Asia Nuccetelli / Confessione shock: “Mi hanno picchiata come se non ci fosse domani”

- Anna Montesano

Asia Nuccetelli, confessione shock della figlia di Antonella Mosetti: “Mi hanno insultata, ferita umiliata e picchiata come se non ci fosse un domani”

Asia_Nuccetelli_foto
Asia Nuccetelli

Parole dure, forti e davvero toccanti quelle di Asia Nuccetelli. La figlia di Anmtonella Mosetti, che il grande pubblico ha imparato a conoscere grazie alla sua partecipazione al Grande Fratello Vip, scrive un lungo post su Instagram con il quale si lascia andare a rivelazioni importanti, che lasciano il pubblico senza parole. Svela infatti di aver avuto un passato molto difficile, di essere stata picchiata e ferita. “Ciao sono Asia ho 21 anni (tra un mese) e una vita turbolenta alle spalle. Una vita che mi ha illuso. Una vita che appena giunta l’alba ha cambiato i piani per me. Una vita che non mi ha mai ucciso, una vita che non mi ha mai tolto il sorriso” inizia così, quasi con una semplice presentazione, il post della Nuccetelli che, a poco a poco, usa espressioni più forti e che portano alla luce una realtà inaspettata.

ASIA NUCCETELLI, UN’INFANZIA DIFFICILE 

“Ho cambiato tutto di me, sia fuori che dentro, ho sentito la necessità ma sopratutto il coraggio di cambiare. – confessa Asia – Sono un eremita solitario, lo sono sempre stata. Ho allontanato chiunque dalla mia vita per mia scelta, perchè quando è il momento di cambiare ho bisogno di farlo da sola. Ma devo cambiare, migliorare.. crescere”. E’ a questo punto che arrivano i passi più forti di questo lungo post: “Ho passato giornate o persino periodi in cui non vedevo un futuro, ho sofferto da sola, ho pianto, ho urlato mi sono persino graffiata le guance. Ma sono cambiata e ci vogliono due cazzo di palle enormi per stravolgere i piani abbandonando tutto ciò che non reputi necessario. Mi hanno insultata, ferita, minacciata, mi hanno picchiato come se non ci fosse un domani ma il domani c’era, ed il domani ero io. Solo che non lo capivo, non volevo capirlo” conclude la Nuccetelli.



© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori