FIO ZANOTTI/ Il celebre compositore nella giuria della manifestazione (Festival di Castrocaro)

- Francesca Pasquale

L’arrangiatore e compositore italiano Fio Zanotti questa sera protagonista alla finale del Festival di Castrocaro in onda su Rai 1 nelle vesti di membro della giuria.

logo_rai_1
il film drammatico nel primo pomeriggio di Rai 1

COLLABORAZIONE CON I PIÙ GRANDI ARTISTI ITALIANI

Fio Zanotti è uno dei grandi esponenti della musica italiani che questa sera parteciperà nelle vesti di giurato alla finale della sessantesima edizione del Festival di Castrocaro Terme ‘Voci Nuove’. Una finale con dodici giovani artisti in gara che verrà trasmessa sulle frequenze di Rai 1 per la conduzione di Marco Liorni e Rossella Brescia e le divertenti intrusioni del comico palermitano Sergio Friscia. Zanotti è infatti un grandissimo compositore, arrangiatore e musicista italiano che nel corso della propria carriera ha collaborato con straordinari artisti come Vasco Rossi, Loredana Bertè, Anna Oxa, Fiorella Mannoia, Eros Ramazzotti, i Pooh, Marcella Bella, Renato Zero, Adriano Celentano, Al Bano, Francesco De Gregori, Claudio Baglioni e tanti altri ancora. Nato a Bologna il 20 novembre del 1949, ha partecipato a quasi tutti i Festival di Sanremo come direttore d’orchestra dal 1990 in poi, collaborando anche per diverse trasmissioni di successo come Rock Economy di Celentano, Il cielo è sempre più blu di Panariello ed ha scritto la sigla di Fantastico ed il brano Disco Bambina.

L’ADDIO ALL’AMICO E COLLEGA GUIDO ELMI

Recentemente il maestro Fio Zanotti ha dovuto prendere atto della scomparsa di un grandissimo amico oltre che a sua volta eccezionale conoscitore di musica e produttore storico di Vasco Rossi. Stiamo parlando di Guido Elmi, morto a Bologna l’1 agosto. Elmi e Zanotti si sono trovati spesso a lavorare sul medesimo progetto ed in particolare come ha raccontato Zanotti al quotidiano Il Resto del Carlino, fu proprio Elmi a permettergli di collaborare con il rocker Vasco Rossi. Il compositore nello specifico all’indomani della morte di Elmi, ha dichiarato: “Fu lui a chiedermi di collaborare con Vasco, senza assegnarmi un compito preciso. Arrangiavo e orchestravo. Così sono nate canzoni come ‘Siamo solo noi’, ‘Toffee’ e soprattutto ‘Vivere’, per la quale ho allestito una sezione di archi. Mi mancherà il compagno di notti insonni trascorse a parlare di musica”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori