CODE BLACK/ Anticipazioni 18 agosto: il dottor Seligman dichiara guerra agli infermieri

- Rossella Pastore

Code Black: due nuovi ‘codici neri’ per Leanne e la sua squadra. L’appuntamento è a stasera con gli episodi 11 e 12 della seconda stagione. Di seguito le anticipazioni.

code_black_cbs_2016
Code Black (CBS)

Vanno in onda stasera gli episodi 11 e 12 della seconda stagione di Code Black, la serie televisiva di genere medical drama in onda su Rai 3. In America, la serie è stata trasmessa a partire dal 30 settembre 2015 su CBS, riscuotendo fin da subito un buon successo di pubblico. La trama segue le vicende della dottoressa Leanne Rorish e della sua équipe medica, abituata a ricevere più pazienti di quanti ne possa realmente curare. Primo episodio, Exodus: un paziente rischia di perdere la vita quando un blackout lascia l’ospedale senza elettricità. Campbell e Leanne si ritrovano a dover organizzare un trasferimento in massa dei degenti in una struttura adiacente, ed Elliot ed Heather restano intrappolati in un ascensore assieme a una donna in travaglio. Willis e Nolan sono alle prese con un’anziana che, a seguito di un’amnesia, è convinta di vivere nel 1942.

SECONDO EPISODIO

Secondo episodio, One in a Million: Ethan salva un medico intrappolato in un elicottero di servizio. Il mezzo è in fiamme, e per il paziente, Rowan Davis, resta poco da fare. Davis ha subito un brutto trauma, oltre a riportare ingenti lacerazioni dovute all’incendio. Il pilota non se la passa meglio, e sul suo corpo sono si distinguono chiaramente i segni dell’impatto. Nel frattempo, il dottor Seligman è seriamente intenzionato ad allontanare gli infermieri più negligenti. Noa dice a Mario che il basket non fa per lei, e che è decisa ad abbandonarlo in favore dello skateboard. Elliot intuisce che Mario vorrebbe entrare a far parte della squadra. Lo comunica a Leanne, la quale lo invita a presentarsi per un colloquio. Seligman, intanto, è ancora impegnato nella ‘selezione’ del personale. Magus spia Angus dalla finestra: sta parlando con il direttore atletico della Waverly, e intuisce che sia stato suo padre a indirizzarlo verso quella scelta.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori