IVANA SPAGNA/ L’interprete di Easy Lady al posto di Patty Pravo (Festival di Castrocaro)

- Francesca Pasquale

La celebre cantante italiana Ivana Spagna questa sera è presente come ospite nella finale del Festival di Castrocaro Terme in onda in prima serata su Rai 1.

ivana_spagna_leiene
Ivana Spagna chiuderà le Notti Bianche di Orbassano

Questa sera va in onda su Rai 1 la finalissima della 60esima edizione del Festival di Castrocaro Terme ‘Voci Nuove’ presentato da Marco Liorni e Rossella Brescia. Oltre ai dodici artisti in gara ci sarà anche come ospite la celebre cantante italiana Ivana Spagna. La sua è una partecipazione dell’ultima ora in quanto gli organizzatori avevano inizialmente pensato a Patty Pravo che dal proprio canto ha dovuto dare forfait per via dei postumi della caduta di cui è stata vittima sulla sua barca a largo di Santa Maria Leuca. Una caduta che ha comportato la lussazione della spalla destra con conseguenze che si palesato più gravi del previsto. Dunque per i telespettatori del Festival ci sarà la possibilità di gustarsi una splendida performance di Ivana Spagna che stando alle anticipazioni, dovrebbe proporre un bellissimo medley di alcuni dei suoi grandi successi musicali come Easy Lady, Gente come noi, Siamo in due, Call Me e tanti altri ancora.

QUANTE PROVE DIFFICILI HA DOVUTO SUPERARE NELLA VITA

Ivana Spagna nel corso della propria vita ha dovuto superare dei periodi molto difficili che come lei stessa ha raccontato nel corso di una puntata della trasmissione Domenica Live sono coincisi con la scomparsa della mamma e con la perdita di un bambino. Nello specifico queste le parole della cantante: “Sono arrivata al punto di voler chiudere la mia vita, mi vergogno a dirlo. Mia madre era scomparsa il 20 luglio, ho tirato fino alla fine della tournee perché tante persone lavoravano per me. Poi ho detto: ora penso a me, ma non potevo, non potevo chiudere… Devo andare avanti, ho pensato. I miei avevano lottato per un secondo di vita in più, io non potevo buttarla via. Se pensi che c’è gente malata che lotta, non potevo permettermi quella debolezza… Avevo perso un bambino, avevo le emorragie, ma non potevo dirlo a mia madre. Ricordo che mentre andavo a trovarla, in auto, tenevo il ghiaccio sul ventre per arrestare le emorragie, non doveva sapere. È stato un periodo davvero molto difficile”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori