THE PRINCE, TEMPO DI UCCIDERE / Curiosità sul film su Tv8 Bruce Willis e Jason Patric (19 agosto)

- Susanna Sala

The prince, tempo di uccidere, va in onda oggi, 19 agosto, su Tv8. Del cast del film fanno parte attori come Bruce Willi, Jason Patric e John Cusack, insieme al rapper 50 Cent

bruce_willis_the_prince_web
Bruce Willis in The prince

Il nome più celebre all’interno del cast di The prince è naturalmente quello di Bruce Willis, uno degli attori più noti in assoluto degli ultimi decenni, non solo negli Stati Uniti. Arrivato al grande successo con Appuntamento al buio (1987), Willis ha poi rafforzato la sua grande popolarità grazie alla saga di Die Hard e a pellicole di qualità come Trappola di cristallo (1988), Pulp fiction (1994), L’esercito delle 12 scimmie (1995), Il quinto elemento (1997), Armageddon – Giudizio finale (1998), Il sesto senso (1999) e Sin City (2006). La sua ultima interpretazione è quella fornita in Death Wish, alle dipendenze di Eli Roth, nel corso di quest’anno. Nonostante il grande successo riportato e i risultati al botteghino, è stato spesso oggetto di forti critiche per il suo modo di recitare, tanto da non aver mai vinto un premio importante. E’ stato invece insignito del Razzie Awards per la peggior interpretazione in Armageddon – Giudizio finale, Attacco al potere e Codice Mercury. In Italia la sua già grande notorietà è stata implementata dalla campagna promozionale per Vodafone, portata avanti tra il 2015 e il 2017, quando è stato rilevato da Patrick Dempsey.

COME VEDERE IN STREAMING IL FILM SU TV8

Tv8 dedica la serata a un film sulla mafia e su molti aspetti che la riguardano con The prince, tempo di uccidere. E’ questo una delle pellicole interpretate da Bruce Willis meno famosa, tanto che su internet si trovano poche informazioni se non uno stralcio di trama e alcune curiosità legate magari al cast o alle location. Il film è consigliato a chi ama l’azione, ma anche a chi sa leggere le storie che ci sono dietro. Sicuramente ci sono dei momenti molto forti e altri emozionanti. Su Imdb (Internet Movie Database) il pubblico non ha avuto pietà del film giudicandolo con un 4.6 su 10 a fronte di quasi 15mila giudizi. Il trailer, clicca qui per il video, ci fornisce delle anticipazioni molto interessanti con diversi protagonisti pronti a rimanere impressi nella mente. The prince, tempo di uccidere sarà trasmesso da Tv8 a partire dalle 21.15 e lo potremo seguire anche in diretta streaming, grazie al portale della tv, cliccando qui. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL CAST

Il 19 agosto, alle ore 21.15, su Tv8 andrà in onda The prince – Tempo di uccidere, diretto da Brian Miller nel 2014. Nel cast compaiono diversi nomi piuttosto noti al grande pubblico, tra i quali Bruce Willis, Jason Patric che deve la sua notorietà a Sleepers, il film diretto da Barry Levinson nel 1996, in cui ha affiancato mostri sacri come Robert De Niro, Brad Pitt e Dustin Hoffman. Altro film di rilievo da lui interpretato è Speed 2 – Senza limiti, diretto nel 1997 da Jan de Bont, in cui ha rivestito i panni di un poliziotto costretto ad intervenire per evitare un disastro su una nave da crociera. Vanno poi ricordati Ragazzi perduti (diretto da Joel Schumacher nel 1997), Nella valle di Elah (Paul Haggis, 2007) e La custode di mia sorella (Nick Cassavetes, 2009). Nel cast anche John Cusack, attore lanciato dalle commedie per giovani negli anni ’80, come Sixtenne candles un compleanno da ricordare e affermatosi negli anni come attore anche drammatico, accanto a loro compare anche 50 Cent, nel ruolo di The pharmacy, il rapper americano è comparso in numerose pellicola e attualmente è produttore e attore della serie tv Power.

LA TRAMA

La narrazione ha luogo nel 2003 e vede al centro Paul Brennan (Jason Patric), un uomo apparentemente tranquillo che porta avanti il suo lavoro di meccanico, cercando di non dare nell’occhio. Ormai vedovo da tempo e padre di due figli, nel corso degli anni è riuscito a dare una decisa sterzata ad una vita che sembrava segnata dalla violenza. Nel suo passato, infatti, Paul è stato uno spietato killer professionista, efficiente e spietato nel suo lavoro a favore di una vasta committenza, prima di decidere di dire basta in maniera definitiva. Quando però viene a scoprire che la figlia Beth (Gia Mantegna), iscritta al college, non ha provveduto ad incassare l’ultimo assegno da lui inviatogli, inizia a preoccuparsi non poco. Dopo aver cercato di entrare in contatto con lei, decide infine di raggiungerla, scoprendo però che della ragaza non si hanno più notizie a Las Vegas, ormai da tempo. Proprio la città del gioco è peraltro l’ultimo posto al mondo che l’uomo vorrebbe essere costretto a frequentare, proprio per quanto accaduto nel suo burrascoso passato.

L’uomo non ha però scelta e decide di recarsi nella capitale del Nevada, ove viene messo di fronte a quanto accaduto dieci anni prima, quando in uno scontro con un pericoloso malavitoso locale, Omar (Bruce Willis), non solo sfregiò il volto al suo antagonista, ma uccise anche la figlia. Lo scenario che si profila per Paul è da incubo, poiché ben presto capisce come Omar sia intenzionato a restituirgli con gli interessi i colpi ricevuti in precedenza. Dovrà quindi attingere a risorse di cui si era illuso non aver più bisogno, per riportare a casa la figlia scomparsa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori