Silvia Mezzanotte/ Il singolo ”Lasciami andare” e il taglio col passato (Una voce per Padre Pio)

- Francesca Pasquale

La cantante Silvia Mezzanotte è tra i tanti ospiti che questa sera saranno presenti all’ormai consueta serata benefica Una voce per Padre Pio trasmessa in diretta da Pietrelcina.

bianchetti_greco_voce_per_padre_pio_cs_2017
Alessandro Greco, assieme a Lorena Bianchetti (Archivio)

Tra i grandi artisti italiani che questa sera si esibiranno nel corso di Una voce per Padre Pio, ci sarà anche l’ex voce dei Matia Bazar Silvia Mezzanotte. Quest’ultima proporrà il suo singolo Lasciami andare che segna un distacco rispetto al proprio passato artistico. A proposito di passato, la Mezzanotte in una recente intervista riportata dal portale di TgCom24 ha parlato del difficile periodo passato dopo la morte dello storico batterista dei Matia Bazar, Giacarlo Golzi. Nello specifico la cantante ha raccontato: “Con Giancarlo c’era un rapporto fraterno, continuo a viverlo sulla mia pelle. La sua scomparsa è stato uno tsunami, sono stata molto male, volevo mettere insieme un po’ di cocci. Piero Cassano non ha preso bene questa mia decisione di lasciare il gruppo e ha reagito in malo modo ma credo che alla fine abbia capito anche lui, tanto che ha lasciato. Auguro il meglio a Fabio Perversi, io non ce l’ho fatta, lui ha il coraggio di andare avanti”.

La cantante Silvia Mezzanotte questa sera prenderà parte all’evento benefico Una voce di Padre Pio. Una manifestazione giunta alla sua diciottesima edizione che verrà proposta in diretta televisiva su Rai 1 per la conduzione di Alessandro Greco e Lorena Bianchetti. La Mezzanotte dopo essere ritornata sulle scene dello spettacolo italiano con la trionfale partecipazione a Tale e Quale Show, in queste settimane ha pubblicato il singolo Lasciarmi andare preludio di un nuovo album atteso per la fine dell’anno. La stessa Mezzanotte ne ha perlato durante un’intervista riportata dal portale UrbanPost: “L’uscita del disco è prevista per la fine dell’anno e si parte da Lasciarmi Andare, il brano uscito lo scorso maggio, per arrivare come concept album 5.0. Qui emerge la volontà di essere totalmente consapevole della mia età, della mia esperienza, voglio presentare me stessa per il mio mondo musicale. E poi la mia volontà è anche quella di essere fruibile in questa epoca e in questo mondo: voglio essere 5.0”.

Silvia Mezzanotte durante la stessa intervista ha voluto affrontare un discorso maggiormente tecnico evidenziando le novità inserite in questo nuovo singolo ed allo stesso tempo facendo un primo bilancio del riscontro ottenuto. L’ex cantante dei Matia Bazar nello specifico ha sottolineato: “Lasciarmi Andare presenta delle novità perché è cantato e arrangiato in modo diverso rispetto al mondo Matia Bazar. Io non voglio tradire quello che sono stata ma vorrei che il mio mondo vocale continuasse a essere valorizzato: sono una cantante che non disdegna il virtuosismo e la ricercatezza vocale, ma quello che è importante sono i testi che vorrei fossero molto al femminile e diretti. Non voglio usare trucchetti, delle canzoni che parlino di attualità ma anche non di argomenti pesanti perché la musica leggera deve trattare argomenti leggeri. Riscontro soddisfacente? Io su Lasciarmi Andare avevo una percezione e un’idea chiara: sono contenta che sia riuscita ad arrivare al pubblico dei Matia Bazar. Anche chiara l’idea, comunque, che non sarei riuscita a entrare nelle grandi radio ed è un percorso costruito e da costruire. Il mood e lo stile di questa canzone è dedicato a una sfera più giovanile nel quale artisti che hanno una storia come la mia non sono contemplati. Ma non per colpa di Silvia Mezzanotte ma perché è una questione di marketing: ci sono altri sbocchi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori