HOT SHOTS!/ Diretta streaming e trailer del film diretto da Jim Abrahams in onda su Rai 3 (31 luglio 2017)

- Alessandra Pavone

Hot shots, andrà in onda, in prima serata, oggi lunedì 31 luglio, alle ore 21.15 su Rai 3. Uscito nelle sale di tutto il mondo nel 1991, la trama

logo_rai_2_2017
il film commedia in prima serata su Rai 2

COME SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING IL FILM IN ONDA SU RAI TRE

Alzi la mano chi è nato negli anni ottanta e non ha visto Hot Shots! Rai Tre propone stasera in prima serata il capolavoro di comicità diretto da Jim Abrahams nel 1991. Il film è diventato un vero e proprio cult dando vita anche a un sequel. Sono ottime le recensioni in giro per il web sui portali specializzati in cinema e anche i voti assegnati dal pubblico. Su Imdb (Internet Movie Database), per esempio, sono stati circa ottantacinquemila a votare regalando ad Hot Shots una media voto di 6.7 su 10. Risultato importante anche quello raccolto su My Movies dove il film riceve 2.8 stelle su 5. Il film è sicuramente molto interessante e dal trailer, clicca qui per il video, possiamo avere delle anticipazioni che ci aiutano soprattutto a capire qual è il tipo di ironia trattata nel film. Hot Shots si potrà seguire anche in diretta streaming, oltre che su Rai Tre, sui nostri dispositivi mobili grazie al portale Rai Play cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

CURIOSITÀ SUL FILM IN ONDA SU RAI 3

Va in onda stasera su Rai 3 un classico della commedia demenziale americana e cioè Hot Shots!. La pellicola del 1991 è stata diretta da Jim Abrahams ed è una parodia di Top Gun film con Tom Cruise. Sono diverse le scene riprese dalla pellicola diretta nel 1986 da Tony Scott. Sono poi citati altri due film con protagonista l’attore di Syracuse e cioè Cocktail e Il colore dei soldi. Inoltre vengono citati film come Rocky, Superman e Via col vento. C’è poi nel finale un chiaro riferimento a il film Il Maratoneta. E’ stato inoltre girato anche un sequel dal titolo Hot Shots! 2. Sono state numerose le critiche da parte degli esperti perché la pellicola non ha una storia indipendente, ma è solo un lungo alternarsi di siparietti comico-demenziali. Nonostante questo il pubblico l’ha apprezzato davvero molto e a suo modo è diventato un vero cult. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL CAST NELLA COMMEDIA DEMENZIALE SU RAI 3

Oggi, lunedì 31 luglio andrà in onda, in prima serata, uno dei film capostipite del genere demenziale: alle ore 21.15, Rai 2 proporrà infatti Hot Shots! di Jim Abrahams, nel quale vengono parodiate alcune celebri pellicole hollywoodiane attraverso delle gag incentrate attorno alla figura di un simil-Tom Cruise in “Top Gun” e che ha le fattezze di Charlie Sheen. Uscito nelle sale di tutto il mondo nel 1991, “Hot Shots!” non è al primo passaggio televisivo e rappresenta uno dei maggiori successi del regista americano Jim Abrahams, famoso per aver firmato assieme ai fratelli David e Jerry Zucker un capolavoro della comicità quale “L’aereo più pazzo del mondo”. “Hot Shots!” è una pellicola demenziale che, sulla falsariga di alcuni celebri film che vengono continuamente citati, ironizza sulle forze armate americane. A contribuire al successo fu soprattutto il cast nel quale comparivano il suddetto Charlie Sheen (nei panni del tenente Topper Harley) e Valeria Golino (Ramada Thompson), oltre a Cary Elwes (il tenente Kent Gregory), Lloyd Bridges (l’ammiraglio Thomas “Tug” Benson) e Kevin Dunn (il comandante James Block). 

HOT SHOTS, LA TRAMA

Protagonista del film è Topper Harley, tenente della Marina degli Stati Uniti precocemente congedato dopo aver disobbedito ad un ordine e visto con sospetto perché figlio di un ex pilota responsabile della morte di un collega. Tuttavia, la possibilità di prendere parte a una missione segreta (nome in codice “Donnola Addormentata”) lo rimette in gioco: il comandante Block gli comunica che deve però sottoporsi a una serie di sedute con una psicologa dell’esercito, la dottoressa Ramada Thompson, al fine di superare il trauma legato al ricordo del padre e tornare a essere ritenuto affidabile dai suoi superiori. Ben presto, Topper e Ramada cominciano a frequentarsi ma il “feeling” che nasce tra di loro viene osteggiato da Kent Gregory, il quale non solo è l’ex fidanzato della psicologa ma è anch’egli pilota, oltre che figlio dell’uomo di cui il padre di Harley causò la morte. All’insaputa del tenente, il comandante Block in realtà trama affinché l’operazione “Donnola Addormentata” naufraghi e con essa il progetto di una nuova serie di jet militari che renderebbero invincibile l’esercito americano. Quando però Topper si rende conto di essere stato scelto solo perché mentalmente instabile, diventando una pedina inconsapevole del sabotaggio, assieme all’aiuto di Ramada passa all’azione per smascherare il piano di Block.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori