davvero sia finita qui. L’unica speranza è data dall’opzione degli attori che, in un primo momento, si erano impegnati per una possibile seconda stagione ma davvero questo accordo può essere considerato un indizio? In attesa di conoscere conferme o, ancor peggio, le temute smentite, i fan italiani non rinunciano ad esprimere il loro punto di vista a tal proposito: “Fine senza senso!! Mi aspettavo un finale diverso e migliore. Ma davvero non ci sarà un’altra stagione?” , “Non posso credere che abbiano previsto un finale così senza pensare ad un seguito. Che senso ha?’

THE HALCYON, LA RECENSIONE

Svolta british per Rai 1, che in un improvviso slancio di buongusto manda in onda per quattro settimane una serie tv che poco ha a che fare con le solite atmosfere latine . Ma al bando i facili entusiasmi: l’incubo Velvet è ancora dietro l’angolo. Per un attimo, comunque, la prima rete è parsa guarire dai consueti deliri voyeuristici, cessando di guardare all’offerta della concorrenza per portare in scena qualcosa di veramente inedito. La serie in questione si intitola The Halcyon, ed è quanto di più diverso ci si possa aspettare di vedere su Rai 1. La trama in sé non ha niente di esaltante: è il concept a fare la differenza. La struttura della serie è modulare, fatta di tante “subplots” quanti sono i suoi personaggi. Non vi è un vero main character: i protagonisti della serie sono dodici, e ognuno di loro ha qualcosa da raccontare. Le atmosfere, a metà tra Dowton Abbey e Mr Selfridge, sono tutte rigorosamente “classy”. Il filo rosso della trama è la Seconda guerra mondiale, qui rappresentata come una sorta di eminenza grigia che in un modo o nell’altro riesce a condizionare le scelte dei protagonisti.

ANTICIPAZIONI SULLA SECONDA STAGIONE

In Inghilterra, la serie può contare ben 6 milioni di appassionati. Anche in Italia, inaspettatamente, i risultati di ascolto si sono rivelati apprezzabili: The Halcyon è stata seguita da una media di quasi tre milioni di telespettatori, con picchi di share pari al 12,5%. Successo di pubblico anche per la puntata di ieri, primo (e forse anche ultimo) finale di stagione di The Halcyon. È ancora incerto se Left Bank, la casa di produzione della serie, intenda proseguire con il progetto. Resta di fatto che quello della prima stagione è un finale apertissimo, a rappresentare la precisa intenzione dei produttori di portare avanti la serie. Le richieste dei fan, intanto, si fanno pressanti, e su Twitter non manca chi commenta chiamando in causa la stessa ITV: “Quelli della #Itv sono dei criminali a lasciare così in sospeso una serie come #TheHalcyon. E adesso che dovrei fare io?! Betsey… Sonny…”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori