ANDREA PACE / Junior MasterChef Italia, repliche su Sky Uno dopo la sua morte solo coincidenza?

- Rossella Pastore

Andrea Pace non ce l’ha fatta. In un’intervista rilasciata alla Repubblica, la famiglia racconta la sua lunga battaglia contro la leucemia. Nel frattempo, fa discutere il caso repliche.

andrea_pace_junior_masterchef_cucina_facebook_2017
Andrea Pace, il ricordo della sorella

Andrea Pace è morto. Lo fa sapere la famiglia a cinque giorni dal drammatico evento, il 12 agosto 2017. Andrea era affetto da leucemia. Nato il 7 agosto 2000, aveva 14 anni quando partecipò alla prima edizione di Junior MasterChef Italia. Fu il suo primo, grande successo: Andrea arrivò terzo, merito in parte della sua ‘lingua lunga’ e della sua indole sagace. Giudici di quella edizione, Alessandro Borghese, Lidia Bastianich e Bruno Barbieri, che attraverso l’account ufficiale del programma esprimono così il loro cordoglio: “Ci ha lasciato il giovane Andrea P., uno dei concorrenti della prima stagione di #JuniorMasterChefIt. Nel ricordarlo, vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza alla sua famiglia. La famiglia di MasterChef Italia”. Andrea viveva a Roma con mamma Grazia, papà Pierluigi e la sorella Ludovica. Le sue condizioni si sarebbero aggravate a febbraio: “Ci siamo ritrovati in un film dell’orrore”, dicono i genitori ai microfoni di Rep Roma. “Si chiedeva sempre ‘Perché proprio a me?’. Gli dicevamo di essere forte, che ce l’avrebbe fatta, anche quando i medici ci hanno detto che non sarebbe sopravvissuto. Non gliel’abbiamo mai detto. Ci ha radunato il 7 agosto per i suoi 17 anni, una serata allegra prima di addormentarsi per sempre pochi giorni dopo”. Una battaglia durata anni, che non gli ha impedito di inseguire i suoi sogni: “Tutto è iniziato quando aveva 14 mesi. Facevamo la spola tra Pavia e Roma”. Poi uno spiraglio di luce: “Finalmente nel 2006 torna a scuola, comincia a giocare a tennis, a sciare, coltiva la passione per la cucina: come se dovesse recuperare gli anni persi. Passano 10 anni pieni di vita: Andy, che aveva lottato contro la morte, ora stava vivendo appieno ogni singolo momento”.

JUNIOR MASTERCHEF ITALIA: IL CASO REPLICHE

Non tutti hanno apprezzato la scelta di mandare in onda le repliche del programma nei giorni di lutto. In queste ore, Sky Uno HD e Cielo stanno trasmettendo gli episodi 7 e 8 della prima stagione, che vedono protagonista assoluto proprio il ragazzo prematuramente scomparso. A quanti protestano sulle pagine social di MasterChef Italia, la produzione risponde che si è trattata di una coicidenza, e che le repliche, almeno per ora, non saranno soggette a sospensione.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori