THE LEFTOVERS 3/ Anticipazioni puntata 4 luglio: ci sarà l’Apocalisse? (ultima puntata)

- Morgan K. Barraco

The Leftovers, anticipazioni del 4 luglio, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic. Kevin entra nella realtà parallela e comprende come agire; Nora entra nel dispositivo

theleftovers_ben_king_hbo_2017
The Leftovers 3, in prima Tv assoluta su Sky Atlantic

Nella prima serata di Sky Atlantic di oggi, martedì 4 luglio 2017, andranno in onda gli ultimi due episodi di The Leftovers 3, in prima Tv assoluta. Saranno il terzo ed il quarto, dal titolo “L’uomo più potente del mondo e il suo gemello” e “Il libro di Nora”. Prima di scoprire le anticipazioni, ecco dove siamo arrivati la settimana scorsa: nello spazio, un prigioniero si libera dalla cella in cui è imprigionato ed attiva l’esplosione dello shuttle. Matt (Christopher Eccleston) chiede invece ad Arturo (Benito Martinez) di partire per l’Australia con un carico, ma viene interrotto da Laurie (Amy Brenneman) e John (Kevin Carroll). I due amici lo convincono a raggiungere Kevin (Justin Theroux) e Nora (Carrie Coon) al più presto visti gli ultimi eventi. La psicologa è convinta che l’ex marito sia ormai fuori di senno, ma Matt crede ancora che sia il Messia. A causa di un guasto, sono costretti a prendere una nave da crociera ed a convincere alcuni passeggeri a cedere il loro posto. Una volta a bordo, Matt assiste ad un evento strano. Un tizio che afferma di essere Dio lancia giù dalla nave un altro uomo ed il reverendo cerca di fare di tutto perché la sua versione venga creduta. Dopo un dialogo surreale con il presunto Dio, al secolo David Burton (Bill Camp), un radiocronista, Matt intuisce dove ha sbagliato nella propria vita. Al mattino successivo rimane sulla nave come gli ha suggerito ad una sconosciuta ed assiste all’uccisione di Burton, sbranato da un leone impazzito. Nel passato, Laurie decide di entrare nei Colpevoli Sopravvissuti, nascondendo la propria paura di fare qualcosa di sbagliato. Nel presente, Laurie aiuta Nora a tenere sotto controllo le due dottoressa che l’hanno visitata in precedenza ed a cui vogliono rubare il dispositivo per la Dipartita. Raggiunge poi Kevin Senior (Scott Glenn) a casa di Grace (Lindsay Duncan) e lo supplica di metterla a conoscenza di quello che stanno facendo. Il racconto dell’ex suocero le risuona strano, ma concorda alla fine che quel tipo di visione è condivisa da tante persone. In seguito, Laurie ha uno scontro con John sul fatto che entrambi stiano nascondendo le proprie missioni. Più tardi, Kevin Senior si riunisce a tavola con tutto il resto del gruppo, aspettando che il figlio faccia ritorno e riveli che cosa ha deciso di fare. Poco dopo, Michael (Jovan Adepo) inizia a mostrare uno strano comportamento e l’anziano crolla sul piatto addormentato. La stessa sorte capita a John, subito dopo che Laurie ha rivelato di essere simile a Giuda e di aver drogato la loro cena. Tempo dopo, Kevin raggiunge la fattoria e si lascia andare in alcuni ricordi con la moglie. Dopo essersi detti addio, la donna decide di fare un’immersione: è il giorno dell’anniversario della Dipartita.
 
La pioggia del Diluvio inizia in Australia, mentre Kevin riesce ad accedere al mondo dei non morti. Una volta ritrovati Evie, Chris ed i figli di Grace, scopre che nessuno di loro è in grado di comprendere il suo messaggio. Apprende poi che in quella realtà ha anche due doppelganger, sia come assassino al soldo del Decano sia come Presidente degli Stati Uniti. Seguendo le istruzioni del suo segretario, Patti, è sul punto di lanciare un attacco nucleare in grado di distruggere il mondo intero. Una volta di fronte l’uno a l’altro, i due Kevin realizzano che la chiave per la detonazione è nel cuore dell’assassino.

Nora entra nel dispositivo che la ricongiungerà con i figli scomparsi durante la Dipartita. Molti anni più tardi, la donna è incredula di trovarsi di nuovo dinnanzi a Kevin, ormai vecchio. Nora è confusa dalla sua presenza, dato che non ha alcuna memoria di alcuno degli eventi che avvennero dopo Mapleton. Kevin le rivela poi di aver saputo che Nora era scomparsa dopo aver attraversato i due mondi e di essersi sempre rifiutato che fosse andata via per sempre. Nora gli confessa invece che il dispositivo le ha permesso di entrare in una realtà alternativa in cui il 98% della popolazione è scomparsa dopo la Dipartita. Una volta tornata a Mapleton, aveva saputo che il marito si era risposato e che i figli conducevano delle vite felici.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori