PARIS JACKSON/ La figlia di Michael ricorda il papà nel giorno del suo 59° compleanno, foto

- La Redazione

Paris Jackson pubblica su Instagram un lungo post in occasione del 59° compleanno del padre Michael, al quale si sente ancora molto legata (foto) e che è sempre al centro dei suoi pensieri.

michael_jackson_facebook
Michael Jackson

Ieri Michael Jackson avrebbe compiuto 59 anni e tale importante avvenimento non poteva essere dimenticato dalla figlia Paris, in un lungo post da lei pubblicato nel suo seguitissimo profilo Instagram. La diciannovenne, che era molto legata al padre, ha postato uno scatto nel quale appare insieme a lui scambiando un bacio sulla bocca (clicca qui per vedere l’immagine), aggiungendo quanto segue: “Tanti auguri di compleanno all’amore della mia vita, la sola persona che è stata in grado di mostrarmi cosa fosse veramente la passione, la sola che mi ha dato solidi principi morali con cui vivere e mi ha insegnato come sognare, non proverò mai più l’amore nel modo in cui l’ho fatto per te“. Paris Jackson è solita pubblicare nel suo profilo Instagram diversi riferimenti al padre, non mancando di confermare quanto gli voglia bene ad anni di distanza dalla sua morte. L’ereditiera è solita inoltre difendere il defunto padre ogni qual volta qualcuno lo attacchi per una ragione o per un’altra.

Gli auguri di Paris al padre Michael Jackson

Nello stesso post pubblicato su Instagram, la modella ha continuato: “Sei sempre con me e io sono sempre con te, sebbene io non sia te e tu non sei me, so con tutta me stessa che noi siamo una sola cosa. E le nostre anime non cambieranno mai dall’essere in quel modo. Grazie per la tua magia, sempre e per sempre”. Nel giorno del compleanno dell’indimenticabile Michael Jackson, Paris non è stata l’unica a ricordare uno dei cantanti più amati nella storia della musica. La rivoluzione portata avanti dai Jackson 5 è stata ricordata dall’intero mondo del pop, a partire da Jay-Z, cresciuto con il desiderio di diventare proprio come il famoso Michael, balzato ai vertici delle principali classifiche americane insieme ai suoi fratelli, come mai era accaduto prima di allora per un cantante di colore.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori