ROBA DA RICCHI / Diretta streaming e trailer del film con Paolo Villaggio e Renato Pozzetto (27 luglio 2017)

- Alessandra Pavone

Roba da ricchi è il film che va in onda, oggi giovedì 27 giugno, nella seconda serata di Rete 4 alle ore 23.05. Nel cast Paolo Villaggio e Renato Pozzetto

mediaset_logo
Mediaset

DIRETTA STREAMING E TRAILER 

Serata dedicata alle risate su Rete 4 dove andrà in onda in seconda serata il film Roba da ricchi del 1987. I voti sui portali web di informazione cinematografica sono abbastanza discordanti. Su Coming Soon per esempio troviamo addirittura cinque stelle su cinque ma con pochissimi voti, mentre su Imdb (Internet Movie Database) il film non arriva nemmeno alla sufficienza con appena 4.8 su 10. Nonostante questo è un film godibile soprattutto per una serata d’estate, con tanti attori famosi e diverse battute molto simpatiche. Per avere delle anticipazioni sulla trama della pellicola in questione clicca qui per il trailer. Potremo seguire Roba da Ricchi su Rete 4 a partire dalle ore 23.05 e in diretta streaming, grazie al portale di Mediaset, sui nostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

CURIOSITÀ SUL FILM IN ONDA SU RETE 4

Il regista romano Sergio Corbucci è diventato famoso grazie ai suoi film del filone “spaghetti western” tra cui “Django” e “Il grande silenzio”, due capolavori del cinema all’italiana che ha portato al successo l’attore Franco Nero. Sergio Corbucci è stato definito anche dal regista e produttore cinematografico statunitense Quentin Jerome Tarantino un grande del cinema western, al pari di Sergio Leone. Le attrici Francesca Dellera e Serena Grandi, protagoniste del film “Roba da ricchi”, sono state definite entrambe “sex-symbol” del cinema italiano nel decennio che va dal 1980 al 1990.

IL CAST DEL FILM

Roba da ricchi è una pellicola di produzione italiana di genere commedia-comico del 1987 che va in onda nella seconda serata di Rete 4, oggi, giovedì 27 luglio, alle ore 23.05. Il soggetto e la regia sono di Sergio Corbucci. Il cast formato da attori molto amati dal pubblico tra cui Paolo Vllaggio, Lino Banfi e Renato Pozzetto. Tra le interpreti femminili ci sono Serena Grandi, Milena Vukotic, Claudia Gerini e Francesca Dellera.

ROBA DA RICCHI, LA TRAMA 

Il film racconta tre storie, tutte ambientate a Montecarlo. Protagonista del primo episodio è la principessa Topazia (Francesca Dellera), una giovane molto bella e sensuale che, quando nota sulla Costa Azzurra la presenza di don Vittorino (Renato Pozzetto), un parroco giovane e belloccio, è convinta che si tratti dell’uomo che gli appare e la violenta nei suoi sogni che fa ogni volta che c’è la luna piena. La cosa spaventa la principessa, che è costretta a rivolgersi ad uno psicologo. Dietro richiesta del futuro marito di Topazia e su pressione dello stesso pontefice Papa Giovanni Paolo II, don Vittorino accetta di vestire i panni dello stupratore per riprodurre nella realtà la violenza che turba le notti della giovane. Dopo una serie di difficoltà il parroco riesce a portare a termine l’impresa. Addirittura don Vittorino diventerà il consulente spirituale di Topazia, con il consenso del suo futuro sposo. La principessa quindi è libera di frequentare il giovane parroco che diventerà il suo amante. 

Il secondo episodio ha come protagonista Dora (Serena Grandi), una donna florida dal seno prosperoso, che riesce a farsi gioco del marito Guido e di un mediocre assicuratore, Attilio Carbone (Paolo Villaggio). Con il suo fare da vera seduttrice Dora incanta il povero Attilio che, per entrare ancor di più nelle grazie della donna, stipula una polizza vita a nome di Guido: Dora si sarebbe sbarazzata del marito, avrebbe intascato i soldi dell’assicurazione e avrebbe iniziato una nuova vita con l’assicuratore. In realtà Dora, che inizialmente aveva agito con la complicità del marito, frega sia Guido che Attilio e tiene il danaro solo per sé.

Terzo ed ultimo episodio del film propone la storia di Aldo Petruzzelli (Lino Banfi), un ricco industriale pugliese che una vita dissoluta e che, durante i suoi viaggi di lavoro, si diverte con tutte le donne che incontra. Accade che sua moglie Mapi (Laura Antonelli), per il dispiacere e l’umiliazione di essere stata respinta da un giovane cantautore di cui è innamorata, tenta di suicidarsi. Il marito è convinto che l’artista sia “gay” e, per incoraggiare la moglie a guarire da questo sua amore malato, convince il giovane cantautore a incontrare Mapi per metterla al corrente delle sue tendenze omosessuali. Le cose però evolvono diversamente, la bella moglie dell’industriale e l’artista diventeranno amanti e porteranno avanti la loro relazione all’insaputa del Petruzzelli che invece crede di aver messo fine all’assurda infatuazione della moglie.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori