NANDO COLELLI / Dal Grande Fratello ai film per adulti: stasera in onda su Canale 5 a Ciao Darwin

- Matteo Fantozzi

Nando Colelli, dal Grande Fratello ai film per adulti l’evoluzione della carriera di questo giovane ragazzo che stasera rivedremo su Canale 5 nella replica di una puntata di Ciao Darwin 7.

ciaodarwin2017
Ciao Darwin 7 - Nando Colelli tra gli ospiti

STASERA IN ONDA SU CANALE 5 A CIAO DARWIN 7

Stasera su Canale 5 vedremo tra i protagonisti della puntata di Ciao Darwin 7  La Resurrezione l’ex protagonista del Grande Fratello Nando Colelli che da un po’ di tempo si è dato al cinema per soli adulti. La puntata in questione è quella che vede di fronte ”La Carne” con Tina Cipollari capitano e ”Lo Spirito” con contrapposta Safiria Leccese. Quando la puntata fu messa in onda per la prima volta, stasera si tratta di una replica, Nando Colelli fu preso di mira dal pubblico di casa sui social network. Non piacque infatti la sua prova nel viaggio nel tempo dove sembrò volere un po’ troppo stare al centro dell’attenzione. Di sicuro però Nando Colelli è stato spiritoso e la sua presenza a Ciao Darwin sarà un motivo in più per seguire in questa calda notte d’estate la replica di un programma comunque amatissimo da parte del pubblico a casa che anche questa sera avrà l’opportunità di sorridere.

DAL GRANDE FRATELLO AI FILM PER ADULTI

Tutti ricorderanno Nando Colelli per le sue avventure nella casa più famosa della televisione quella del Grande Fratello. Nato ad Aprilia, in provicina di Latina, nel 1986 Nando Colelli ha partecipato all’undicesima edizione del reality show. Subito dopo l’uscita dalla casa sono iniziate le voci di possibili relazioni con diverse donne famose come Sara Tommasi. Con lei poi ha iniziato a lavorare nel mondo dei film per adulti, lasciando tutti di stucco per il passaggio dalla casa del Gf alle telecamere a luci rosse. Nando Colelli è stato poi protagonista di uno scherzo de Le Iene Show quando gli hanno chiesto di fare un provino per un nuovo reality dal titolo ”Il Cantiere”. La scelta di Nando Colelli di accettare ha sollevato dei dubbi se la scelta di lavorare nel mondo dei film vietati ai minori fosse arrivata per diventare famoso oppure se fosse stata davvero una sua personalissima scelta di vita.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori