007, BERSAGLIO MOBILE / Diretta streaming del film con Roger Moore-James Bond su Rai Movie (17 agosto)

- Susanna Sala

Va in onda su Raimovie, 007, bersaglio mobile, ultimo film nel quale Roger Moore interpreta l’agente James Bond. Accanto a lui recitano anche Grace Jones e Christopher Walken

00_bersaglio_mobile_roger_moore_grace_jones_werb
007, bersaglio mobile

COME SEGUIRE IN DIRETTA STREAMING IL FILM IN ONDA SU RAIMOVIE

Continua la saga dedicata al più famoso agente segreto del mondo con la messa in onda su Rai Movie del film 007, Bersaglio Mobile. Questi è il sedicesimo capitolo dedicato a James Bond e viene definito da Laura e Morando Morandini su Telesette come film apprezzabile solo per i fan del genere nonostante: “la simpatia di Roger Moore e la terribile grinta di Grace Jones”. Su Segnalazioni cinematografiche possiamo leggere: “Film ricco di trovate amene e spiritose con esiti spettacolari, con effetti davvero speciali e fotografia notevole”. C’è quindi un contrasto nei giudizi con però il divertimento che sembra essere assicurato. Purtroppo online non sono presenti trailer che possano regalare delle anticipazioni. 007, Bersaglio Mobile andrà in onda su Rai Movie a partire dalle 21.10 e lo potremo seguire anche in diretta streaming, grazie a Rai Play, sui nostri dispositivi mobili come pc, tablet e smartphone cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

L’ATTORE PIU’ LONGEVO NEL RUOLO DI 007

Roger Moore ha preso parte a sette film sull’agente segreto al servizio di Sua Maestà e ad oggi è l’unico attore ad aver mantenuto la parte per più tempo. Subentrò a George Lazenby negli anni Settanta ma la sua ultima pellicola 007, Bersaglio Mobile fu oggetto di aspre critiche. L’attore, ormai quasi sessantenne non si sentiva più adatto al ruolo ed entrò in contrasto con la produzione anche per alcune scene di violenza nella storia. il titolo italiano della pellicola 007, Bersaglio mobile è una scelta stilistica che non ha nulla a che vedere con il titolo l’originale, A View to a Kill, che a sua volta era diverso anche dal titolo dato da Fleming al suo romanzo From a View to a Kill. Il romanzo faceva leva su un paesaggio mozzafiato il film si concentra sulla figura del criminale protagonista della storia. Come per altre pellicole della saga anche in questa Bond utilizza degli oggetti di scena presenti in altre pellicole, ad esempio l’orologio del film Dalla Russia con Amore.

CHRISTOPHER WALKEN E GRACE JONES NEL CAST 

007, Bersaglio Mobile è la pellicola di genere spionistico che Rai Movie proporrà in prima serata alle ore 21.10 oggi 17 agosto. Il film è stato diretto nel 1985 da John Glen, impegnato anche nei due capitoli successivi della saga sull’agente segreto inglese, 007 – Zona pericolo del 1987 e 007 – Vendetta privata del 1989. La sceneggiatura è di Richard Maibaum e Michael G. Wilson, il soggetto è tratto dai romanzi di Ian Fleming. Gli attori principali sono: Roger Moore, che qui interpreta l’agente James Bond per l’ultima volta, accanto a lui ci sono diversi nomi di spicco, Christopher Walken (la zona morta e pulp fiction), Tanya Roberts (Julie Rogers nella serie tv Charlies’ Angels), Patrick Bauchau e Fiona Fullerton. Nella pellicola compare anche la cantante e attrice di origini giamaicane, Grace Jones (il cui singolo Slave to the Rhythm è stato in cima alle classifiche mondiali), nella pellicola impersona May Day, compagna di Zorin.

LA TRAMA

James Bond va in missione in Siberia, l’agente segreto deve recuperare un prezioso dispositivo dal corpo dell’agente 003, morto in missione ma l’uomo viene scoperto e la sua fuga è molto rocambolesca. Ritornato alla sede dell’M16 a Londra, i superiori di Bond gli affidano una nuova missione, seguire Max Zorin proprietario di un’importante azienda tecnologica, che potrebbe avere un legame con alcune potenze straniere legate al dispositivo recuperato. Bond assiste ad una corsa di cavalli ad Ascot, nella quale un puledro di Zorin ottiene una vittoria schiacciante ma anche inaspettata. Godfrey Tibbett suggerisce a Bond che la vittoria sia stata facilitata dall’uso di droghe o da qualche altro espediente e per vederci chiaro l’agente segreto incontra un certo Aubergine a Parigi. L’uomo però poco dopo muore per mano di May Day, la compagna di Zorin. Bond si reca a Chantilly con Tibbett e scopre le prove della colpevolezza di Zorin, che ha ideato un microchip in grado di rilasciare della droga. L’uomo però durante uno scontro con May Day ha la peggio e rischia di annegare mentre l’amico Tibbett muore per mano della spietata killer. Zorin ha un passato nel KGB e sta cercando investitori per distruggere la Silicon Valley, il cuore della tecnologia americana. L’uomo grazie alla sua tecnlogia vuole scatenare una serie di terremoti a catena per distruggere l’area californiana particolarmente ricca di silicio. Arrivato sul posto Bond fa la conoscenza della geologa Stacey Sutton, che si rivela un valido aiuto nello smascherare i piani di Zorin. Bond finisce nuovamente nelle mani di May Day ma questa volta la temibile mercenaria, dopo il tradimento di Zorin, decide di aiutarlo ad evitare lo scoppio di una bomba, finendo però con il morire nella missione. Lo scontro finale tra Zorin e Bond si svolge prima a bordo del dirigibile del criminale e poi sul Golden Gate di San Francisco, dal quale Zorin cade in acqua. Nel finale Bond e Stacey vanno via per una meritata vacanza mentre i russi vogliono conferirsi un premio per il lavoro svolto.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori