Per pochi dollari ancora/ Curiosità sul film con Giuliano Gemma in onda su Iris (oggi, 8 agosto 2017)

- Cinzia Costa

Per pochi dollari ancora, il film in onda su Iris oggi, martedì 8 agosto 2017. Nel cast: Giuliano Gemma e Jacques Sernas, alla regia Giorgio Ferroni. La trama del film nel dettaglio.

per_pochi_dollari_ancora
western per la seconda serata di Iris

CURIOSITÀ SUL FILM IN ONDA SU IRIS

Una pellicola di genere western che è stata diretta da Giorgio Ferroni mentre il soggetto e la sceneggiatura sono stati scritti da Sandro Continenza, Remigio Del Grosso con la produzione che è stata firmata da Edmondo Amati mentre le case di produzione che hanno fatto parte del progetto sono Fida Cinematografica che si è occupata anche della distribuzione in Italia, Les Productions Jacques Roitfeld ed Epoca Films. Il montaggio del film è stato realizzato da Antonietta Zita con gli effetti speciali curati da Ennio Morricone e Gianni Ferrio mentre la scenografia è stata ideata da Nedo Azzini. La pellicola è stata prodotta da una collaborazione tra Italia, Francia e Spagna nel 1966 con la durata di 105 minuti circa. ‘Per pochi dollari ancora’ verrà citato due anni dopo in uno dei capolavori assoluti di Sergio Leone, ‘C’era una volta il West’, in cui il regista riprenderà la caratteristica del protagonista di suonare continuamente un motivo musicale con l’armonica a bocca. Il segno della croce compiuto dal protagonista nel duello finale è una caratteristica presente anche in ‘Django’, di Sergio Corbucci, ma essendo i due film dello stesso anno, non è chiaro quale delle due pellicole abbia tratto ispirazione dall’altra. Di sicuro c’è invece la causa che Ennio Morricone intentò alla produzione del film, essendo presente nella pellicola un suo brano senza autorizzazione. La scelta era stata compiuta per inserire il nome di Morricone in cartellone, garanzia per i grandi western degli anni Sessanta.

GIULIANO GEMMA NEL CAST

Per pochi dollari ancora, il film in onda su Iris oggi, martedì 8 agosto 2017 alle ore 23.05. Una pellicola che richiama direttamente l’epoca d’oro del cinema western ed è stata diretta dal regista Giorgio Ferroni, esperto di Spaghetti Western come ‘Il pistolero segnato da Dio’. Nel cast del film, realizzato nel 1966, Giuliano Gemma è nella parte del protagonista Gary Hammond. Quindi Dan Vadis (Riggs), Jacques Sernas (il Maggiore Sanders), Sophie Daumier (Connie Breastfull), José Calvo (Goldie), Nello Pazzafini (il Sergente Brian Pitt), Angel Del Pozo (il capitano Lefebvre), Riccardo Pizzuti (il caporale Wilson), Antonio Molino Rojo (Brian), Andrea Bosic (il colonnello nordista), Lorenzo Robledo (il capitano Taylor), Jacques Herlin (il bandito traditore), Furio Meniconi (Newman) e Benito Stefanelli (Juko). Ma ecco la trama del film nel dettaglio. 

PER POCHI DOLLARI ANCORA, HAMMOND SALVERA’ LA RAGAZZA?, LA TRAMA DEL FILM

Il film è ambientato subito dopo la Guerra di Secessione negli Stati Uniti, conflitto sanguinoso che ha causato grandi perdite umane e soprattutto una frattura politica e sociale ancor più profonda tra vincitori e vinti. Tanto che fra quest’ultimi non c’è ancora la consapevolezza di volersi arrendere del tutto, ignorando l’ordine di resa generale di Robert Edward Lee. Gli sconfitti si uniscono in bande di criminali che imperversano e creano grandi problemi in un paese ancora alla ricerca di pace.

Un bandito condannato a morte riesce però a sventare la condanna rivelando un importantissimo segreto militare ai soldati nordisti, infatti, si sta preparando l’assalto a Fort Yuma, e nonostante ottocento uomini si siano mobilitati nell’impresa, l’assalto sarebbe una vera e propria carneficina, non essendoci le condizioni per impadronirsi dell’oro al suo interno. Viene dunque scoperto come i generali nordisti, per un tentativo quasi sicuramente vano, stiano tentando di mandare allo sbaraglio un vastissimo gruppo di coraggiosi soldati.

Viene dunque aperta un’indagine da parte dei sottoufficiali per evitare che l’assalto a Fort Yuma si trasformi in un disastro, ma nel frattempo anche tra i sudisti si aprono le indagini per capire chi possa essere la talpa che ha rivelato a un soldato condannato a morte un’informazione strategica così preziosa. Si tratterà del capitano Lefebvre, che si sconterà nel duello finale, classico dei classici in un western, contro il coraggioso Gary Hammond all’interno di una miniera. Per liberare una ragazza tenuta prigioniera da Lefebvre, Hammond sparerà gli ultimi colpi in canna condannandosi praticamente a morte certa davanti al capitano traditore. Ma facendosi il segno della croce prima di subire il colpo fatale, Hammond riuscirà ad estrarre una pistola da taschino, provvidenziale per sparare l’ultimo colpo e vincere il duello.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori