Io & Marilyn/ Curiosità sul film di e con Leonardo Pieraccioni su Canale 5 (19 agosto)

- Susanna Sala

Io & Marilyn va in onda su Canale 5 il film di Leonardo Pieraccioni. Nella pellicola recita accanto a Massimo Ceccherini, storico compagno, Rocco Papaleo e Luca Laurenti. La trama

pieraccioni_io_e_marilyn_mediaset
il film in prima serata su Canale 5

Nel film io & Marylin, il protagonista ha il nome del famoso chef stellato Gualtiero Marchesi, il cuoco venne interpellato da Leonardo Pieraccioni che gli chiese il permesso di usare il suo nome del film, l’alternativa, in caso di diniego, l’alternativa sarebbe stata quella di un altro celebre cuoco: Gianfranco Vissani. Il film è caratterizzato da una serie di piccoli e grandi errori, segnalati da bloopers.it, a partire da quello che vede interessata la macchina di Gualtiero. Infatti, se durante la serata l’uomo riaccompagnando la figlia al circo, vede il tettuccio del veicolo danneggiato dall’esplosione di una bombola di elio, che va addirittura a conficcarsi su di esso, la mattina dopo si nota come invece sia assolutamente intatto. Non meno clamoroso l’errore riguardante il fantasma di Marylin, che essendo uno spirito non dovrebbe proiettare ombre o riflettersi sulle superfici marmoree. Infine va menzionato l’errore relativo alla scena in cui Pasquale mangia un pezzo di budino per poi buttare nel piatto che lo contiene l’anello che Gualtiero voleva donare alla ex moglie. Quando il budino viene di nuovo inquadrato, si nota come invece sia ancora integro, come se Pasquale non lo avesse toccato.

SUZIE KENNEDY NEL RUOLO DELLA MONROE

Suzie Kennedy è la protagonista, insieme a Leonardo Pieraccioni, del film del 2009 Io & Marilyn in onda su Canale 5. La ragazza inglese ha il difficile compito di interpretare nelle visioni del protagonista Marilyn Monroe anche se c’è da dire che è nota proprio per essere la sosia dell’attrice di Los Angeles. La somiglianza è davvero importante, addirittura le misure sono le stesse, ma un conto è fare una foto un altro recitare e copiarne anche i movimenti. Nel cinema ha lavorato solo nel film in questione, Io & Marilyn, ma l’abbiamo vista in altre due occasioni sul piccolo schermo. Nel 2003 ha recitato in un episodio di Revealed mentre nel 2013 nel film JFK – Seven Days that made a president. E’ nota per aver interpretato proprio Marilyn Monroe in numerosi spot pubblicitari come quelli di Pepsi, Citroen, Guinness e tanti altri. Staremo a vedere come il pubblico valuterà questa sua interpretazione. (agg. di Matteo Fantozzi)

COME VEDERE IN STREAMING VIDEO IL FILM 

Su Italia 1 continua il ciclo di film catastrofici sugli squali con Shark Killer. Sono tantissime le informazioni interessanti che possiamo trovare sul web con la presenza anche di diversi giudizi da parte del pubblico che l’hanno bocciato in tronco. Basti pensare che su Imdb (Internet Movie Database) questo raggiunge una media di 4.1 su 10 grazie a 324 giudizi. Il film è interessante da seguire magari tra amici per una serata d’estate, ma offre davvero poco di cinematografico se non qualche effetto speciale anche un po’ sgangherato. Il trailer, clicca qui per il video, ci offre diverse interessanti anticipazioni con la possibilità di capire che tipo di film è. Questo potrebbe orientarci verso la visione di questo o di altri programmi stasera. Shark killer va in scena alle ore 21.30 su italia 1 e poi anche in diretta streaming sui nostri dispositivi mobili cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi) 

IL CAST

Il 19 agosto, alle ore 21.10, Canale 5 proporrà la visione di Io & Marylin, un film commedia diretto da Leonardo Pieraccioni nel 2009. Leonardo Pieraccioni è ormai dalla metà degli anni ’90 una vera garanzia al botteghino. Dopo aver esordito con I laureati nel 1995, ha dato vita ad altre undici pellicole che hanno sempre raggiunto le prime posizioni del box office, l’ultima delle quali è stata Il professor cenerentolo, uscita nel 2015. Nel cast troviamo anche un altro attore estremamente popolare come Rocco Papaleo, del resto spesso presente nei film di Pieraccioni avendo preso parte anche a I laureati (1995), Il paradiso all’improvviso (2003), Ti amo in tutte le lingue del mondo (2006), Una moglie bellissima (anno successivo) e Finalmente la felicità (2011). E’ inoltre stato protagonista di pellicole come Con gli occhi chiusi (1994), I laureati (1995), Ferie d’agosto (stesso anno), Del perduto amore (1998), Che ne sarà di noi (2003) e In nome del figlio (2015). Biagio Izzo deve invece molta della sua popolarità alla partecipazione ai film natalizi della coppia Boldi & De Sica. Ha anche preso parte a In questo mondo di ladri (2004), Cose da pazzi (2005), La fidanzata di papà (2008) e Matrimonio al Sud (2015).

LA TRAMA

Protagonista della narrazione è Gualtiero Marchesi (Leonardo Pieraccioni), un uomo che ha visto la sua vita sconvolta all’improvviso dalla separazione con la moglie Ramona (Barbara Tabita), andata a lavorare nel circo di Pasquale (Biagio Izzo), il suo nuovo compagno. L’uomo è un lanciatore di coltelli e domatore di leoni cui è stato affidato il compito di badare a Martina, la figlia della coppia. Non sapendo come trascorrere il suo tempo, Gualtiero decide una notte di improvvisare una seduta spiritica cui partecipano la vedova Jolanda (Gianna Giachetti) e la coppia di fidanzati formata dal cugino pasticcere e da Petronio (Luca Laurenti). Il personaggio chiamato nel corso della seduta è Marylin Monroe (Suzie Kennedy), ma lo stesso Gualtiero ha messo nella sua chiamata quel sentimento che porterà l’attrice americana a manifestarsi realmente nella sua vita. Inizialmente, però, la scambia per una ladra, tanto da rivolgersi ai carabinieri per difendersi da lei, senza capire che soltanto lui può interagire con lo spirito.

Quando i militi arrivano pensano ad uno scherzo dell’uomo e lo conducono alla presenza del maresciallo, che rimane di stucco ascoltando la sua storia. Alla fine, considerato che non ci sono reati, Gualtiero viene rilasciato e decide di rivolgersi allo psicologo, per cercare di capire cosa gli stia effettivamente accadendo. Lo stesso specialista lo invita ad unirsi al gruppo di pazienti che si trovano sotto le sue cure, all’interno del quale fa presto conoscenza con Arnolfo Biagioli (Rocco Papaleo).

La sua storia, però, provoca l’aperta derisione da parte dei componenti, con l’unica eccezione di Arnolfo, il quale lo mette al corrente di non essere il solo ad avere avuto un problema di questo tipo. Proprio grazie al suo appoggio, infine, Gualtiero riesce a instaurare un rapporto con il fantasma, arrivando però ad innamorarsene. Proprio Marilyn lo consiglia perciò ad invitare Ramona a cena, dando così seguito ad una piacevole giornata trascorsa dalla coppia a Rimini. All’invito risponde però inizialmente il solo Pasquale, mentre l’ex compagna, che arriva più tardi, gli spiega che non era sua intenzione riprendere la relazione, ma soltanto invitarlo all’ormai imminente matrimonio, in modo da accontentare la figlia. Gualtiero non se la sente di dispiacere a Martina e accetta quindi di presenziare all’evento. Proprio durante la cerimonia la figlia lo accusa di non aver fatto il necessario per riprendersi la moglie e di essere meno uomo rispetto a Pasquale, spingendolo a dimostrargli il contrario. Per farlo si sottopone dunque in qualità di bersaglio nel lancio dei coltelli da parte del suo rivale, venendo infine colpito ad una gamba. Il finale vedrà lo stesso Gualtiero ritrovare Marylin, che nel frattempo si era eclissata, e spiegarle come in realtà la donna più importante della sua vita non sia la moglie, bensì la figlia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori