TRONO DI SPADE/ Nuove puntate hackerate dalla HBO in streaming: dove trovarle?

- Silvana Palazzo

Trono di Spade, nuove puntate hackerate dalla HBO in streaming: dove trovarle? Rubati diversi episodi all’emittente televisiva americana. Le ultime notizie

game_of_thrones_7_il_trono_di_spade_settima_stagione_daenerys_targaryen
Game of thrones 7

HBO è stata vittima di un violento attacco informatico e tra il materiale trafugato c’è anche qualcosa che ha a che fare con Game of Thrones, la seguitissima serie la cui nuova stagione è stata lanciata da poco. L’indiscrezione ha fatto sobbalzare i fan del Trono di Spade: le nuove puntate sono state hackerate e quindi sono disponibili in streaming? Così è partita subito la caccia in rete. È allora importante fare un po’ di chiarezza: i fan di Game of Thrones si mettano l’anima in pace, perché non sono state trafugate le puntate dell’ultima stagione, ma la sceneggiatura del prossimo episodio che andrà in onda domenica. Non è comunque un danno di lieve entità per HBO e il Trono di Spade, considerando il fatto che il contenuto della prossima puntata è finito in rete. Secondo la rivista Entertainment Weekly, online starebbe per essere diffuso il materiale del quarto episodio. E infatti ha pubblicato una mail anonima ricevuta, probabilmente di chi ha trafugato il materiale. «Ciao a tutta l’umanità. Il più grande leak dell’era dello cyberspazio sta per verificarsi. Qual è il nome? Ah, stavo dimenticando di dirlo. HBO e Game of Thrones… !!! Siete fortunati ad essere i primi a poterlo raccontare e scaricare il materiale. Godetevelo e diffondetevelo. HBO sta crollando». Secondo indiscrezioni uno degli episodi di Ballers and Room 104 sarebbe invece già online a disposizione. 

TRONO DI SPADE: NUOVE PUNTATE HACKERATE DALLA HBO

CYBERATTACCO CONTRO HBO

In effetti con il cyberattacco è stata trafugata una grande quantità di informazioni private legate alla programmazione televisiva dell’emittente statunitense. Lo ha confermato il network, che sta già investigando sull’accaduto insieme alle forze dell’ordine e ad aziende che si occupano di cybersicurezza. La protezione dei dati è una questione di vitale importanza per la HBO, che ha già inviato una mail ai dipendenti avvertendoli della violazione. «Cari colleghi, come la maggior parte di voi probabilmente già sa, c’è stato un grave incidente informatico che ha portato al furto di informazioni private dalla nostra azienda, tra cui alcune nostre programmazioni. Ogni intrusione di questa natura è distruttiva e inquietante per tutti noi. Posso assicurarvi che la leadership senior e la squadra di esperti sta lavorando per proteggere i nostri interessi collettivi. Questo è uno dei tanti esempi del grande lavoro di squadra qui ad HBO. Il problema è comune nel mondo che ci circonda. Quello che è accaduto ci pone di fronte ad una delle sfide più complesse mai affrontate. Non ho dubbi sul fatto che percorreremo questa strada con successo», ha scritto Richard Plepler, CEO dell’emittente.

Non è il primo attacco rivolto ad HBO: ricorderete quello del 2015, quando vennero pubblicati online i primi quattro episodi della quarta stagione del Trono di Spade. Ma anche Netflix e ABC sono state attaccate: online finì il primo episodio della quinta stagione di Orange is the new black. Alla Disney invece fu hackerata una copia dei Pirati dei Caraibi – La vendetta di Salazar.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori