My soul to take/ Curiosità sul film con Max Thieriot e John Magaro su Italia 1 (oggi, 30 agosto 2017)

- Cinzia Costa

My soul to take – Il cacciatore di anime, il film in onda su Italia 1 oggi, mercolecdì 30 agosto 2017. Nel cast: Max Thieriot e John Magaro, alla regia Wes Craven. Il dettaglio della trama. 

my_soul_to_take_film
il film horror per la seconda serata di Italia 1

Una pellicola di orrore e thriller che è stata che è stata scritta, diretta e sceneggiata da Wes Craven che ha firmato anche la produzione con Anthony Katagas e Iya labunka, i produttori esecutivi sono invece Ryan Kavanaugh, Andrew Rona e Tucker Tooley. La direzione della fotografia è stata affidata a Petra Korner, il montaggio è stato realizzato da Peter McNulty e Todd E. Miller con gli effetti speciali che sono stati curati da Andrew Mortelliti e con le musiche della colonna sonora che sono state composte da Marco Beltrani, la scenografia è stata ideata da Adam stockhausen ed i costumi utilizzati durante le riprese sono stati confezionati da Marta Albertinazzi mentre il trucco dei personaggi è stato curato da Robin Day, Craig Lindberg e Mark Schmidt. La pellicola è stata prodotta negli Stati Uniti nel 2010 con la durata pari a 107 minuti. Wes Craven, è stato un regista, sceneggiatore, produttore cinematografico e attore statunitense (1939 – 2015). Tra i film da lui diretti vanno ricordati L’ultima casa a sinistra, La cugina del prete, Le colline hanno gli occhi, Benedizione mortale, Nightmare – Dal profondo della notte, Sonno di ghiaccio, La casa nera, Nightmare Cafe, Nightmare – Nuovo incubo, e tra tanti altri anche tutta la serie di film Scream.

NEL CAST MAX THIERIOT E JOHN MAGARO

My soul take – Il cacciatore di anime, il film in onda su Italia 1 oggi, mercoledì 30 agosto 2017 alle ore 23.50. Una pellicola horror del 2010 diretta da Wes Craven che ne ha curato anche la sceneggiatura. Il cast è composto da attori noti come il casi di Max Thieriot, John Magaro, Denzel Whitaker, Zena Grey e Nick Lashaway. Nel 2017 l’attore protagonista del film, Max Thieriot, ha preso parte a ben 50 episodi della serie tv Bates Motel. Il film My soul to take – Il cacciatore di anime, venne distribuito nei cinema americani nell’ottobre del 2010 mentre nel nostro Paese la pellicola è stata distribuita solo in versione home video, senza passare per il circuito cinematografico. Uno degli attori co-protagonisti, John Magaro, è un noto attore americano famoso per aver lavorato accanto ad Angiolina Jolie nel film Unbroken. Ha inoltre preso parte alla terza stagione della serie tv Orange is the new black. Nel corso del 2017 è entrato a far parte del cast del film War Machine, pellicola direta da David Michon. Ma vediamo adesso la trama del film nel dettaglio.

MY SOUL TO TAKE – IL CACCIATORE DI ANIME, ECCO LA TRAMA

La città di Riverton è messa sotto scacco da un ignoto serial killer che ha già collezionato diverse vittime. La polizia rintraccia il colpevole. Si tratta di Abel, un individuo affetta da sindrome bipolare. La parte malefica della sua personalità arriva addirittura a minacciare la sua famiglia composta da sua moglie e sua figlia Lea, qualora dovessero invocare l’aiuto di terzi. L’epilogo è però tragico. Abel uccide sua moglie Sarah e tenta di fare lo stesso con Lea ma viene fermato in tempo dall’agente Paterson. Abel viene arrestato dalla polizia, non prima di aver ucciso il suo psicologo e ferito Paterson. Nel frattempo sette famiglie di Riverton danno alla luce altrettanti bambini. Abel riesce a scappare e prima di dileguarsi promette di tornare per uccidere i sette bimbi di Riverton. Abel è ciò che può essere definito un corpo contenente più anime. Trascorrono sedici anni, senza che la cittadina di Riverton abbia più notizie del terribile Abel. Una sera un gruppo di ragazzi del posto formato dai sette bimbi di Riverton, decide di festeggiare il loro compleanno proprio nel luogo esatto in cui Abel scappò. Uno di loro, Brendon, crede le loro sette rappresentino le altrettante personalità che risiedevano in Abel. I ragazzi sono infatti convinti che il serial killer siamo morto la sera stessa della sua fuga. Come di consueto uno dei ragazzi dovrà distruggere un pupazzo raffigurante Abel. In caso contrario il killer farà ritorno a Riverton per ammazzarli tutti.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori