JUSTIN BIEBER/ Video, felice al concerto degli Hillsong Young&Free

- Rossella Pastore

Dopo il brusco e inatteso annullamento del Purpose Tour, Justin Bieber è ancora impegnato nella ricerca di se stesso e della sua spiritualità: gli ultimi gossip.

justin_bieber_2017
Justin Bieber

Justin Bieber se la spassa, dopo l’abbandono (provvisorio) delle scene musicali. Nel video postato su Instagram, Justin si gode il concerto degli Hillsong Young&Free, un gruppo di musica cristiana ben noto ai frequentatori della Chiesa evangelica pentecostale. A organizzare l’evento, il pastore Carl Lentz, con cui si vocifera che abbia una relazione. Ipotesi improbabile, dal momento che nella vita di Justin pare non esserci spazio per l’amore. Il cantante di Friends è fin troppo preso dal suo cammino religioso, che documenta minuto per minuto sui social: “Nothing more fun and cool than praising our God”, letteralmente, “Non c’è niente di più divertente e grandioso che lodare Dio”. Nel video, Justin balla e canta a squarciagola Wake, successo targato Hillsong. E i fan? E – soprattutto – la carriera? Sotto al post, in molti lamentano il suo abbandono. “Vi adoro ragazzi, siete fantastici! Mi dispiace per tutti coloro che ho deluso e che si sentono traditi, non era mia intenzione, davvero, vi auguro una splendida giornata”. Justin non sembra avere troppi rimorsi nei confronti del mancato tour. Tuttavia: “Sono davvero dispiaciuto”, dichiara a TMZ. Non sono pochi quelli che accusano Lentz di averlo plagiato, ma anche in questo caso la smentita non si è fatta attendere: “Carl non c’entra, quella del tour è stata una mia decisione”. Il pastore gli avrebbe consigliato l’opposto, ma Justin è ormai totalmente assorto nella sua esperienza ai limiti del mistico. Gli ultimi mesi sono stati davvero incredibili, e non solo dal punto di vista professionale. Non è dato sapere quando Bieber tornerà a cantare.

Nothing more fun/cool than praising our God

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber) in data: 21 Ago 2017 alle ore 09:48 PDT



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori