Rosamunde Pilcher, quattro sfumature d’amore, perdono/ Oggi su Canale 5: curiosità e trama (16 agosto)

- Susanna Sala

Rosamunde Pilcher, quattro sfumature d’amore, perdono, va in onda alle 13.40 su Canale 5 oggi. Il film fa parte di una serie di quattro capitoli. La trama e il cast

rosamunde_pilcher_quattro_sfumature_perdono
Rosamunde Pilcher, quattro sfumature d'amore, perdono

PREMI E MESSA IN ONDA

La serie, divisa in quattro puntate, è stata mandata in onda in prima visione il 25 dicembre 2010 in Svizzera, mentre in Germania solo il 24 aprile dell’anno seguente sulla emittente ZDF. Il titolo originale era ‘Rosamunde Pilcher: Vier Frauen – Virginias Geheimnis’, sebbene sia divenuto poi noto come ‘This September Family Secret’. La colonna sonora della serie è stata affidata alle cure di James Collins ed il pluri-premiato compositore britannico Stuart Hancock, autore delle musiche di One Night In Turin (2010) e della seconda stagione di Atlantis (2015). Hancock è stato vincitore di ben quattro autorevoli premi: il BASCA ‘British Composer Award’ ottenuto nel 2015, l’ASCAP Foundation Harold Arlen Film and TV Award l’anno successivo, il Jerry Goldsmith Awards come Best Composer nel 2013 ed, infine, il Violetta d’Oro for Best Soundtrack – Parma Internation Music Film Festival ancora nel 2013.

IL CAST DEL FILM

‘Quattro Sfumature d’Amore’, in onda alle 13.40 su Canale 5 oggi, è una miniserie in quattro puntate diretta da Giles Foster, prodotta in Germania nel 2010 e basata sui celebri romanzi di genere sentimentale scritti dall’autrice britannica Rosamunde Pilcher. La produzione è di origine tedesca ed è stata capace nel giro di un ventennio, ovvero dagli anni Novanta al 2010, di realizzare ben ottanta trasposizioni cinematografiche dai romanzi originali della Pilcher, sotto forma di film e serie tv. Il plot è stato diffuso in tutto il mondo suscitando un discreto successo: in Italia è stato conosciuto grazie alla Mediaset che trasmette le puntate regolarmente su Canale 5. Il cast è composto da attori d’eccellenza come Rebecca Night, Susanna Simon, Eleonore Weisgerber e da nomi della grandezza di Charles Dance, longevo e prolifico attore, regista, sceneggiatore e doppiatore britannico il cui curriculum cinematografico è particolarmente ampio. Tra i suoi più recenti ruoli vi è quello di Tiwyn Lannister nelle prime stagioni de’ Il Trono di Spade (2011) e il giudice Lawrence Wargrave nei Dieci Piccoli Indiani (2015), piccolo capolavoro di Sarah Phelps basato sul celebre racconto di Agatha Christie.

LA TRAMA

La storia ha luogo a Balnaird House, la lussuosa e sconfinata residenza scozzese dell’antica e nobile famiglia Aird e teatro delle vicende che ne interessano i membri. I personaggi principali, protagonisti della storia, sono il capofamiglia Edmund, interpretato da Charles Dance, la moglie Virginia, il figlio Henry, le nipoti Laura e Alexia, figlie di Henry e Noel, l’ambizioso marito di Alexia. La storia si apre con il signor Edmund Aird il quale, stressato dalla gestione di un affare molto importante e preso, al contempo, dalle vicissitudini legate dall’eventuale successione dei beni familiari, viene colto da un infarto e portato d’urgenza in ospedale, in bilico tra la vita e la morte. A questo punto, il signor Edmund pare debba prendere al più presto una decisione che può cambiare le sorti dei suoi futuri eredi e giocare un ruolo cruciale per la storia di Balnaird House. I due possibili eredi sono suo figlio Henry e Noel, il marito di sua figlia Alexia. Il capofamiglia cerca di riflettere su chi possa essere il candidato migliore per mandare avanti il suo lavoro e le sue proprietà, con rendite sempre maggiori, ma la sua scelta potrebbe essere condizionata dal fato. Noel, infatti, accecato dall’ambizione, tenta di elaborare un astuto piano per estromette il cognato Henry dal testamento e quindi dalla successione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori