Karate Kid III, la sfida finale / Curiosità sul film su Tv8: un’incongruenza nella pellicola (17 agosto)

- Susanna Sala

Karate Kid III, la sfida finale è l’ultimo film con protagonista Ralph Macchio, nei panni di Daniel, allievo del maestro Miyagi, i due dovranno affrontare il violento Terry Silver

karate-kid-3-la-sfida-finale-07
il film d'azione in seconda serata su Tv8

UN DETTAGLIO SCOMODO

Nel film, Karate Kid III, sfida finale, è presente una netta incongruenza: il personaggio di Terry Silver, infatti, ha più di 40 anni ma l’attore che lo interpreta, Thoman Ian Griffith, al tempo in cui la pellicola fu girata, aveva solo 27 anni. Era dunque addirittura più giovane di Ralph Macchio, l’attore protagonista ed interpreta di Daniel Lo Russo. La tecnica insegnata da Miyagi nel terzo film di Karate Kid è una particolare forma di gojy ryu. A inizio agosto è stato annunciato che Ralph Macchio avrebbe ripreso il ruolo di Daniel Larusso, in un revival in 10 episodi della saga di Karate Kid, prevista per Youtube Red, il titolo dovrebbe essere Cobra Kai e l’uscita è prevista per il 2018, la trama dovrebbe svolgersi a 30 anni dagli eventi narrati nel primo film e dovrebbe riaccendere la rivalità fra lo storico rivale Johnny Lawrence e Daniel che conduce una vita di successo ma che fatica a mantenere un equilibrio privato della guida dello storico maestro Miyagi, il cui attore Pat Morita è scomparso nel 2005.

ANCHE LA SORELLA DI BLAKE LIVELY E “DEACON” NEL CAST

Karate Kid-III La sfida finale è il film proposto, alle 23.25, da Tv8 per oggi 18 agosto. La pellicola action scritta da Robert Mark Kamen e diretta da Jonh Avildsen, è la terza parte della fortunata serie cinematografica di Karate Kid. L’attore protagonista, Ralph Macchio, è stato reso celebre proprio dalla saga interpretata al fianco di Pat Morita, l’attore che veste i panni del Maestro Kesuke Miyagi, entrambi li ritroviamo nel cast. Accanto ai due storici protagonisti troviamo alcuni volti noti al pubblico italiano: Sean Kanan, conosciuto per essere stato Deacon nella soap opera Beautifil, che qui interpreta il violente Mike, Robyn Lively, sorella della famosissima “gossip girl” Blake Lively, Thomas Ian Griffith e Martin Kove, il Cobra Kai Sensei, John Kreese, anche lui già presente nel primo e nel secondo capitolo della saga. Come già anticipato anche il regista, John Guilbert Avildsen, scomparso a giugno di quest’anno, si è occupato di dirigere anche la prima e la seconda parte.

DANIEL SI ALLONTANA DA MIYAGI MA…

Il terzo film della saga di Karate Kid inizia soffermandosi sull’esistenza di John Kreese. La vita dell’uomo, dopo la catastrofica sconfitta sperimentata grazie a Daniel, è in netta rovina. Il Dojo Kobra Kai, da lui gestito, è prossimo alla chiusura. La scuola è ormai priva di allievi e John, non pagando le imposte dovute, viene inoltre radiato dalla federazione delle arti marziali. La situazione critica convince John a chiudere il Dojo e lasciare la città. Prima di andarsene fa visita al suo ex collega ed amico Terry Silver, il vero proprietario del Dojo. Quest’ultimo decide di aiutare John e soprattutto di vendicare il suo nome, giocando con la vita di Daniel. Nel frattempo, il vincitore del torneo fa ritorno a casa assieme al Maestro Miyagi. Invece di iniziare l’Università il ragazzo decide di investire i suoi risparmi aprendo un negozio di Bonsai.

Terry Silver, sempre più convinto del suo piano di vendetta, assume Mike Barnes, un pericoloso criminale che dovrà convincere Daniel ad iscriversi al prossimo torneo di arti marziali. Il giovane sarà inizialmente osteggiato dal suo maestro ad intraprendere una nuova sfida. Così si allontanerà da Miyagi e sarà invece accolto a braccia aperte da Silver, che inizialmente si presenterà a Daniel in maniera amichevole. Il duro allenamento a cui Silver sottopone Daniel cambia il ragazzo, che lentamente diventa sempre più violento ed instabile. Ma ben presto il giovane ed il Maestro Miyagi si avvicinano nuovamente e sarà quest’ultimo ad aiutarlo a prepararsi al meglio per il torneo. Scoperta la vera natura di Silver, infatti, Daniel deciderà di allontanarsi definitivamente da lui. Durante lo scontro finale Daniel, dopo un iniziale momento di difficoltà, riuscirà a farsi valere ed a mandare in frantumi l’astuto piano di Silver.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori