Speciale Chi l’ha visto?/ Anticipazioni, il caso di Giulia Balestri, Teresa e Trifone e Giusy Ventimiglia

- Rossella Pastore

Speciale Chi l’ha visto?: in primo piano il caso di Giulia Balestri. Di seguito le anticipazioni della puntata in onda mercoledì 2 agosto in prima serata su Rai 3.

federica sciarelli coronavirus
Federica Sciarelli

LE ANTICIPAZIONI

Ultimo Speciale Chi l’ha visto?, versione estiva dello storico programma di Rai 3 con aggiornamenti di inchieste e processi in corso. Al centro della puntata in onda mercoledì 2 agosto alle 21.15 la morte di Giulia Ballestri, moglie del dermatologo Cagnoni, unico indagato nell’inchiesta: tutte le accuse e i particolari delle indagini in attesa del processo di ottobre. Novità anche da Pordenone: Giosuè Ruotolo è al centro delle accuse nell’ambito dell’udienza relativa all’omicidio di Teresa e Trifone. E ancora: la latitanza di Igor, in fuga da quattro mesi dopo aver commesso due omicidi, e la scomparsa di Giusy Ventimiglia, la trentacinquenne di Bagheria introvabile da novembre. Per ultima la vicenda di Andrea Gentile, noto adescatore di minorenni in rete.

I CASI IN ESAME A SPECIALE CHI L’HA VISTO

Si parte da Giulia Balestri: la procura di Ravenna ha appena chiuso le indagini con la richiesta di giudizio immediato a carico di Matteo Cagnoni. Il dermatologo è accusato di aver ucciso a bastonate la moglie dopo averla attirata con uno stratagemma nella villetta di famiglia, da tempo disabitata. Cagnoni era stato fermato dalla polizia all’alba del 19 settembre, dopo un primo tentativo di fuga. Tra gli elementi raccolti nel corso delle indagini spiccano le impronte rinvenute nella villa di via Genocchi che l’accusa ricondurrebbe a Cagnoni. Scenario meno limpido nel caso di Teresa e Trifone: nell’ultima udienza del 10 luglio, Ruotolo ha tirato in ballo i coinquilini, asserendo che “c’erano anche loro a scrivere quei messaggi a Teresa”. Sono trascorsi ormai quattro mesi da quando il serbo Norbert Feher, meglio conosciuto come Igor il Russo, uccise Davide Fabbri, titolare del bar tabaccheria “Il Gallo” a Riccardino di Budrio in provincia di Bologna.

Era la sera del primo aprile; da allora, il killer è ancora latitante. Si sa ancora meno di Giusy Ventimiglia, la trentacinquenne scomparsa da Bagheria tra l’omertà dei suoi concittadini. “Non la troverete più”, tuonò un passante nel corso dell’ultima diretta di Chi l’ha visto?. “La mia è una sensazione. Lo dico perché ormai sono tre mesi che è scomparsa e mi prendo la responsabilità di quello che dico”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori